Politica
Fermo al voto. Mistero su Facebook. Nasce la pagina “Per Fermo, Di Ruscio Sindaco”. Nuovo terremoto in arrivo?

Un nuovo terremoto politico si prepara per investire la città di Fermo? I presupposti ci sarebbero tutti. Il primo segnale, che non è passato inosservato, è stato quello della nascita, su Facebook, di una pagina con un nome quanto mai sibillino:“Per Fermo, Di Ruscio Sindaco”. Che dunque Saturnino Di Ruscio, dopo l’esclusione dalla lista per le regionali di Marche2020, sia pronto per la candidatura a sindaco di Fermo? A riguardo nulla è stato deciso ma certo l’ipotesi non sarebbe da escludere.

Fermo al voto. Mistero su Facebook. Nasce la pagina “Per Fermo, Di Ruscio Sindaco”. Nuovo terremoto in arrivo?

La pagina in questione sarebbe nata, secondo le prime fonti, da un gruppo di sostenitori che vorrebbero la figura di Saturnino Di Ruscio candidato sindaco di Fermo.  Si tratterebbe di un segnale da parte dei simpatizzanti dell'ex primo cittadino anche in risposta alla mancata candidatura per le regionali con Marche2020. La rosa dei quattro nomi (Cencetti, Gismondi, Malaspina e Vitturini) ha visto l’esclusione proprio di Di Ruscio. Notizia che ha creato un polverone politico tanto da far scendere in campo anche il presidente di Confindustria Fermo Andrea Santori a sostegno della candidatura dell’ex sindaco di Fermo alle regionali. E proprio sulla mancata presenza di un candidato, espressione del comune capoluogo, si è concentrato il dibattito politico. Con l’arrivo di questa pagina Facebook, che pone le basi per un’ipotesi concreta di candidatura, il mondo politico fermano trema. In primis il candidato Giambattista Catalini che vedrebbe il centro destra spaccarsi letteralmente in mille pezzi.

Letture:3077
Data pubblicazione : 18/04/2015 09:27
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
6 commenti presenti
  • fermani attenti!!!!!

    19-04-2015 11:07 - #6
    Udc ciccanti / malaspina e ceroni forza italia hanno colpito ancora, non votiamoli più, sono anni che distruggono fermo, facendoci perdere tutte le volte che si potrebbe vincere, anche Cencetti / romagnoli questa volta non si sono risparmiati a massacrare fermo, non li voto e non votiamoli.
  • mario

    18-04-2015 23:37 - #5
    Non si capisce perché la città capoluogo non possa avere candidati alle Regionali, questo al momento lo vediamo nei due poli principali. Ora veder il nome di Saturnino Di Ruscio collegato alla listi dell'ex governatore Ds Spacca, fa un certo effetto; Ricordiamoci che Gianmario Spacca per il fermano non ha fatto nulla, a partire dal nuovo Ospedale di Campiglione. Grazie anche alla complicità dei consiglieri fermani facenti parte della sua Giunta: Ortenzi, Bellabarba, e Malaspina, dove le ultime due hanno ancora il coraggio di ricandidarsi. Mi auguro che i cittadini fermani si ricordino di questi nomi quando andranno a votare. L' ex sindaco Di Ruscio secondo il mio parere sarebbe opportuno che si candidi alle Regionali, perché farebbe sentire la voce del territorio che rappresenta, a differenza di altri/e. Sé viene escluso dall'armata Spacca, ci sono ancora altre formazioni disponibili vedi Lega ecc.
  • antonio

    18-04-2015 18:37 - #4
    Il solito giochetto dei politicanti da 2 soldi :avere il nulla intorno per assicurarsi la poltrona e uno come Di Ruscio è d'intralcio! ma chi li vota!
  • simone

    18-04-2015 15:36 - #3
    E vai! Fermo ai Fermani con Di Ruscio!
  • alex

    18-04-2015 11:50 - #2
    Magari!!!!!!!!!!
  • Paolo

    18-04-2015 10:04 - #1
    Forza Nino! Riparti convinto come Sindaco del Capoluogo. Sarai il Sindaco non solo per Fermo ma per il territorio. D'altra parte Spacca alleato con Forza Italia di Rapagnano conta ancora di meno!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications