Politica
Fermo al voto. Il PD tra autocritica e voglia di rilancio : “Votare Zacheo per un progetto di città credibile”

“Il Partito Democratico di Fermo intende ringraziare tutti gli elettori che hanno espresso il loro voto nei confronti della propria lista, dei propri candidati al consiglio comunale e del candidato sindaco Zacheo. In una situazione generale di disaffezione alla politica testimoniata dal forte astensionismo, il PD si conferma primo partito nella città, contribuendo in modo determinante a far sì che anche la coalizione di centro sinistra si collochi davanti a tutte le altre forze politiche”. Così il segretario Manolo Bagalini commenta il risultato elettorale e rilancia in vista del ballottaggio.

Fermo al voto. Il PD tra autocritica e voglia di rilancio : “Votare Zacheo per un progetto di città credibile”

“È evidente però – spiega Bagalini - che il risultato elettorale, per il PD, a livello comunale, ha fatto registrare una netta flessione rispetto al passato e che, dunque, occorre interrogarsi su questo. Un percorso già avviato e che porterà all’adozione di scelte responsabili. Come primo passo il Partito Democratico si rivolge ai tanti elettori che hanno deciso di non votare o che hanno espresso una diversa indicazione di voto: le ragioni della scelta, al ballottaggio, per il candidato Zacheo, risiedono nel fatto che egli rappresenta la vera novità rispetto a chi oggi si erge a paladino del nuovo, proprio per non aver avuto nulla a che vedere con le passate amministrazioni; votare Zacheo significa affermare con forza alcuni valori che riteniamo fondamentali per amministrare la città: partecipazione, idee, capacità di fare, legalità; votare Zacheo significa assicurare un legame forte con le altre istituzioni territoriali, a cominciare dalla Regione, dove il PD governa e dove il PD fermano esprime due consiglieri; votare Zacheo significa scegliere una giunta composta da persone credibili, capaci, che sapranno coadiuvare il sindaco nella migliore organizzazione e gestione della città; votare Zacheo significa votare un sindaco che sarà garante di tutti i cittadini, nessuno escluso”.

Bagalini che aggiunge: “Più volte abbiamo auspicato che il confronto tra gli avversari avvenisse su un piano di rispetto reciproco, che fossero idee e programmi a duellare. Invece, nuovamente, ci troviamo di fronte ad una sorta di redde rationem, una resa dei conti dove addirittura si chiamano gli elettori ad un referendum pro o contro il nuovo. Drammatizzare il voto è sbagliato. Il voto deve essere una scelta consapevole di ogni cittadino per cosa è meglio per la città. Perché… siamo davvero certi di dove sia il nuovo? Siamo davvero sicuri che il nuovo appartenga ad una sola parte?”

Letture:2866
Data pubblicazione : 04/06/2015 17:20
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • fermanodoc

    05-06-2015 14:13 - #4
    Se anche Bacalini riconosce che alle elezioni comunali il PD ha fatto flop vuol dire che qualcosa non ha funzionato nel suo partito e non e' colpa degli elettori: manca pero' una analasi delle cause. Allora deve capire che il candidato sindaco indicato all'ultimo momento e' " un corpo estraneo" alla città' ed al suo partito.E poi il PD di Fermo e' in coccodrillo politico,che fa i figli ( sindaci) e poi se li mangia ,come e' successo con la Brambatti. Il PD ha perso ogni credibilità' nella città' e chi e' causa del proprio male pianga se stesso!
  • giustoprocesso

    05-06-2015 03:53 - #3
    Un partito come il PD che non riesce ad esprimere un proprio candidato alle elezioni comunali dovrebbe avere la decenza di abbassare la testa e, se possibile, rimanere in silenzio! Calcinaro sindaco!
  • coco

    04-06-2015 20:25 - #2
    forza Zacheo salvaci da questa palude, Fermo non si può permettere di attendere ancora due anni di tempo per affrontare i problemi che lo attanagliano.
  • campiglionese

    04-06-2015 19:13 - #1
    la regione ci ha sempre snobbati nonostante per dieci anni a guida pd, con due rappresentanti fermani del pd, continuate a promettere l'ospedale, ecc.... i cittadini non sono stupidi, sara' cappotto totale e definitivo per il pd fermano!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! fermo ai fermani doc!!!!!!!!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications