Lavoro
Coldiretti: fino a 70mila euro a fondo perduto per iniziare l'attività. Al via le domande per giovani che vogliono diventare agricoltori

Da oggi, 26 gennaio, scatta il via alla presentazione delle domande da parte dei giovani che vogliono diventare agricoltori. A ricordarlo è la Coldiretti, dopo la pubblicazione del bando del Piano di sviluppo rurale (Psr) che assegna risorse per 23,5 milioni di euro agli aspiranti imprenditori agricoli. I fondi europei finanzieranno i nuovi insediamenti, ma anche l'ammodernamento delle imprese giovani già esistenti, oltre alla nascita di agriturismi e di esperienze di welfare rurale (agrinido, ecc.) nelle campagne.

Coldiretti: fino a 70mila euro a fondo perduto per iniziare l'attività. Al via le domande per giovani che vogliono diventare agricoltori

Il termine per la presentazione delle domande è stato fissato al prossimo 29 aprile. Gli interventi, che si rivolgono ad agricoltori tra 18 e 40 anni non compiuti, possono arrivare ad offrire fino a 70.000 euro a fondo perduto per iniziare l'attività oltre a un contributo, sempre a fondo perduto, sugli investimenti aziendali che può arrivare sino al 60%. Gli interessati potranno accedere inoltre a tutte le altre misure previste sviluppo rurale che verranno attivate nei prossimi mesi, come consulenza aziendale o la formazione con criteri di priorità. I giovani della Coldiretti hanno costituito una apposita task force che opera a livello territoriale per sostenere gli aspiranti imprenditori con tutte le informazioni ma anche tutor, corsi di formazione e consigli per accesso al credito. Gli uffici Coldiretti sono a disposizione per ulteriori informazioni.

Letture:4684
Data pubblicazione : 26/01/2016 11:38
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications