Politica
Fermo. Nuovo ospedale di rete. Fabio Petrini di Forza Italia: “Ennesimo episodio della politica sanitaria di sinistra”

“La sinistra, PD in testa, governa da tanto tempo la regione Marche e in tutti questi anni il Fermano ha ricevuto poco per le sue strutture sanitarie, rispetto a quello che è stato assegnato alle altre province marchigiane”. Inizia così 'intervento di Fabio Petrini di Forza Italia in merito al futuro della sanità fermana.  

Fermo. Nuovo ospedale di rete. Fabio Petrini di Forza Italia: “Ennesimo episodio della politica sanitaria di sinistra”

“La vicenda del nuovo ospedale di Fermo – scrive Fabio Petrini - non è altro che l’ennesimo episodio della politica sanitaria di sinistra che ancora una volta penalizza il nostro territorio. Prima le ottimistiche dichiarazioni ufficiali degli esponenti del PD locale e regionale, del Sindaco Brambatti e del Presidente Cesetti e poi, con il tempo, l’emergere della verità: non ci sono le risorse economiche per realizzare il nuovo ospedale. E’ grave che l’amministrazione regionale, dopo aver dato ampie assicurazioni, si tiri indietro; è altrettanto grave che la Brambatti, Cesetti e il PD locale, in quanto appartenenti alla coalizione che governa le Marche, non abbiano preteso garanzie più sicure. Adesso tutti costoro hanno dato vita al solito rito delle proteste fuori tempo, quando invece dovrebbero fare autocritica per non aver ottenuto, dai loro colleghi di partito, quello che il Fermano chiede da anni”.

Fabio Petrini che aggiunge: “Noi di Forza Italia, rispetto all’entusiasmo del PD e della sinistra tutta, abbiamo sempre espresso i nostri dubbi sull’esistenza dei fondi per il nuovo ospedale di Fermo e il tempo ci ha dato ragione. Lo abbiamo detto più volte e chiaramente, consapevoli dell’importanza di questa struttura, abbiamo chiesto alla giunta regionale più chiarezza e un nuovo modo di affrontare la questione, ma il PD e i suoi alleati non ci hanno ascoltato. Oggi tutti sanno come stanno realmente le cose. Le elezioni regionali del 2015 sono la grande occasione per cambiare la situazione: mandare finalmente la sinistra all’opposizione e dare alle Marche un governo che risponda alle esigenze dei cittadini del Fermano. Forza Italia, con gli altri partiti di centrodestra, vuole essere protagonista di questo cambiamento, partendo proprio dalle realtà locali, dal territorio e dai suoi abitanti”.

Letture:2835
Data pubblicazione : 14/07/2014 11:47
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • copponi giancarlo

    16-07-2014 00:03 - #3
    Di certo non sarà mai costruito, almeno a breve termine Quei solldi si DEBBONO utilizzare per servizi alla popolazione,ormai non possiamo più pagare neanche il TICKET.Altro tasto dolente:prima noi,poi gli altri (spero di essere stato chiaro anche con la famigerata BOLDRINI e compagni)
  • pezzente

    14-07-2014 16:02 - #2
    Non è grave tanto il fatto che il governo regionale sia tornato sulle sue "parole". Perché chi fa politica dovrebbe ben sapere che le dichiarazioni circa la realizzazione del nuovo ospedale di rete sarebbero rimaste lettera morta... "mancano i fondi" (o meglio, se li si spendono nel fermano non possono esser spesi "altrove"...) La cosa grave è invece che i plu-rieletti dell'opposizione abbiano a stupirsi di ciò che non viene fatto per il territorio fermano. Da anni si va in questa direzione... e l'opposizione, oltre al silenzio, si è sempre e sistematicamente limitata a delle "docili" interrogazioni e dichiarazioni di principio a ridosso dell'appuntamento elettorale. E' sufficiente osservare la geografia della spesa regionale per capire che l'ospedale di rete non si farà... Vien quasi da dar ragione a chi sostiene che i candidati, sia da una parte che dall'altra, debbano vantare lo stesso placet
  • Garibaldi G.

    14-07-2014 13:56 - #1
    Sig. Petrini forse non le hanno spiegato che Forza Italia ex PDL governa con il PD l'Italia. Hanno fatto insieme governi, inciuci, leggi truffa, porcellum e controporcellum, accordi su riforme ridicole che nulla di democratico e utile per l'Italia, hanno. Ora mi spieghi lei dove vede la sinistra in tutte queste allenze? Il PD è un partito di sinistra? Il nuovo Centro Destra ex vostri alleati è di sinistra? Casini UDC o altro è di sinistra? Ho l'impressione che lei, ancora, stenti a comprende cosa è destra e cosa è sinistra o che butti la, in malafede, considerazioni che di politico poco hanno! Si faccia spiegare, se ancora non lo ha capito, che oggi lei governa con il PD, partito che di "sinistra" non ha nulla ma molto invece, di " sinistro". Evoluzione della specie che come Forza Italia, per una poltrona farebbe carte false. Sul nuovo Ospedale, stessa disinformazione. Sig. Petrini si rilegga, dopo aver fatto un corso su destra e sinistra, gli interventi in consiglio comunale e si accorgerà che il suo ex partito il PDL o meglio il PD senza L era fortemente convinto che il nuovo ospedale era cosa fatta anche grazie all'interessamento dell'allora maggioranza Fermana Di Ruscio e C. in testa. Che proprio una parte di quella che lei definisce sinistra era contraria, anzi contrarissima, proprio per la poca credibilità del progetto, dei fondi a disposizione e di tanti altri dettagli che già al tempo facevano presagire quello che oggi è realtà. Il nuovo ospedale rimarrà solo sulla carta e sarà servito a foraggiare professionisti amici degli amici tra cui alcuni di area del suo partito. Cose all'Italiana per chiarirci. Le ricordo Petrini che lei ha governato, con pochi "alti" e molti "bassi" questa nazione per oltre venti anni e non mi pare che i risultati siano stati sfavillanti se ci ritroviamo con otto milioni di poveri totali. Se siamo ridotti a dare fiducia prima ad un "comico condannato" ed ora ad un " Pinocchio incensurato" un motivo credo ci sarà o è sempre colpa della "sinistra" che disturba il manovratore (Schettino????)...???
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications