Politica
L'ex vice sindaco Paolo Calcinaro risponde alla Brambatti:“Impossibilità di partorire innovazioni per la Città”

“Basterebbero le parole, usuali mi verrebbe da dire, che il Primo Cittadino ha inoltrato per rispondere alla mia amara esternazione sul progetto delle aree verdi di quartiere, rimasto inapplicato a Fermo ed oggi invece completato virtuosamente dal Comune di Porto Sant’Elpidio, col quale mi complimento ancora". Inizia così la rispsota dell'ex vice sindaco Paolo Calcinaro al primo cittadino Nella Brambatti sul caso verde pubblico.

L'ex vice sindaco Paolo Calcinaro risponde alla Brambatti:“Impossibilità di partorire innovazioni per la Città”

"Parole - prosegue Paolo Calcinaro -  che spiegano più di ogni mia riga la farraginosità dell’attività decisionale del Sindaco, la lentezza nel dare risposte alla gente, l’impossibilità di partorire innovazioni per la Città. Questo è, e questo testimonia il comunicato del Sindaco. Qualche dettaglio? Lo ripeto, per l’infortunistica e la responsabilità civile si erano trovate le polizze ad hoc a carico dei soggetti coinvolti, i costi già calcolati dai funzionari sarebbero stati più bassi rispetto a quelli dei precedenti sfalci, il controllo e la cura sarebbe stato garantito, per ogni giorno dell’anno, da persone che vivono il verde che sarebbero andate ad accudire. Tanto più che si trattava di rendere più ampie e sistematiche tipologie di convenzioni che oggi, magari all’insaputa del sindaco stesso, già sono operanti in qualche limitato spazio verde della Città. Complimenti a Porto Sant’Elpidio, che i problemi, li valuta li ragiona e li supera; che non confonde i fini elettoralistici con i fini della buona amministrazione e del benessere dei propri residenti".

Calcinaro che conclude: "Il ragionamento finale poi è quello che spiega la paralisi su ogni progettazione innovativa: la sperimentazione di una innovazione non è consentita, bisogna generalizzarla, quindi renderla gravosa e di conseguenza rinunciarci. Per far rimanere tutto immutato. Aspetto comunque da cittadino le prossime progettualità, magari un po’ più riuscite delle domeniche ecologiche di quartiere già silenziosamente accantonate e magari la invito a riprendere il progetto sulle aree verdi: ma se la mentalità rimane questa o quella che ha fatto accorciare di imperio la manifestazione, rodata ed apprezzata, di biliardo del Sagrini per timori su spese per la corrente e per la pulizia dei bagni… non rimango molto ottimista".

Letture:2427
Data pubblicazione : 14/05/2014 09:54
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • Sherlock Holmes

    15-05-2014 17:47 - #5
    E invece Sherlock Holmes ricorda i voti portati da Calcinaro all'attuale Sindaca, sulla cui persona in campagna elettorale avrebbe scommesso anche mutande e calzini. Qualche dubbio sulla capacità di giudizio dell'avvocato io ce l'ho....
  • giustoprocesso

    15-05-2014 06:49 - #4
    Campagna Elettorale complimenti per la perspicacia. Chi l'avrebbe mai sospettato, se non fosse stato per il suo tagliente commento. Si dovrebbe firmare Sherlock Holmes.
  • Campagna elettorale

    14-05-2014 23:15 - #3
    Permettimi Luca, "sinistra" è un'altra cosa, non Calcinaro. E stavolta i ragazzetti della Fermana e le convention al Bar Primavera non bastano....
  • Luca

    14-05-2014 12:12 - #2
    ritengo possibile la candidatura a sindaco di Calcinaro, il problema sarebbe sostenuto da chi ? Da sempre di sinistra ma fregato dal sindaco Brambatti, dal PD e dalla sua lista ibrida di FM, forse per invidia. E allora? Un conto è presentarsi come consigliere, un altro come sindaco.
  • Campagna elettorale

    14-05-2014 10:08 - #1
    E dai Calcinaro...dillo che vuoi candidarti come prossimo Sindaco! Almeno chi ti legge capisce bene come mai ultimamente dopo un anno di silenzio sei ricomparso ad occuparti tanto di Fermo!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications