Politica
Fermo al voto. “Chiudo in beneficenza”: Catalini devolve le somme destinate alla campagna elettorale alle associazioni fermane che si occupano di sociale

“Ho assistito in questi giorni ad iniziative di ogni genere, volte a promozionare i miei avversari aspiranti sindaci della città di Fermo. Comici, Attori e feste che ammaliano e distolgono i cittadini dal vero esercizio democratico di confronto politico sui temi reali per questa città”. Così il candidato sindaco Giambattista Catalini annuncia quella che è stata la decisione di devolvere parte dei fondi stanziati per la campagna elettorale alle associazioni sociali del fermano.

Fermo al voto. “Chiudo  in beneficenza”: Catalini devolve le somme destinate alla campagna elettorale alle associazioni fermane che si occupano di sociale

Catalini che in conclusione spiega “In ultimo torno a chiarire ai cittadini la cattiva fede di chi ha erroneamente sintetizzato, con la frase “sindaco part-time”, la mia volontà di non voler abbandonare la mia vocazione per la cura del prossimo. Non sono un mestierante della politica ma un semplice cittadino che ha trovato la motivazione, per concorrere alla carica di sindaco, dalla passione e dalla consapevolezza di avere un progetto, e un gruppo di lavoro per realizzarlo, finalizzato a ridare a fermo la dignità che merita. Sono consapevole che Fermo è una città ambiziosa e mi sento di rassicurare i cittadini che il mio impegno sarà totale e presente in ogni ambito e in ogni singola problematica. In questo difficile momento, metto al servizio di Fermo la mia forza, la capacità di lavorare in situazioni critiche con caparbietà, impegno e determinazione, per dare a Fermo finalmente il ruolo di capoluogo di provincia che l’Amministrazione uscente, oggi riproposta in tutti gli altri candidati del centrosinistra, non ha palesemente saputo svolgere. Per fare ciò, abbiamo bisogno che la maggioranza silenziosa, composta dagli elettori moderati, di solito i più delusi e restii ad esprimere il loro parere elettorale, si rechi alle urne a sostenerci". 

 

Fermo liberra che spiega come le associazioni a cui sarà devoluta la cifra sono Unitalsi - Montessori  - Croce Verde.

 

 

 

Letture:2359
Data pubblicazione : 28/05/2015 09:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • PER ZACHEO

    28-05-2015 18:35 - #4
    Per Zacheo ne comici, ne ballerine, ne falsa beneficenza ma la testimonianza di un vero uomo della legalità
  • Lupo Alberto

    28-05-2015 14:27 - #3
    Si può conoscere l'elenco delle associazioni destinatarie di questo contributo ? Grazie
  • Gianluca

    28-05-2015 11:58 - #2
    Quali associazioni? Scelte in base a cosa? Ha preso l'elenco delle associazioni della città e arriverà un bonifico a sorpresa nei prossimi giorni?
  • Roberto Rossini

    28-05-2015 10:43 - #1
    Sicuramente una iniziativa meritoria ma io l'avrei resa nota tre giorni dopo le votazioni invece che tre giorni prima.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications