Politica
Fermo.Crisi di maggioranza. Romanella non ci sta ad essere considerato una 'stampella' per il sindaco:“Brambatti una delle più grandi catastrofi per la città. Mai l'appoggio"

E' uno dei tormentoni di queste ore: Romanella con i civici potrebbero essere l'ancora di salvezza per garantire al sindaco di Fermo Nella Brambatti i numeri in consiglio. Abbiamo girato la domanda al consigliere Luciano Romanella del Movimento Pro Territorio che ha voluto chiarire, una volta per tutte, la propria posizione. Lo fa in modo inequivocabile usando parole quanto mai forti verso l'operato del primo cittadino: “Riteniamo che la Brambatti sia stata una delle più grandi catastrofi a livello politico per la città di Fermo. Non parlo di posizioni di sinistra, parlo di lei come sindaco: una catastrofe”.

Fermo.Crisi di maggioranza. Romanella non ci sta ad essere considerato una 'stampella' per il sindaco:“Brambatti una delle più grandi catastrofi per la città. Mai l'appoggio

Romanella che senza mezze parole smentisce le voci che sono circolate negli ultimi giorni: “Non può mai e poi mai esistere che il consigliere Luciano Romanella possa appoggiare il sindaco Brambatti”. Il capogruppo del Movimento Civico Pro Territorio descrive il primo cittadino come: “Inadeguata a fare il sindaco, pur riconoscendogli le doti di assoluta onestà. E' una persona inadatta a ricoprire questo incarico quindi è stata una catastrofe”.
Chiediamo al consigliere come si possano spiegare i voti a favore dati in passato all'amministrazione: “Quelle volte che abbiamo votato provvedimenti a favore è stato perchè li ritenevamo giusti per la città. Le Zone B, ad esempio, stavano anche nel mio programma elettorale da candidato sindaco. Perchè avremmo dovuto votare contro?” Romanella va oltre e aggiunge: “Il primo anno le ho votato tutto perchè, visti i programmi, credevo che la strada intrapresa fosse quella giusta. Dopo il primo anno però mi sono reso conto che ero una persona inadeguata”. Quindi, chiediamo a Romanella, nessun appoggio alla Brambatti? “Basta con queste illazioni – ci risponde - Non succederà mai!”
Intanto, secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe una decisione pronta d parte della maggioranza che potrebbe essere nota già domani sera.

Letture:2751
Data pubblicazione : 03/12/2014 16:44
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
18 commenti presenti
  • Sandro

    06-12-2014 12:03 - #18
    La maggioranza come una porta girevole, fuori Sel e dentro Massucci e Romanella, togli 2 aggiungi 2, e il quadro politico non cambia. Ci sono politici buoni per tutte le stagioni, prima ti collochi a destra, poi ti metti per conto tuo, ora a sinistra, questo è il viaggio politico di Luciano Romanella, l'importante è stare con i vincenti, l'unica cosa da ricercare. Ma caro Luciano Romanella, sarà così, credi che i fermani tornino a credere al PD, vogliono altro male per se stessi e la città ? Stavolta la vedo dura anche per i sbarbatelli PD, nati politicamente vecchi, senza carattere, hanno sbraitato tanto prima quanto sono inconcludenti adesso, dove un'intera città reclama le dimissioni della Brambatti. Ci sarà la svolta, non lo sò perchè anche chi potrebbe non sa cosa fare, cos'altro inventarsi. Comunque vada è la vergogna della politica fermana, l'unica certezza.
  • leonardo

    05-12-2014 17:55 - #17
    Ah romane' giusto un pd allo sfascio poteva imbarcarti insieme a massucci. Bene almeno dopo tre anni di giravolte avete gettato la maschera, c'è solo un problema: che fino ad oggi siete corresponsabili con la brambatti di tutto quello che è accaduto, questo non lo dimenticherà nessuno, le giravolte che avete fatto per conquistare un posto al sole non le dimenticheremo così come i pesanti silenzi quando bisognava contrastare scelte scellerate. Aspettiamo a breve che alla vostra compagnia si aggiunga l'udc o il saltimbanco Gallucci e siamo a posto, i conti tornano e le chiacchiere stanno a zero.
  • Romanella ti sarà difficile spiegare

    05-12-2014 16:01 - #16
    Dato per scontato che Romanella si presenti con il Partito Democratico alle comunali con candidato Cesetti, dovrà pure spiegare e convincere i fermani perchè si allea con un partito che ha avuto la Brambatti come sindaco PD, degli assessori tanti PD, con consiglieri PD che hanno votato per la Brambatti in consiglio comunale, portanto la città di Fermo allo sbando, per aria, come ci ricorda Romanella dai giornali ogni giorno. Ma come, negli ultimi tempi li hai sempre criticati quelli del PD e ora ci vai a braccetto? Ti allei con Vallasciani, Alidori, Tomassini, Montanini, Bagalini, Nicolai ! Va bene che in politica ti puoi aspettare di tutto, ma digerire pure questa, Romanella, sarà difficile ai cittadini fermani.
  • è tutto chiaro

    04-12-2014 16:48 - #15
    Il consigliere civico Romanella non ha grande futuro nel centrodestra, ovvero zero, uscito con polemiche dall'amministrazione Di Ruscio e non amato da chi siede tra i banchi dell'opposizione; con la spinta a sinistra che gli ha trasmesso l'altro consigliere Massucci, vice presidente della provincia con Cesetti, ha trovato la sponda per trattare con il partito democratico, per appoggiare Cesetti candidato a sindaco alle comunali. In questo momento, oltre al PD, SEL, i cespugli non contano perchè si sono seccati, i consiglieri Massucci e Romanella fanno parte di questo caos poltico di chi vuole la Brambatti fuori e chi ancora dentro il comune. Con la risposta piccata che ha dato, che non appoggerà mai la Brambatti, ha dato un messaggio, voglio andare alle elezioni e ho trovato un compagno di viaggio, il PD.
  • Tesserato PD

    04-12-2014 12:36 - #14
    Confermo quanto detto da Luciano. Aggiungo che tale accordo fa gioco anche a Nicolai e agli altri petriniani che vorrebbero inchiodare Cesetti nella campagna elettorale delle comunali per evitare che si candidi alle regionali. La loro paura è che Cesetti alle regionali rubi il posto a Petrini. Petrini, infatti, anche se si è candidato come Presidente della Regione, sa benissimo che Ancona e Pesaro non lo eleggeranno mai, quindi "ripiegherà" come consigliere regionale. Se così sarà, alle prossime elezioni comunali e regionali non voto. Ah, e Bagalini? Non ci ha capito nulla e farà una brutta figura sia se la Brambatti va a casa, sia se resta.
  • Caro Babbo Natale

    04-12-2014 12:29 - #13
    Caro Babbo Natale ti chiedo vista la crisi che non è colpa ne tua ne nostra, niente di materiale, ma se passi per Fermo che tu sapevi essere una bellissima città ,non è che ti potresti caricare sulla slitta tutti quelli che ci amministrano ,che ci hanno amministrato è che vogliono il male della nostra città, vieni con la slitta grande cosi ce li levi di torno e magari evitiamo le loro brutte a antipatiche facce alle prossime votazioni ,perche alcuni non conoscono la vergogna e magari si ripresentano pure e questo e un problema serio. Ancora destra e sinistra ancora i giochini da moti carbonari, BASTA Fermo e i fermani hanno bisogno di gente onesta facce nuove "in giro si mormora che i politici in quanto tali non lo sono" che amministrino bene i soldi di tutti, nel rispetto delle leggi e della costituzione,perche i soldi se non sono stati rubati o sperperati ci dovrebbero essere anche a fronte di tutte le tasse che paghiamo sopratutto a Fermo. Buon natale a tutti.
  • per la precisione

    04-12-2014 11:39 - #12
    Nessuno ricorda che Romanella ha fatto votare Cesetti alle provinciali, quindi la coppia civica Romanella e Massucci è a sinistra, sicuro. Per loro prima si torna a votare e meglio è, in coalizione con il partito democratico dei giovani,per la verità scarsi, per ritagliarsi il loro spazio. Per Romanella è facile affermare che mai appoggerò la Brambatti, ma in passato, come peraltro ha ricordato lui, non è stato così, forse perchè sperava di entare in maggioranza, da sempre traballante e litigiosa. La figuraccia l'ha fatta anche Sel, che gioca a nascondersi per aspettare le mosse del pd, ruote di scorta e null'altro.
  • luciano

    04-12-2014 11:01 - #11
    Massucci e Romanella si dice che hanno un accordo politico con il partito democratico per le elezioni comunali, saranno parte della coalizione che sosterrà Cesetti, caro al pd e a Massucci e Romanella. Ora, prima si sgombera il comune dalla Brambatti, che fa diminuire o per meglio dire crollare il consenso elettorale al pd e prima si cambia pagina con Cesetti. Il giochino è prendere le distanze dalla Brambatti, caricandole sulle spalle il fallimento della sua amministrazione e uscirne immacolati, anzi, come quelli che l'hanno sfiduciata. Sembra pazzesco, ma credo che sia così.
  • la politica del saltellamento

    04-12-2014 09:31 - #10
    Non esiste problema nel fare un accordo con il PD e Bagalini o con il PDL e Ceroni, tanto è lo stesso per un marpione della politca il consigliere Romanella, sono importanti i contenuti (a piacere) si dirà e via ......... Questa è politica del saltellamento, oggi di qua, domani di la, e oggi lo sport praticato da tutti è dare contro la Brambatti (indifendibile in modo assoluto, sia chiaro), come se avesse fatto questo macello da sola, come se in consiglio comunale avesse votato da sola i provvedimenti, chi ha fatto da stampella è svanito, puff, illusione. A Fermo ci sono troppi maghi, illusionisti della politica che con un colpo di bacchetta magica cambiano tutto ed il gioco è fatto. Non voglio dire che Fermo è ridotta alle macerie per colpa di Romanella, non lo è, la Brambatti si dovrebbe dimettere, ma in molti ci hanno messo del loro, hanno contribuito e adesso vogliono scomparire, puff per ricominciare un altro giro di giostra.
  • tiraemolla

    03-12-2014 23:57 - #9
    L'uva è 'mbrencia, vero Romanella?
  • PAOLO

    03-12-2014 19:27 - #8
    VAI LUCIANOOOOOO.....MEJO UN ROMANELLA LUCIANO SINDACO KE UNA PERSONA (?) COME NELLA...ALMENO LUI E'SEMPRE PRESENTE
  • sandro

    03-12-2014 19:11 - #7
    Cos'è che ha infastidito Luciano Romanella, che non l'hanno invitato a far parte dell'allegra compagnia della sora Nella Brambatti o che si è proposto ma gli hanno detto no, non si può. Se sei opposizione non serve chiarire che non appoggerai mai la Brambatti, è normale o no Romanella ?
  • Giorgio 2.0

    03-12-2014 18:02 - #6
    Spero che alla Brambatti venga indicata l'uscita dal comune di Fermo, questo è fondamentale per Fermo e i fermani. In merito al consigliere Romanella non capisco questa sua sparata, ma non deve essere normale non appoggiare mai questo sindaco, forse lui e l'altro consigliere Massucci ci avevano pure pensato? E' una dichiarazione fatta per quale motivo? Per scaricare la Brambatti ma non il PD, come suggerito dal post 5 ? Comunque la sorte del sindaco non è nella mani di Romanella ma in quelle del PD, che mi auguro la giudichi per il suo pessimo operato e non in funzione di interessi elettorali o d'altro genere. Si torni a votare con altra gente e non con i soliti noti.
  • sempre grande Romanella.

    03-12-2014 17:29 - #5
    Grande Luciano Romanella, è attento ad attaccare la Brambatti come sindaco, come se non fosse l'espressione anche del suo partito il PD che l'ha candidata e fatta votare, infatti dice che non parla di posizioni di sinistra, perchè? Forse perchè, come si vocifera, ha un accordo elettorale con quanto rimane del PD ?????????????? Comunque, questa volta il giudizio sul sindaco lo condivido, perfetto.
  • io

    03-12-2014 17:23 - #4
    Ma Romanella hai governato con Di Ruscio che ha si fatto rotonde e marciapiedi ma anche indebitato pesantemente Fermo e rovinato tutto quello che poteva rovinare..ALTRO CHE CATASTROFE...La Brambatti comunque resta pessima, scelta da un PD che per fortuna ora non è più quello che l'ha piazzata lì....quel PD rovinato dal vecchio segretario cittadino che una volta fatto fuori ha trovato asilo in SEL.
  • matteo

    03-12-2014 17:20 - #3
    Romanella si lamenta delle illazioni che lo dipingono come la stampella della Brambatti, dopo che dichiara di aver votato per un anno di tutto a questa amministrazione, ma non è in contraddizione. Ci ha impiegato un anno per capire di che pasta fosse la sindaca, troppo per un Romanella che ha fiuto e prontezza.
  • Marina C.

    03-12-2014 17:20 - #2
    Bravo Romanella ad aver chiarito. Vogiamo i nomi di chi appoggia questo sindaco! Ci mettano la faccia!!!!!!!!
  • Antonio

    03-12-2014 16:58 - #1
    Voglio per una volta essere maligno, ma forse il Consigliere Romanella dichiara che non appoggerà mai la Brambatti PERCHE' NON GLIELO HANNO CHIESTO, NON LO VOGLIONO IN MAGGIORANZA ? Ma non sarà come la favola la Volpe e l'uva Consigliere Romanella? Ma quello che dice sulla Brambatti lo sottoscrivo, per Fermo è stata una catastrofe. Un appaluso alla redazione per la foto mostrata, vedendola si capisce chi ha tenuto a volte a galla la Brambatti sino ad oggi, a parte la maggioranza vera e propria.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications