Politica
Rinnovamento Cittadino presenta 'Spiaggia Libera' un nuovo progetto nato per la città di Porto San Giorgio

Si tratta della realizzazione di una spiaggia completamente accessibile e priva di qualsiasi barriera architettonica, pensata per le persone affette da disabilità motorie, anziani, ipovedenti o qualsiasi altra categoria di persone necessiti di uno spazio libero e fruibile, per godersi una delle spiagge più belle del versante Adriatico.

 Rinnovamento Cittadino presenta 'Spiaggia Libera' un nuovo progetto nato per la città di Porto San Giorgio

“Non posso nascondere l’enorme soddisfazione di veder realizzato questo progetto frutto del lavoro gratuito di molti nostri giovani associati che hanno deciso di impiegare molto del loro tempo nella realizzazione di un disegno tecnico da offrire alla giunta e agli uffici comunali” spiega Emanuele Morese, il presidente di Rinnovamento Cittadino.

“Il progetto Spiaggia Libera - spiega il vice-presidente Carlo Ricolo –  si compone della realizzazione in pianta di una spiaggia accessibile a molte categorie di persone che hanno difficoltà nella mobilità, e chiaramente anche alle loro famiglie. Abbiamo previsto bagni, docce, chiosco, passerelle e zone ombrelloni completamente costruite con materiali ecosostenibili e disegnate su queste specifiche esigenze Sicuramente il nostro lavoro può non essere impeccabile e saremmo contenti anche di discuterlo e migliorarlo con i pareri degli amministratori sangiorgesi, ma per noi di Rinnovamento è una grandissima soddisfazione”.

“In un momento in cui la politica parla – continua Morese – Rinnovamento Cittadino propone le sue iniziative con i fatti concreti e con progetti credibili senza polemiche. Abbiamo pensato che questa soluzione oltre ad essere un atto dovuto di civiltà sia anche un modo per dare nuovo impulso al commercio ed al turismo cittadino. In altre regioni non solo queste spiagge sono realtà ma registrano anche ingressi a tre zeri. Sostenibilità, accessibilità e turismo posso coesistere e sono il futuro in cui crediamo. Città costruite intorno alle esigenze dei cittadini non debbono più essere appannaggio solo di città del Nord Europa. Il nostro appello va quindi agli assessori e al sindaco: non buttate nel cestino questo sforzo di civiltà e passione civica che i ragazzi hanno dimostrato. Lasciate da parte opere di edilizia sfrenate, mercatini, isole pedonali e limiti di velocità su cui discutete da troppo e per troppo tempo. Concentratevi su una Porto San Giorgio migliore e proiettata verso il futuro”.

Letture:1672
Data pubblicazione : 23/05/2014 10:32
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications