Politica
Sicurezza a Porto San Giorgio. Morese di Fratelli d’Italia: “Bene le due nuove assunzioni, ora va ripensato tutto il corpo della polizia municipale”

“Bene l’assunzione di due nuovi vigili urbani, ma si abbia il coraggio di fare di più”. Inizia così l’intervento del coordinatore sangiorgese di Fratelli d’Italia, Emanuele Morese in materia di sicurezza. Morese spiega come si sia fatto portavoce delle: “Tante istanze di cittadini spaventati dalla crescente criminalità e da fenomeni di abusivismo completamente fuori controllo”.

Sicurezza a Porto San Giorgio. Morese di Fratelli d’Italia: “Bene le due nuove assunzioni, ora va ripensato tutto il corpo della polizia municipale”

“In tema di sicurezza questa amministrazione ha offerto solamente chiacchiere ai cittadini esasperati ed indignati da fenomeni di criminalità ed abusivismo a cui, ormai, sembra ci si sia arresi – spiega Morese - Oltre alle assunzioni di due nuovi vigili è necessario ripensare tutto il corpo della polizia municipale a partire dall’organico, dai turni di vigilanza notturna, e dall’armamento degli agenti impiegati sul territorio”.

Per Fratelli d’Italia: “E’ necessario spingere su un piano per la sicurezza della cittadina che preveda un ampliamento della videosorveglianza ma anche un ritorno al vigile di quartiere per un contatto più vicino ai cittadini. Dobbiamo mettere gli agenti nella condizione di svolgere il loro compito di lotta al crimine e all’abusivismo in serenità, sicurezza e professionalità – spiega Morese – e proprio la sicurezza della cittadina dovrebbe essere il primo investimento da fare con urgenza. Inutile assumere altri due vigili che non abbiamo competenze più specifiche nel fronteggiare l’illegalità diffusa, perché di vigili burocrati stacca-multe ne abbiamo fin troppi”.

Morese che conclude: “Sentiamo spesso sulla stampa che l’assessore con deleghe alla sicurezza, promette da anni, un potenziamento con l’impiego dei famigerati “vigilantes”, e che dialoga con un’associazione di categoria per la loro realizzazione. Ma perché affidarci alla vigilanza privata quando possiamo impiegare i nostri validissimi agenti della polizia locale? Servono nuove misure ed un piano sulla sicurezza. Ed è per questo che chiederemo al più presto un incontro con le sigle sindacali della municipale per riportare all’attenzione di tutta l’opinione pubblica questi temi”.

Letture:1914
Data pubblicazione : 05/01/2015 15:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • Renato

    06-01-2015 18:17 - #5
    I vigili sono dipendenti comunali e non spetta certo a loro o ai sindacati decidere se organizzare il servizio secondo turni. Costui prima di scomodare la costituzione dovrebbe ripassare l'alfabeto cioè l'Abc della logica. Di apprendisti stregoni ne abbiamo avutilizzato sin troppi.
  • Morese

    06-01-2015 14:47 - #4
    Dopo Renato, Marco e Mario (che stavolta non è pervenuto) qualcuno si sente di commentare sul tema o è un tiro al bersaglio al sottoscritto? Perchè si suole dire che quando il ragionamento è inattaccabile, si passa al ragionatore. Nessuno ha la bacchetta magica e nessuno si crede l'uomo del destino. Mi chiedo piuttosto perchè chi ricopre ruoli istituzionali non risponda ai cittadini che vogliono più sicurezza. Chissà
  • Marco

    06-01-2015 10:14 - #3
    Per fortuna a Porto San Giorgio abbiamo Morese e i suoi "fratellini d'Italia"!!! Come ha fatto il paese a sopravvivere fino ad oggi senza il loro irrinunciabile apporto? Meno male, ripeto, che uno come lui veglia sulla nostra sicurezza, sprona l'Amministrazione, pronto, con la sua bacchetta magica, se i Sangiorgesi gli daranno il credito che merita,, a risolvere tutti i nostri problemi. E' lui l'uomo del destino che Porto San Giorgio sogna da lungo tempo.
  • Morese

    05-01-2015 18:03 - #2
    Capisco sign. Renato che leggere con serenità è spesso diffcile. Così come stabilisce la Costituzione all'art. 117 lettera h la competenza per la polizia locale è di comune, provincia e regione. Le sigle sindacali invece servono per valutare le esigenze che sono specifiche dei lavoratori (i vigili). I vigili vogliono o no fare dei turni notturni? Ecco a cosa serve avviare un confronto con i sindacati. Prima di sparare assicurarsi di non farlo su un piede (giusto che siamo in argomento). Spero di averle chiarito la svista e la ringrazio di aver chiarito agli altri lettori che quando si è accecati non si perde l'occasione di dare addosso :)
  • Renato

    05-01-2015 17:10 - #1
    Le sigle sindacali? Ma di che parla costui? Ma la riorganizzazione del corpo è prerogarltiva esclusiva dell'Amministrazione così come anche della sicurezza. Che ci azzeccano i sindacati? Sti Fratelli d'Italia non ne azzeccano una.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications