Politica
Fermo post ballottaggio. Il segretario comunale PD Manolo Bagalini: “ La delusione è stata tanta, ci sarà una profonda riflessione all'interno del partito”. GUARDA IL VIDEO

“Alla fine il risultato è sotto gli occhi di tutti. La sconfitta è netta, molto probabilmente il progetto non è stato capito fino in fondo dai cittadini e questo è stato il risultato”. Questo il commento della sconfitta al ballottaggio del candidato Pasquale Zacheo da parte del segretario comunale del PD Manolo Bagalini.

Fermo post ballottaggio. Il segretario comunale PD Manolo Bagalini: “ La delusione è stata tanta,  ci sarà una profonda riflessione all'interno del partito”. GUARDA IL VIDEO

“La delusione è stata tanta, non immaginavamo certamente un risultato così schiacciante – spiega Manolo Bagalini - però ne prendiamo atto. Sicuramente le critiche ci saranno e sono pronto a riceverle senza nessun problema”. Segretario comunale che ribadisce la stima a Zacheo: “ Il PD comunque ha fatto una scelta di condivisione del percorso con Pasquale Zacheo che mi sento di ringraziare a nome di tutto il partito. Noi ci abbiamo creduto, è una persona eccezionale, professionalmente e umanamente. E' davvero un ottimo elemento. Di questo ne sono fiero e sono stato contento di aver sostenuto Pasquale Zacheo”.
Bagalini che aggiunge: “Certamente il risultato è quello che abbiamo visto. Parlare di futuro in questo momento è difficile. Ci sarà una profonda riflessione all'interno del partito e sicuramente faremo opposizione in consiglio e porteremo avanti le nostre tematiche e l'impegno per la città e terremo alto l'onoro di chi ci ha votato. Il rispetto dei cittadini che hanno creduto nel progetto di Zacheo ci sarà in consiglio comunale, in maniera piena e convinta”.

 

Letture:6095
Data pubblicazione : 15/06/2015 15:19
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
19 commenti presenti
  • Patto scellerato

    16-06-2015 22:24 - #19
    È la parola esatta per la sua radice scelus sceleris
  • joe

    16-06-2015 15:18 - #18
    ringraziare Buondonno che prima ha distrutto il PD e poi se ne è andato. Oppure dovremmo dimenticare quando nel 2011 dinanzi a candidati sindaci giovani e forti come l'avv. Pietracci, venne imposta la Brambatti, ed ora è stato imposto Zacheo. Le primarie vere a Fermo non si sono mai viste, Bagalini ci ha messo la faccia, basta a dire "è giovane, è il nuovo" perché ci è diventato vecchio lì dentro ed ha compiuto scelte scellerate, come sfiduciare il proprio sindaco e sperare che in 1 mese di campagna elettorale tutto fosse dimenticato.
  • Lucia

    16-06-2015 13:39 - #17
    Ma si, ha ragione il signor o la signora "W i segretari", Bagalini e Nicolai hanno avuto coraggio ed hanno fatto proprio bene a firmare dal Notaio e a dare la possibilità ai cittadini di esprimersi e scegliere il Sindaco che volevano, visto che il precedente Sindaco era stato messo alla guida dell'amministrazione non con libere elezioni ma con un Regio Decreto! Ora i 2 Segretari potranno finalmente dedicarsi al Pd perché, in fondo, c'è rimasto ancora un 13% e poco più da annientare ed il lavoro, giustamente, va portato a termine...poi davvero potranno erigersi statue.
  • delirio del post @ 14

    16-06-2015 13:17 - #16
    Il post 14 è proprio delirante, fare la statua a Nicolai ???? Lui e Bagalini devono dimettersi subito, (.), che i fermani grazie a Calcinaro che va ringraziato sempre, hanno cacciato via da fermo. sono anni che Fermo viene saccheggiata politicamente da i tre parlamentari dell' entroterra, con accordi che nulla hanno a che vedere con la politica!!!! Bagalini e Nicolai sono inconsapevolmente conniventi.
  • Fabio Petrini

    16-06-2015 12:10 - #15
    La sconfitta del PD è grande e ha delle cause ben precise: aver scelto la Brambatti come sindaco e ancor di più l'averla fatta eleggere grazie a una coalizione in cui c'era tutto e il contrario di tutto. Una coalizione che con il tempo si è logorata proprio perché troppe erano le differenze al suo interno. Vincere sommando i voti di tutti non porta mai niente di buono. Il successivo errore è stato quello di aver fatto cadere la giunta Brambatti con le firme dal notaio. E' lo stesso errore che ha fatto il centrodestra a Porto San Giorgio nei confronti del sindaco Andrea Agostini. Mai aprire una crisi anticipata perché il cittadino vuole la stabilità dell'amministrazione, si viene eletti per questo, in più la crisi ha spaccato il PD e molti suoi elettori hanno scelto Massimo Rossi. C'è un altro problema: il PD si è allontanato dal suo tradizionale elettorato di sinistra sull'onda del renzismo, non solo a livello nazionale ma anche locale, ha dimenticato spesso quelle tematiche sociali che compattavano il partito e di questo si è avvantaggiato Massimo Rossi. Io non credo che Zacheo sia stato sconfitto perché non è originario di Fermo, allora non si spiegherebbe la buona affermazione di Massimo Rossi che pure non è di Fermo, ma per i motivi che ho indicato prima e per l'averlo scelto senza le primarie che per l'elettorato del PD hanno una valenza importante. Per molti questa scelta è stata vista come una decisione presa dall'alto, dagli esponenti locali del partito, e non dalla base. La Brambatti era stata scelta senza le primarie e la sua giunta non aveva brillato. Dopo un risultato negativo si doveva compattare il partito e l'unico strumento erano proprio le primarie che non sono state fatte. Detto questo oggi il PD, in consiglio comunale, è l'unica forza politica in grado di fare opposizione a Calcinaro, ovviamente se vorrà farlo, perché il centrodestra,o quello che ne è rimasto, e lo dico da elettore di centrodestra, non so se riuscirà a fare qualcosa. Se in più il PD saprà rinnovarsi a livello di dirigenza, cosa che sicuramente non accadrà nel centrodestra, si apriranno nuovi spazi politici. Perché ora Calcinaro, dopo i festeggiamenti, dovrà dimostrare di saper amministrare il Comune.
  • w i segretari

    16-06-2015 10:58 - #14
    Il giorno dopo tutti che criticano ed hanno la verità assoluta in tasca. L'unica verità che esiste è che Paolo Calcinaro è il sindaco di Fermo. i 2 segretari del Pd ricostruiranno questo partito facendo a loro volta piazza pulita nel partito. Entrato poco + di 2 anni fa i segretari hanno avuto coraggio ed hanno dato la possibilità ai cittadini di esprimersi e scegliere il Sindaco che volevano. Hanno perso il comune ma almeno grazie a loro ora tante persone si sono espresse ed hanno potuto cambiare. Bagalini devi ripulire il pd a Fermo e cambiare marcia... a cominciare da quel gruppo di ex assessori e consiglieri (dell'est) che non ne beccano una giusta.... Nicolai...bè che dire...se riuscivi anche nel miracolo di vincere a Fermo, dopo il gran successo in regione con un consigliere e un futuro assessore portati a casa, ci voleva una statua.
  • elettore incavolato del centrodestra (defunto)

    16-06-2015 10:54 - #13
    Ma come si poteva pensare che il PD anche con Zacheo potesse vincere le elezioni dopo l'amministrazione Brambatti? Solo un pazzo poteva crederlo. Ma il più grande FLOOOOOOPPPPPPPP è del centrodestra, dove è stato candidato Catalini di origine PD, non conosciuto a Fermo se non da chi si è rivolto a lui per la sua professione, che con una coalizione raffazzonata e inconsistente non è riuscito nemmeno ad arrivare al ballottaggio, clamoroso. Come volersi far male, tralasciando i comportamenti dei soliti noti Ceroni e Di Ruscio, garanzie di sconfitta, anzi certezza. Il PD deve cambiare ma il centrodestra di più, via tutti.
  • giustoprocesso

    16-06-2015 06:03 - #12
    Certo che esordire dicendo che i cittadini non hanno capito il progetto PD a Fermo non mi sembra il modo migliore per iniziare a riguadagnae consensi. Mi unisco al coro dei commenti qui nel suggerire al Segretario che forse i cittadini hanno capito benissimo il progetto, e lo hanno bocciato. Non siete riusciti ad esprimere un vostro candidato e avete sostenuto un MILITARE come sindaco... I militari non sono buoni amministratori della cosa pubblica. I fermani ve lo hanno ricordato.
  • guido

    15-06-2015 21:10 - #11
    Salve a tutti i lettori.... Per prima cosa condivido anche le virgole per quanto espresso dal sig,Raimondo Silvestri. Ogni singola parola. Le imposizioni avvenute all'interno del PD dall'alto (vedi Verducci) sono finalmente venute alla luce. La sconfitta, o meglio la vostra delusione non ve la dovevate immaginare, era già nell'aria. Non siamo noi che non abbiamo capito. Siete Voi che non ci avete capito nulla. Oggi per amministrare una società, un comune occorre essere dei manager. Non servono le lauree. Avete sbagliato tutto. Avete sbagliato alleanze, avete sbagliato per due volte candidato. Avete affossato il PD. Dovete fare solamente una cosa. DIMETTETEVI e per favore tenete lontano Verducci che di PD ha ben poco. Ne uscirete a testa alta e Lei Bagalini si deve dimettere anche da consigliere. La sua presenza nelle file dell'opposizione insieme agli altri di destra è quantomeno inopportuna. Lei e la politica siete come un binario: non si incontra mai.....saluti
  • Piccola Considerazione!!

    15-06-2015 19:48 - #10
    Oggi ho letto sui quotidiani locali le dichiarazioni post-sconfitta di Zacheo & Co. Dichiarazioni commentate dal giornalista autore dell'articolo, riferendo che il sig. Zacheo, vista la mesta figura, tornerebbe ad indossare nuovamente la divisa da Carabiniere. Considerato che anche dalla lettura di tale articolo si evince, come nei summenzionati articoli dei quotidiani, si desume che il Sig. Zacheo oltre a fare il Carabiniere si prodigherà anche nel fare una dura opposizione nelle vesti di consigliere comunale, mi domando come lo stesso possa ricoprire entrambi i ruoli. A mio parere vi è una concreta e forte incopatibilità, poichè nelle vesti di carabiniere, anche se esercitasse in altra città, potrebbe venire in possesso di informazioni "sensibili" che possono essere utilizzate contro l'attuale giunta Calcinaro...
  • Non ne avete azzeccata UNA !

    15-06-2015 19:13 - #9
    Avete firmato dal Notaio contro un vostro Sindaco, certi di mettere in piedi la candidatura di Fabrizio Cesetti ! Vi si è rotto, strada facendo, il giocattolo tra le mani ! Avete pensato di risolvere la spaccatura interna con la candidatura di Zacheo, proposta dalla sinistra del PD, nonostante Bagalini analizzò lo "stacco della spina" dovuto all'errore del PD di 4 anni prima nel non aver fatto le primarie (dichiarando che in futuro non avrebbe fatto lo stesso errore - vedi su you tube)! Avete fatto una scelta solo per rimettere insieme i cocci del vostro partito e non pensando alla città. Avete fatto tanti autogoal. Non ne avete azzeccata UNA. Ora, firmate pubblicamente le vostre DIMISSIONI, come da Vespa, e mandate un biglietto di scuse con fiori al Sindaco che avete cacciato. Io alle regionali ho votato PD.
  • Stefano

    15-06-2015 19:00 - #8
    I cittadini non hanno capito il vostro messaggio? Io direi piuttosto che VOI non avete capito il messaggio dei cittadini.
  • fattelo allo specchio l'esame: pd al collasso. a casa!

    15-06-2015 18:11 - #7
    e che il partito destrorso del pd scompaia da fm è solo un vantaggio per i cittadini civili di questa città che hanno stroncato i tentativi di gruppi di potere e ammanicati vari. avete aumentato le tasse adesso ridateci i soldi dei danni che avete fatto e andate a casa! tirate fuori i soldi
  • Walter

    15-06-2015 17:54 - #6
    Al contrario, i cittadini il vostro progetto l'hanno capito, eccome se l'hanno capito, ma in particolar modo hanno ben capito gli unciuci che c'era dietro e vi hanno scaricato..
  • Marco

    15-06-2015 17:27 - #5
    Se non vengono rassegnate le dimissioni in una situazione disastrosa come questa... Ricordo che il PD è sceso dal 36 delle regionali al 13 delle comunali. Questo significa che i cittadini non se la sono presa col PD in generale e neanche con Zacheo, ma con la gestione del PD comunale, a partire dalle firme dal notaio...
  • Raimondo Silvestri

    15-06-2015 16:34 - #4
    Ecco, Bagalini, spiegaci quale è il progetto che non abbiamo capito fino in fondo ! Molto onestamente debbo dire che di progetti vostri ne ho visti ben pochi per il futuro della città. Siete stati risucchiati dall'ovvietà che ha contraddistinto tutti programmi presentati dalle forze politiche. Avete balbettato su tutti i temi importanti, moltissimi dei quali creati da voi. Avete avanzato proposte scandalose per i lotti di Casabianca che neppure i privati osavano fare. Avete messo in moto una macchina "gioiosa" di entrature, vedi Borsellino e molto altro che sono state smentite sistematicamente solo dopo pochi minuti. Avete presentato una giunta che di innovativo non aveva nulla, spacciandola per la migliore possibile, facendo un torto alla vostra intelligenza e ben sapendo che a Fermo tutti si conoscono e si "apprezzano" per quello che hanno fatto o detto. Avete spacciato sondaggi fassuli che vi davano tranquillamente avanti, quando Calcinaro vi ha ampiamente doppiato. Bagalini le cose sono due o lei è tornato or ora da una vacanza o lei politicamente è proprio inadeguato a guidare un partito. Dire che i Fermani non vi hanno capito è non ammettere l'ovvietà del contrario. I Fermani vi hanno perfettamente capito ed hanno votato Calcinaro. Ora capisco, per un giovane ambizioso e di belle speranze ammettere la sconfitta è duro, però Bagalini se lo lasci dire gli unici a non aver capito nulla politicamente siete rimasti Lei e Nicolai. Prendetene atto con molta umiltà, domani convocate il direttivo e date le vostre brave dimissioni irrevocabili dai quadri del partito. Un atto di dignità e non fate, però, come la volta precedente, quando siete andati dal notaio per sfiduciare un Sindaco del vostro stesso partito, minacciando le dimissioni da Segretario cittadino che poi, attraverso un votazione poco credibile, sono state respinte, facendo sembrare il tutto, più una farsa che un fatto politico rilevante. Allora vi sembrava di essere stati Statisti, oggi, invece, avete la certezza di essere politicamente Inadeguati. Sicuramente una differenza non da poco.
  • Daniele

    15-06-2015 16:18 - #3
    La prima riflessione è che i cittadini non hanno capito il vostro progetto?!? ma per piacere ... forse l'hanno capito molto bene e se ne sono guardati bene dall'appoggiarlo ... al posto suo, caro Bagalini, me ne andrei in un'isola deserta e non mi farei più vedere ... già l'avrei fatto qualche mese fa ... ma purtroppo l'ambizione gioca brutti scherzi!!! Il problema è che la vostra è un'ambizione in senso negativo: è un'ambizione personale e non volta al bene della città che avete affossato continuamente!!! E il fatto che la vostra sia semplice e pura ambizione personale lo dimostra il fatto che dopo la clamorosa fine della precedente amministrazione avete continuato a sbagliare ... su tutti i fronti!!!
  • Bagalini, Bagalini !!!!!!

    15-06-2015 16:14 - #2
    Caro bagalini sugli sconfitti non si infierisce mai, Ma abbi pazienza le avete sbagliate tutte !!!! avete scelto una pessima Sindaca, l'avete cacciata dal notaio, ( pessima scelta in democrazia), non siete stati capaci di metterci la faccia né tu, nè Nicolai,avete scelto un candidato Sindaco inopportuno, tornate con i piedi per terra !!!! Ma Zacheo era il Capitano dei Carabinieri, come potevate pensare che la Città vi votasse!! Era più dignitoso perdere con tu o Nicolai candidato Sindaco che con Zacheo. Avete lasciato a ruota libera i vari Colò, Marozzini ecc. ecc. senza dare una benché minima ombra di partito serio e responsabile, in conclusione avete preso anche troppi voti!!!! Adesso serietà, tu e Nicolai dovete dimettervi!!!!
  • Paolo

    15-06-2015 15:42 - #1
    Un segretario di partito serio si dovrebbe dimettere per molto meno di questo.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications