Politica
L'Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari incontra i candidati alla carica di sindaco di Fermo. Primo confronto con Paolo Calcinaro tra sicurezza e rilancio della città

In vista delle elezioni amministrative del prossimo 31 Maggio l’Asppi (Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari) provinciale di Fermo ha avviato un giro di consultazioni con i candidati sindaci. Al primo degli incontri ha partecipato Paolo Calcinaro (Piazza Pulita), al quale il presidente regionale Asppi, Sandro Serena, ha illustrato i temi cari ai piccoli proprietari, da anni in discussione a livello locale e nazionale.

L'Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari incontra i candidati alla carica di sindaco di Fermo. Primo confronto con  Paolo Calcinaro tra sicurezza e rilancio della città

“Tre i problemi sul tappeto - ha detto Serena - che le sottoponiamo e che riguardano un’equa tassazione, le morosità involontarie nel pagamento dei canoni e un maggior coinvolgimento delle Associazioni nelle scelte di carattere urbanistico e lavori pubblici”. Serena ha insistito molto sulla possibilità che attraverso un’equa tassazione il Comune può incentivare la stipula di contratti di affitto a canone concordato. All’incontro presente anche Ennio Viozzi, responsabile ANAP-MARCHE , Associazione nazionale amministratori professionisti e presidente Provinciale Asppi di Fermo, che ha sottoposto al candidato sindaco il problema della sicurezza. Calcinaro ha ascoltato con interesse e, seppur rappresentando le difficoltà del momento, s’è impegnato a mettere nella propria agenda le richieste dell’Asppi. “E’ mia intenzione coinvolgere sempre più le realtà vive come le Associazioni, i Centri Sociali e quanti hanno a cuore le sorti della nostra città”, ha detto il candidato sindaco. Sulla questione sicurezza ha aggiunto: “Studieremo insieme le possibilità d’intervento che si riferiscono alla gestione della Polizia Locale (i servizi davanti alle scuole e sugli incroci meno rischiosi potrebbero essere affidati agli anziani, come avviene in tante città italiane, ha suggerito Viozzi), fermo che dovremo chiedere un numero maggiore di uomini delle forze dell’ordine per una presenza più sensibile sull’intero territorio”. Infine da Serena è arrivato un altro suggerimento legato al “Baratto amministrativo” contemplato dalla legge Sbocca Italia. “Ci sono cittadini che non riescono più a pagare le tasse – ha spiegato Serena– ecco che in cambio la pubblica amministrazione può chiedere a queste persone di farsi carico della pulizia delle aree verdi, piazze e strade con interventi di ordinaria amministrazione, solo per fare alcuni esempi”. “Prendo atto di quest’altra indicazione che va nella direzione da me auspicata nel recente passato”, ha concluso il candidato sindaco Calcinaro.

Letture:3005
Data pubblicazione : 15/04/2015 16:46
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications