Istruzione
Porto Sant'Elpidio. All'I.C. Marconi questa mattina la simulazione di un evento sismico. Le docenti: "Avvicinare i ragazzi alla cittadinanza attiva"

Questa mattina l’I.C. Rodari Marconi è stato il fulcro di una simulazione di un evento sismico che ha coinvolto tutte le scuole dell’Istituto. Hanno partecipato tutti gli alunni e il personale scolastico, i volontari della protezione civile, l’Arma dei Carabinieri e il 118. Qualche giorno prima dell’avvenimento sono stati sorteggiati nei vari plessi, gli alunni che hanno interpretato il ruolo dei feriti e dei dispersi.

Porto Sant'Elpidio. All'I.C. Marconi questa mattina la simulazione di un evento sismico. Le docenti:

Alle ore 8.40 ha avuto inizio la simulazione e tutti i plessi sono stati evacuati in modo corretto e responsabile. Tra le 8.50 e le 9.30 l’elicottero della Protezione Civile, decollato da Montegranaro ha controllato dall’alto tutti i plessi, per poi atterrare presso il cortile della scuola “G. Marconi”.

"Gli alunni - hanno spiegato le docenti - hanno tenuto la distanza di sicurezza, non erano agitati, piuttosto incuriositi per ciò che stava avvenendo. I volontari della Protezione Civile hanno allestito tempestivamente due campi di emergenza, uno alla scuola primaria “Rodari” e l’altro alla secondaria di I grado “Marconi”. L’evento si è concluso con l’intervento del 118 che ha soccorso i feriti alla “Marconi” dando loro tutte le attenzioni e le cure necessarie, mentre l’Unità Cinofila con il cane Luna cercava i dispersi alla “Rodari”. Gli operatori della Protezione Civile hanno poi illustrato agli alunni il loro modo di operare subito dopo un evento sismico, facendo riferimento all’ultimo terremoto che ha coinvolto le Marche nel 2016 e rispondendo a domande e curiosità degli alunni, hanno ricordato ai ragazzi l’importanza e il valore del loro lavoro di volontari."


E’ stata per i ragazzi una lezione diversa dalle altre, un momento formativo e di condivisione. Un ringraziamento particolare da parte della Dirigente Ombretta Gentili, di tutto il personale e degli alunni va rivolto al signor Filippo Berdini, responsabile del Gruppo Comunale di protezione civile, con De Angelis Bruno e Annibaldi Cecilia, al sindaco Nazareno Franchellucci che ha dato lustro all'evento, all’Associazione Cave Canem e Finocchi Costantino, al Nucleo operativo Cinofilo e Calzetti Eros, alla polizia locale, ai Carabinieri, alla Croce Verde e Massimo Marcozzi, al pilota del l’elicottero Giancarlo Regno, all’ing. Alberto Marchionni addetto alla sicurezza dell’Istituto che ha presieduto le operazioni, all’Associazione nazionale Carabinieri e Marcello Tagli, al Radio club costa Adriatica.

Letture:1793
Data pubblicazione : 22/05/2018 16:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications