Economia
Pagamento della produttività per il 2015, l'Area Vasta 4 prima nelle Marche

La battaglia della Cisl FP per il pagamento degli arretrati economici spettanti ai dipendenti del Fermano

Pagamento della produttività per il 2015, l'Area Vasta 4 prima nelle Marche

Nel settembre scorso la Cisl FP Marche, a causa del protrarsi dei tempi per il pagamento degli arretrati economici spettanti ai dipendenti dell’Area Vasta n.4, aveva messo in atto un percorso rivendicativo nei confronti della Direzione Generale dell'Asur e della Regione Marche al quale molti operatori hanno contribuito, firmando la lettera/petizione inviata tra l’altro al Prefetto di Fermo, al Difensore Civico Regionale e al Presidente Ceriscioli. Alla fine, circa 500 dipendenti hanno apposto la loro firma.

 

Subito dopo la pubblicazione della petizione, grazie anche alla collaborazione del Direttore dell'Area Vasta Licio Livini e al lavoro proficuo della Rsu, la Direzione Generale dell'Asur ha convocato d’urgenza il Collegio Sindacale ed il Nucleo di Valutazione per sbloccare il saldo dei progetti 2014 dell’Area Vasta 4 di Fermo, nonchè validare l’accordo per i fondi residui degli anni precedenti.

 

Così a novembre 2015 i soldi della produttività 2014 e l’80% dei fondi residui rimasti inutilizzati negli anni 2011-2012-2013 sono arrivati nelle tasche dei dipendenti. Il restante 20% arriverà a luglio 2016.

 

Nella lettera-petizione, la Cisl FP reclamava anche il pagamento dell’anticipo della produttività 2015 ai dipendenti dell’Area Vasta 4 che fino ad allora era stato negato a causa del ritardo di alcuni Dirigenti che non avevano provveduto in tempo dovuto a predisporre le relazioni di medio termine e al Nucleo di Valutazione ASUR, che non si riuniva per validare l’andamento positivo del conseguimento degli obiettivi.

 

La pervicacia della Cisl FP alla fine è stata premiata ed il risultato è arrivato: con lo stipendio di aprile 2016, verrà liquidata ai dipendenti dell’Area Vasta 4 l’intera somma della produttività 2015.

 

La Direzione Generale dell'Asur, sollecitata dal Direttore di Area Vasta 4 e dalla Rsu, stavolta, ha speditamente provveduto non solo a sanare il ritardo della validazione delle relazioni intermedie prodotte dai Dirigenti, ma anche a dare valutazione positiva alle relazioni finali degli obiettivi 2015, così da consentire il pagamento dell’intera quota 2015.

 

A questo importante risultato si aggiunge anche il ripristino del riconoscimento delle indennità di disagio per gli infermieri, sospese senza motivo e giustificazione a seguito di improvvido intervento del Collegio Sindacale.

 

L’Area Vasta 4 è a prima nelle Marche a liquidare il saldo della produttività 2015 ai dipendenti. Per questo, dalla Cisl FP Marche giunge un ringraziamento anche per il Direttore Livini, che si è impegnato per raggiungere un risultato importante.

 

Intanto, in giornata la Cisl FP porterà l’ASUR in Tribunale a Fermo per chiedere conto di un diritto non riconosciuto ai dipendenti qual è il tempo di vestizione e svestizione della divisa da lavoro.

Letture:2218
Data pubblicazione : 14/04/2016 08:53
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications