Politica
Fermo al voto. Calcinaro a Zacheo: “Ci vuole coraggio ad autoproclamarsi alfiere del cambiamento. Trasparenza e legalità? La città attende ancora le sue risposte: tra sms e incompatibilità"

“Nel suo precedente impiego nell’Arma dei Carabinieri il candidato Zacheo era noto per la dote di una notevole intraprendenza: è evidente che l’attuale aspirante sindaco ha portato con sé questa propria caratteristica anche nella competizione elettorale che ora, visto il chiaro tonfo del primo turno decretato dai fermani, cerca di infiammare. Certo che ci vogliono infatti intraprendenza e coraggio per erigersi come “novità politica” per la Città quando, in caso di sua affermazione, risulterebbero eletti moltissimi dei brambattiani che lo hanno sostenuto a spada tratta”. Paolo Calcinaro non ci sta a ricevere le accuse del candidato sindaco supportato dal Partito Democratico Zacheo e respinge gli attacchi al mittente, chiedendo risposte, ancora non arrivate, che la città attende. 

Fermo al voto. Calcinaro a  Zacheo: “Ci vuole coraggio ad autoproclamarsi alfiere del cambiamento. Trasparenza e legalità? La città attende ancora le sue risposte: tra sms e incompatibilità

"Ci vuole coraggio - scrive Calcinaro -  ad autoproclamarsi alfiere del cambiamento quando in caso di sua vittoria rientrerebbero volti della politica fermana che campeggiano in via Mazzini da oltre venti anni. Ora, per gettare discredito, il candidato del PD Zacheo parla di trame: si chieda piuttosto come nessun altro soggetto politico voglia avvicinarsi alla sua coalizione, se lo chieda seriamente e forse troverà, con un po’ di lucidità, una risposta coincidente con le precedenti righe da me scritte: ha proposto una coalizione che i fermani ormai non accettano più, anche visto il naufragio avvenuto appena tre mesi fa con protagonisti proprio quei soggetti che verrebbero eletti in caso di sua vittoria…chi in veste di firmatario dal notaio della sfiducia chi in veste di vittima di quella firma, oggi di nuovo tutti quanti insieme appassionatamente. Questo è il motivo per cui nessuno pubblicamente supporterà mai la coalizione di Zacheo o per cui qualcuno dirà “meglio Calcinaro”: l’improponibilità della sua coalizione. Punto. Anche perché dalle pagine dei giornali è emersa solo una certezza dalle parole, sempre equilibrate, del Dott. Catalini: Zacheo lo ha cercato un paio di volte per parlare del ballottaggio. Sul voto disgiunto il mio rivale mi permetta poi una considerazione: preso dal furore e dalla baldanza di attaccarmi forse non si è accorto che anche lui stesso ha ricevuto circa 200 voti in meno di quelli invece raggiunti dai partiti della sua coalizione. Cioè molti fermani hanno votato suoi consiglieri ma non Zacheo come sindaco: ora le cose sono due. O Zacheo ha traditori anche nelle sue fila o, forse più semplicemente, i fermani si immaginano un sindaco ben diverso dalla sua figura, e si sono diretti verso altri, Mochi, Torresi, Rossi o Calcinaro, tutti candidati che hanno ricevuto individualmente più voti rispetto a quelli delle proprie liste. Si faccia quindi qualche esame interno prima di attaccare".

Calcianaro che aggiunge: "Senza spendere parole sulla trasparenza e la legalità quando la Città ancora attende risposte dal candidato Zacheo su fantomatici sms ricevuti prima della campagna elettorale o sulla scelta di inserire candidati incompatibili a capolista, faccio presente come i quattro consiglieri regionali eletti sono consiglieri di tutti i fermani, a disposizione di tutto il territorio della provincia, e sarebbe grave l’assunzione contraria: anche perché i consiglieri eletti dal PD sanno bene che parte del loro elettorato della città di Fermo proviene anche dalle nostre liste visto che il PD cittadino ha avuto un tale collasso elettorale che matematicamente non avrebbe consentito il sostegno e l’ingresso degli stessi. Questi, purtroppo candidato Zacheo, sono numeri e non proclami".

Letture:3356
Data pubblicazione : 06/06/2015 15:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
9 commenti presenti
  • Maurizio

    07-06-2015 13:29 - #9
    Calcinaro ha già smentito ogni contatto con i vari Romanella e Bargoni non basta a scrivere i commenti fake?
  • azzeccagarbugli

    06-06-2015 22:44 - #8
    Po' ce rpenzo comme li cornuti. Calcinaro, quali sarebbero i moltissimi brambattiani elettti con la vittoria di Zacheo? Rosanna Montanini, Daniele Colò, Fabrizio Zechini e Patrizio Cardinali. 4 su 19. Moltissimi! Calcinaro, si tutte chiacchiere solo fuffa frasi fatte. Non sei all'altezza.
  • L'osservatore

    06-06-2015 20:14 - #7
    Più passa il tempo più è chiaro che Calcinaro non rappresenta il cambiamento. Zacheo non ha mai ricoperto una carica politica e per questo è una novità, mentre Calcinaro è stato in consiglio comunale nella coalizione che aveva candidato Peppino Buondonno e poi è stato vicesindaco nella giunta Brambatti. Adesso Calcinaro ammette che una parte dei suoi elettori hanno votato i consiglieri regionali Cesetti e Giacinti del PD. Che bel rinnovamento!
  • GIulia M

    06-06-2015 18:52 - #6
    Sono fermana ed ho paura di chi si dice Nuovo e poi è l'unico che è stato assorre e vicesindaco. Propone Torresi al commercio, Romanella allo sport, magari Trasatti alla cultura e forse Bargoni alla Steat. Svegliatevi vi siete fatti prendere per il naso
  • La_Volpe_e_L'uva

    06-06-2015 17:57 - #5
    Andiamo bene...prima nessun accordo di poltrona...ora Torresi assessore, Romanella che lo appoggia, Rossi idem..alla faccia di chi pochi giorni fa ha affermato sul suo profilo: "Forse ancora non si è capito, o forse qualcuno fa finta di non capire. La spinta che i fermani ci hanno dato ha un obbiettivo chiaro: dare un taglio con le logiche politiche che hanno attanagliato Fermo per anni. Non ci sarà da parte nostra nessun apparentamento, nessun “patto” elettorale che poi andrebbe anche a rendere ingovernabile la nostra Città". Questa è coerenza signori, si, coerenza...Piazza pulita per tutti. FERMANI SVEGLIATEVI!
  • PER IL SOCIALE COSA HAI FATTO?

    06-06-2015 17:49 - #4
    egregio avvocato calcinaro, forse molti hanno la memoria corta ma lei in qualità di vicesindaco cosa fece per il sociale?ha sempre e solo fatto l'ssessore a lu pallo' come molti fermani la chiamavano, con la gravità di aver distolto dei fondi dedicati al sociale per destinarli al calcio. e poi una domanda: gli eventuali assessori chi sarebbero?
  • Un Fermano di Fermo!!

    06-06-2015 17:46 - #3
    azzeccagarbugli leggi bene prima di parlare!! Non è che non vuole far avvicinare nessuno Zacheo...è che non si avvicinano loro anche se chiamati dallo stesso!! Per me che sono nato e cresciuto in piazza mi fa rabbia vedere un centro storico lasciato a piccioni, topi e erbacce oltre che a ladri e spacciatori; Non si tratta di corrente politica ma si tratta di dare un'ultima possibilità di ricrescita alla nostra città e gran parte dei Fermani hanno capito...la minoranza ancora corre dietro ai gossip su chi cerca chi o promette cosa!! È ora di dare questa Città in mano ai giovani e a chi la vive tutti i giorni e non solo per campagna elettorale ma perché vuole una città sicura, pulita e che sia un punto di riferimento per il Fermano come DEVE essere! Abbiamo già perso troppi anni dietro a gente incompetente che è riuscita a far scappare chiunque voleva investire qualcosa per la città. Facciamo Piazza Pulita!
  • roberto feliceti

    06-06-2015 16:01 - #2
    Calcinaro smentisca pubblicamente che nella sua giunta non entreranno Torresi, Romanella, Bargoni e per finire un Di Ruscio (visto l'endorsement indiretto apparso sul carlino), altrimenti oltre a dannarmi di averla sostenuta nel primo turno, mi impegnerò a riparare all'errore nel ballottaggio.
  • azzeccagarbugli

    06-06-2015 15:40 - #1
    Calcinaro rinfaccia a Zacheo di non far avvicinare nessuno. Perché, lui invece li fa avvicinare? Non era quello che non faceva accordi o apparentamenti? Chiacchiere Calcinaro, solo chiacchiere. E poi dici anche che hai votato il PD alle regionali, allora è vero che anche tu sei di quel partito e pure renziano, che ce l'hai solo il pd di Fermo perché non ti fa fare il protagonista! Bravo Calcinaro,continua a prendere in giro i fermani, continua a parlare a vuoto di fermanità.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications