Economia
Esportare con metodo. Progetto all'avanguardia della Camera di Commercio di Fermo e Politecnico delle Marche. Di Battista: “ Oggi non è più sufficiente competere con la qualità dei prodotti”

“Esportare con metodo” per supportare le imprese del territorio a sviluppare in maniera più efficace il commercio con l’estero e favorire l’incontro tra giovani diplomati e laureati e il mondo produttivo locale. E’ questo, in sintesi, il succo del progetto della Camera di Commercio di Fermo, viste le dinamiche in atto sui mercati internazionali che impongono alle Pmi una presenza in più Paesi, con modalità innovative.

Esportare con metodo. Progetto all'avanguardia della Camera di Commercio di Fermo e Politecnico delle Marche. Di Battista: “ Oggi non è più sufficiente competere con la qualità dei prodotti”

“Oggi non è più sufficiente competere con la qualità dei prodotti, ma è sempre più importante assicurare al cliente un’offerta integrata, oltre a gestire le relazioni commerciali e personali con gli operatori esteri. Per fare ciò le aziende sono chiamate a creare un ufficio commerciale export con personale multilingue capace di interloquire con gli operatori esteri in modo professionale e di sviluppare relazioni commerciali internazionali”, ha detto il presidente Graziano Di Battista, sempre molto propositivo quando si parla di internazionalizzazione e del sostegno alle Piccole e medie imprese del territorio. Questo progetto segue quello avviato qualche tempo fa, in collaborazione con Google Italia, per la digitalizzazione delle aziende del Fermano. Anche in questo caso sono una decina le aziende che hanno accolto con favore il progetto e che ospiteranno altrettanti ragazzi (per loro la Camera di Commercio ha messo a disposizione una borsa di studio per sei mesi) diplomati e neo laureati in materie economico-giuridiche-linguistiche per sviluppare l’analisi sui mercati esteri. “In tale contesto, con i mercati internazionali in piena evoluzione, per le nostre piccole e medie imprese – ha aggiunto Di Battista - diventa strategica la figura del Temporary Export Manager, ossia di un esperto che, sulla base di solide competenze nel marketing e nel commercio internazionale, operi in stretta collaborazione con l’azienda supportandola nella formulazione di una strategia commerciale efficace per affrontare nuovi mercati”. Il progetto ha preso il via nei giorni scorsi, presenti in Camera di Commercio i vincitori le borse di studio, i titolari delle imprese e il pro rettore della Politecnica delle Marche, partner del progetto, prof Gian Luca Gregori. Per le imprese è un’opportunità di valutare la fattibilità del progetto con il supporto e la consulenza del Temporary Export Manager, che ha il compito di sviluppare e realizzare nuove strategie concordate con l’azienda; per i borsisti è occasione di crescita professionale e di formazione e aggiornamento “on the job” in materia di internazionalizzazione.

Letture:2558
Data pubblicazione : 20/02/2015 17:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications