Politica
Fermo al voto. Intervista al candidato del Movimento 5 Stelle Marco Mochi. "Vogliono far credere che siamo bravi solo nelle provocazioni. Vi dimostro che non è così"

Preseguono gli incontri della nostra redazione con i candidati alla carica di sindaco della città di Fermo. E' la volta di Marco Mochi del Movimento 5 Stelle, incontrato questa mattina in redazione. E proprio dalla chiacchierata di oggi Mochi ha annunciato l'arrivo a Fermo, sabato 23 maggio alle 21 in Piazza del Popolo, dell'On. Alessandro Di Battista. "In tanti si stanno organizzano, da tutta la Regione, per essere con noi". E' la prima volta che il Movimento 5 Stelle parteciopa alla competizione elttorale a Fermo. Mochi che, parlando del Comune,  promette: "Sarà un Ente non più passivo a cui i cittadini debbono chiedere, ma una nuova realtà propositiva nei confronti dei fermani".

Fermo al voto. Intervista al candidato del Movimento 5 Stelle Marco Mochi.

Come sta andando questa campagna elettorale?

Sicuramente bene, gli incontri sono molto partecipati nei vari quartieri e riceviamo anche tanti messaggi di persone dalla quali non ci aspettavamo certo l'appoggio. I riscontri sono buoni.

Una campagna elettorale all'insegna del 'bon ton' tra i vari candidati?

Per quello che ci riguarda siamo portati a entrare nel merito delle cose e se questo significa non rispettare il 'bon ton' per noi non è un problema, anzi, è giusto che si parli di ciò che riguarda la vita dei cittadini, qualunque argomento esso sia.

Allora entriamo nel merito del vostro programma. In caso di vittoria quali saranno le priorità dei primi mesi?

La prima cosa sarà sicuramente la trasparenza, vogliamo capire la situazione riguardo alla partecipate, qual'è la vera situazione economica e di gestione. Abbiamo fatto delle richieste ben chiare ai vertici Asite, ma ci è stato risposto che la loro è un'azienda privata a che non devono rendere conto a tutti i cittadini di come gestiscono la società. Oltre alla trasparenza, altro punto importante è l'ambiente. Predisporremo tutte le azioni possibili per scongiurare il rischio di apertura della centrale a biomasse.

Il risultato di queste azioni di cui parla quale sarebbe?

Vogliono far credere che noi del Movimento 5 Stelle siamo bravi solo nelle provocazioni. In realtà agire su Asite e centrale a biomasse significa da un lato gestire meglio i tributi legati alla raccolta differenziata che non ha ancora raggiunto le percentuali imposte. Un risultato che, se raggiunto, porterebbe ad un minor peso fiscale sui cittadini. Dall'altro pensare all'ambiente come priorità significa permettere ai cittadini di vivere la propria vita in un ambiente sano e senza rischi per la salute.

Di fatto è la prima volta che il Movimento 5 Stelle entra nelle competizione elettorale per Fermo. Si vedrà la differenza?

Anche quelli che non saranno i nostri elettori si rendono conto che la differenza sarà lampante. Dovunque il Movimento ha portato un'aria nuova e di reale cambiamento, sia sulla trasparenza amministrativa che per qual che riguarda la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica.

Il Comune di Fermo guidato da voi sarà una struttura di che tipo?

Sarà un Ente non più passivo a cui i cittadini debbono chiedere, ma una nuova realtà propositiva nei confronti dei fermani.

Leggo dal vostro programma che si parla anche di farmacia comunale, un argomento che non è stato affrontato da altri o sbaglio?

Quello della farmacia comunale è un aspetto delle partecipate che è stato in effetti poco trattato nei programmi degli altri, noi continuiamo a chiederci come faccia una farmacia ad avere da anni un bilancio in passivo. La gestione di quest'ultima dovrebbe portare risultati economici positivi che permetterebbero di iniziare a pensare ad un discorso di consegna domiciliare dei farmaci. Spesso, per essere vicini ai cittadini, basterebbero azioni semplici ma allo stesso tempo davvero d'aiuto per le fasce più deboli, penso agli anziani e ai disabili.

Sono iniziati i primi confronti come va con gli altri candidati?

Ho davanti a me dei candidati che hanno comunque a cuore la città di Fermo. Più difficile è invece crederlo dei partiti che li sostengono, visto che nel tempo hanno più pensato ai propri interessi che a quelli dei cittadini.

Qualche big in arrivo?

Sarà con noim sabato prossimom l'On. Alessandro Di Battista. Appuntamento il 23 maggio alle 21 in Piazza del Popolo,  già sappiamo che in tanti si stanno organizzano, da tutta la Regione, per essere con noi. A dir la verità sto ricevendo tantissime telefonate anche da altri parlamentari, attualmente sospesi dalla Camera a seguito della protesta per l'Italicum, che si sono proposti per venire a Fermo a sostenere la nostra lista elettorale e il nostro lavoro. Stiamo organizzando degli incontri su temi specifici.

Letture:2779
Data pubblicazione : 16/05/2015 12:15
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Giuliano Liberini

    25-05-2015 20:07 - #2
    Finalmente la Piazza di Fermo piena! Forse, per merito di Mochi, i giovani stanno tornando alla politica? MAGARI !!!
  • joe

    16-05-2015 15:20 - #1
    candidato sindaco, corrisponde al vero che Lei lavora nella città di Milano? Ha il coraggio di rispondere? si spiegherebbe la sua mancata partecipazione nei confronti tra candidati sindaci su rai3, sulla centrale a biomasse e nell'ultima di ieri se non sbaglio. Se fosse così, come pretende di guidare una città da 500km di distanza? Iniziate a guardare dentro al vostro movimento prima di criticare gli altri.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications