Economia
Micam. Domenica s'inizia. Gli ordini decreteranno vita o morte di molte imprese fermane. Il presidente Melchiorri “ Le pressioni portano i loro frutti. Intervenire sulle sanzioni verso la Russia"

Conto alla rovescia per il Micam iniziato. Ieri in Camera di Commercio la conferenza stampa di presentazione. Il 14 febbraio aprono i padiglioni di Fiera Milano e molte imprese del fermano saranno con il fiato sospeso. Gli ordini significheranno la vita o la morte. A tracciare il punto è il presidente della sezione calzatura di Confindustria Fermo Giampietro Melchiorri: “Cinque mesi fa, - spiega - in occasione della precedente presentazione del theMICAM feci una specifica richiesta: riconoscere le collezioni come pura innovazione e inserirle tra le agevolazioni e i contributi europei o regionali. Chiesi la collaborazione di tutti, giornalisti compresi, affinché il loro valore aggiunto venisse riconosciuto”.

Micam. Domenica s'inizia. Gli ordini decreteranno vita o morte di molte imprese fermane. Il presidente Melchiorri “ Le pressioni portano i loro frutti. Intervenire sulle sanzioni verso la Russia

Presidente che parla del risultato ottenuto: “Dopo una fitta collaborazione tra Confindustria e Regione Marche tutti sappiamo che a giorni uscirà un bando regionale intitolato 'Sostegno alla realizzazione e commercializzazione di collezioni innovative nei settori del Made in Italy' . Le pressioni di tutti hanno portato i loro frutti”.

Il nostro centrale sta però ora nelle scelte di politica estera: “In questa occasione vorrei focalizzarmi su un altro problema che sta attanagliando il nostro territorio: crisi del mercato russo. Conosciamo la svalutazione del rublo, il basso costo del petrolio, il calo delle vendite, ecc. ecc. Naturalmente davanti a tutto ciò ci troviamo inermi. Tuttavia noi possiamo invece agire, incidere ed intervenire sul tema delle sanzioni e restrizioni dell’occidente verso la Russia. Finalmente anche l’America lo riconosce: mi riferisco all’articolo dell’illustre giornalista Emma Ashford, già letto probabilmente da qualcuno di voi, uscito su Foreign Affairs, una delle riviste più autorevoli di politica ed economia internazionale. Il succo del suo articolo è una chiara autocritica alla politica della sua nazione: si voleva mettere in ginocchio la Russia invece nulla di ciò è avvenuto; non si è ritirata dalla Crimea né ha ridotto gli aiuti ai ribelli filorussi in Ucraina; e secondo diversi sondaggi, Putin è tornato al massimo del suo consenso interno. E’ difficile ammettere quando una scelta politica si rivela sbagliata, ma questa lo è. L’America la smetta con queste inutili sanzioni”.

Melchiorri che conclude:“Alla luce di quanto sopra il mio desiderio e intento è quello di arrivare alla prossima presentazione del theMICAM di settembre con l’eliminazione di queste sanzioni e che porteranno sicuramente ad una inversione positiva e ad un miglioramento dei rapporti con il mercato russo. Lancio un appello per una condivisione e collaborazione da parte di tutti”.

Letture:1717
Data pubblicazione : 11/02/2016 09:39
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications