Economia
Da Mosca uno spiraglio per il calzaturiero. E le imprese chiedono sostegno alle Istituzioni

L’Obuv’ Mir Kozhi, mostra Internazionale della calzatura e degli articoli di pelletteria,, è andata in archivio con risultati in linea con le aspettative

Da Mosca uno spiraglio per il calzaturiero. E le imprese chiedono sostegno alle Istituzioni

L’evento fieristico, svoltosi dal 22 al 25 marzo all’Expocentre di Mosca, è stato in grado di chiamare a raccolta quella fetta di mercato russa medio-alta che non può essere presente al Micam di Milano ma che costituisce un valido termometro del comparto. 127 le aziende italiane presenti, 80 dalle Marche, 60 quelle del distretto Fermano-Maceratese, su 3.200 metri quadrati di superficie espositiva.

 

“L’Obuv rappresenta una rassegna molto significativa per il nostro settore in quanto ha sempre mostrato segni di apprezzamento per la qualità del made in Italy - ha dichiarato Giampietro Melchiorri, Presidente della Sezione Calzature di Confindustria Fermo. Questa edizione ha registrato, dal nostro punto di vista, una discreta presenza di visitatori e di conseguenza di commissioni, alle quali hanno corrisposto ordinativi come meno quantità di paia di scarpe richieste rispetto al passato. Si è venduto, ma con volumi ridotti.

Un mercato, quello russo, su cui Assocalzaturifici continua giustamente a investire per la vetrina che costituisce, ma soprattutto per le potenzialità commerciali dell’area russa e dei Paesi CSI (Comunità di Stati Indipendenti), anche con eventi come la serata di gala che l’Associazione ha organizzato con successo per clienti e imprenditori e che ha ulteriormente favorito contatti e relazioni.

Come categoria ci appelliamo anche alle Istituzioni affinché sostengano le imprese in eventi fieristici come questo, per far sì che l’economia locale che persegue lo sviluppo anche con l’internazionalizzazione senta sempre la vicinanza degli Enti preposti in questo percorso”.

 

Prossimi appuntamenti fieristici promossi da Assocalzaturifici: Shoes From Italy Almaty, dal 6 all’8 di aprile nella capitale economica del Kazakistan, e Shoes from Italy Kiev, dal 13 al 14 aprile in Ucraina.

 

A fine aprile è in programma l’Assemblea della Sezione calzaturiera per fare il punto proprio sulle recenti rassegne fieristiche.  

Letture:3308
Data pubblicazione : 26/03/2016 12:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications