Economia
Dissequestro del Camping Verde Mare, l'intervento di Andrea Santori

Il Presidente di Confindustria Fermo Andrea Santori interviene sul dissequestro del Camping Verde Mare

Dissequestro del Camping Verde Mare, l'intervento di Andrea Santori

“La notizia del provvedimento di dissequestro del camping Verde Mare di Marina Palmense è molto positiva per l’intero territorio del Fermano, e non solo, perché consentirà alla struttura di poter procedere con la programmazione estiva e alla comunità economica di godere del flusso turistico, con benefici per operatori del settore, lavoratori e indotto.

Un provvedimento che ha di certo rincuorato in primis il proprietario Felice Chiesa, al quale - come associazione di categoria - rinnoviamo i nostri sentimenti di stima per il lavoro che da anni porta avanti e per l’impegno che mette in un settore come quello turistico.

Proprio il settore turistico è uno dei volani economici del Fermano che per decollare ed essere maggiormente incisivo ha bisogno di forze, strutture e persone in grado di conoscerne le potenzialità e le peculiarità, proprio come Felice Chiesa ha fatto in tanti anni e potrà continuare a fare.

Come organismo che rappresenta il mondo produttivo ed imprenditoriale esprimiamo compiacimento per tale decisione che indubbiamente consente al territorio di proseguire sulla strada già intrapresa verso la maggiore promozione e la migliore conoscenza del Fermano, tramite la leva del veicolo turistico”.

Letture:4850
Data pubblicazione : 18/03/2016 10:33
Scritto da : Andrea Santori (Presidente di Confindustria Fermo)
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • camping tutti a rischio

    28-03-2016 09:24 - #4
    Da questa vicenda si è capito che la maggior parte dei camping è a rischio sanzioni. Se interviene l' unione europea saranno dolori x tutti , vedasi la questione sgl carbon di Ascoli, anni di rinvio di lavori di bonifica e poi arriva la stangata dal ministero a danno della Regione Marche e di tutti i contribuenti
  • renato

    23-03-2016 20:10 - #3
    Il comune si caca sotto.....
  • Pasquale

    19-03-2016 20:08 - #2
    Le regole però vanno rispettate; il comune dovrà decidere se il villaggio è regolare oppure no; in una città piccola come quella di Fermo, il Comune dovrebbe fare un comunicato su questa vicenda, il clamore che ha fatto la Procura nel sequestro è rimbalzato su tutti i mass media, sarebbe opportuno che l'amministrazione dia una sua versione dei fatti.
  • A PENSAR MALE ..

    18-03-2016 11:05 - #1
    Viene da porsi una "carga" di domande, meglio tenersele dentro......
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications