Istruzione
In 65 classi è suonata la prima campanella. Scuola al via in sicurezza anche a Sant'Elpidio a Mare

In occasione del primo giorno di scuola il Sindaco, Alessio Terrenzi, ha portato il saluto suo personale e di tutta l’Amministrazione Comunale augurando un buon avvio di anno scolastico a loro, agli insegnanti e al personale Ata che starà loro accanto per i nove mesi di scuola. Un saluto particolarmente caloroso è andato ai bambini delle prime classi sia dell’infanzia che della primaria che hanno iniziato una nuova esperienza così come a quelli della scuola secondaria che è riuscito a visitare.

In 65 classi è suonata la prima campanella. Scuola al via in sicurezza anche a Sant'Elpidio a Mare
Il sindaco Terrenzi in una classe della scuola del capoluogo
“Le classi sono tante, 65 in tutto il territorio comunale, capoluogo e frazioni – osserva il Sindaco – e non sono riuscito a passare da tutti ma sarà mia premura proseguire nei prossimi giorni in modo da poter augurare a tutti un buon avvio di anno scolastico ed un proficuo proseguimento”.
Il Sindaco ha fatto visita agli alunni e alle alunne di Piane Tenna (primaria ed infanzia), della primaria di Cascinare, le prime classi della scuola primaria del Capoluogo e Casette d’Ete, le prime classi della scuola secondaria del Capoluogo per proseguire, poi, nei giorni a venire.
Nell’augurare a tutti buon anno scolastico il primo cittadino ha ricordato ai bambini di essere a disposizione per eventuali segnalazioni relative a necessità legate all’attività della scuola. La visita è stata anche l’occasione per verificare la situazione delle varie strutture e prendere nota di eventuali richieste ancora sospese.
“Come primo giorno posso dire che è andato tutto per il meglio – ha osservato a fine mattinata – soprattutto pensando all’aspetto che riguarda il trasporto scolastico e la viabilità. Nei primi giorni magari ci saranno più genitori che accompagnano a scuola i loro figli con le auto per cui la situazione andrà stabilizzandosi nell’arco della prossima settimana. Non mi pare che ci siano stati problemi e questa è buona cosa”.
L’occasione è stata preziosa anche per tranquillizzare gli alunni in relazione alla situazione strutturale delle scuole che li ospitano che, tra l’altro, è stato uno degli interrogativi posti al sindaco da alcuni degli alunni incontrati. “Ho voluto comunicare direttamente agli alunni, e di riflesso alle loro famiglie – dice a tal proposito il Sindaco – che il personale tecnico dell'Ente, nei giorni immediatamente successivi al sisma, ha eseguito sopralluoghi presso tutti i plessi scolastici insistenti nel territorio comunale e non sono emerse situazioni di fatto che ne abbiano determinato l'inagibilità. Inoltre, personale del C.O.M. di Arquata ha effettuato ulteriori controlli, assieme al personale dell’ufficio tecnico comunale, dai quali è risultato che non ci sono situazioni di criticità di alcun tipo pertanto si è avuta conferma di come tutte le scuole siano perfettamente agibili”.
Letture:1920
Data pubblicazione : 15/09/2016 14:38
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications