Istruzione
Fermo. Nuovo Polo "Fracassetti-Capodarco" e "Betti": approvata l'aggiudicazione per l'affidamento dei lavori
Il Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione on. Paola De Micheli con decreto ha approvato la proposta di aggiudicazione per l’affidamento dell’esecuzione dei lavori di realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Fracassetti-Capodarco” e “Ugo Betti” di Fermo.
Fermo. Nuovo Polo
Immediatamente dopo l'approvazione della proposta di aggiudicazione, il responsabile unico del procedimento, con ordine di servizio, dispone che l'affidatario dia immediato inizio della redazione del progetto esecutivo.
 
“La notizia che attendavamo da un po’ di tempo, vista la pendenza del ricorso al Tar, notizia che ci fa molto  piacere, che ci dà dei tempi molto più contingentati e prevedibili per una realizzazione che si affaccerà più verosimilmente nel 2019” – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro.
 
“Prima grande soddisfazione per un’opera necessaria – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani. La Provincia ci sta supportando con i locali per la Betti ma è importante che le scuole si riapproprino di spazi nuovi e definitivi. Per questo Polo stiamo lavorando anche con un camminamento pedonale e con altre opere di urbanizzazione”.
 
Come noto il nuovo Polo Scolastico sorgerà in via Salvo D’Acquisto. L’Amministrazione Comunale aveva già redatto la progettazione definitiva dettagliata della scuola e la contestuale variante urbanistica (approvata con atto del Consiglio Comunale nella sessione di luglio 2017) per la dichiarazione di conformità.
 
La realizzazione del nuovo Polo si rende necessaria a seguito degli eventi sismici di ottobre 2016 che hanno reso inagibile i due plessi scolastici, le cui attività didattiche hanno continuato a svolgersi per gli alunni della media Betti nei locali del Polo Scolastico della Provincia di Fermo in via Marsala (gli alunni della Fracassetti sono tornati nelle loro aule in via Visconti d’Oleggio, subito dopo una serie di lavori e interventi strutturali sull’immobile della sede originaria anche se all’inizio per un periodo le lezioni si sono tenute nella sede della scuola primaria di San Michele Lido).
 
Sono in corso anche lavori per il miglioramento, con fondi comunali, del camminamento pedonale (lato valle), proprio per consentire un accesso più agevole al nuovo Polo da parte dei pedoni.
 
L’Amministrazione Comunale è anche in attesa del finanziamento per le opere di urbanizzazione, di cui l’Ente ha redatto il progetto definitivo e di cui è stazione appaltante, fra cui due rotatorie, per un importo di 600 mila euro, che saranno realizzate contestualmente al Polo e compatibilmente con il cronoprogramma dei lavori.
 
Letture:1985
Data pubblicazione : 02/03/2018 15:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • gianna

    03-03-2018 01:21 - #1
    Che peccato, è finito l' andare a scuola a piedi, l' andare in una scuola nel cuore della città, il vedere e vivere la bellezza di Fermo ogni giorno. Dei ragazzini saranno portati come pacchi ogni giorno nel traffico della città, tutti, senza eccezioni, senza speranza di cambiare.Tutti quei soldi non si potevano usare per sistemare le vecchie scuole ? Io non ci credo che non si poteva, tanto è vero che alunni ed insegnanti sono tornati alla Fracassetti e dci rimarranno anni e per la vecchia Ugo Betti si parla di destinarla a ostello, quindi si poteva .Che spreco di soldi, di fantasia, di vita.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications