Politica
A Porto San Giorgio pace tra opposizione e maggioranza: finalmente uniti dall'amore per Fermo

Da giorni impazzano le critiche e i commenti sui social in merito alla ritrovata vitalità della città di Fermo a scapito di quella di Porto San Giorgio. La "guerra social" sangiorgese presenta due opposte fazioni guidate dal civico Andrea Agostini e dall'assessore al commercio e turismo Catia Ciabattoni. A volte vengono tirati per la giacca anche i miti Sindaco e vice Sindaco che ne farebbero volentieri a meno e con la loro naturale pacatezza si sentono obbligati a rispondere. E mentre Agostini scrive della "becera approssimazione" organizzativa degli eventi di Porto San Giorgio, l'esercito di Catia Ciabattoni risponde a suon di 'Magica notte' con un 'Pop sea pop' e il 'Brick and build' arricchito da 'La fiera d’autunno' e 'La festa dello Sport' con 'La notte delle befane', 'Vongolopolis' e il rilancio del 'brodetto sangiorgese'.

A Porto San Giorgio pace tra opposizione e maggioranza: finalmente uniti dall'amore per Fermo

Il 100% civico si appella al Sindaco Loira promettendo di "sotterrare per primo l’ascia di guerra" in cambio della costituzione di una "commissione d’emergenza su commercio e turismo aperta agli operatori commerciali, rimettendo ai più volenterosi l’organizzazione di eventi con tanto di pubblicazione e pubblicizzazione tempestiva dei programmi".

Insomma la pace sembra lontana ma forse non è così...
Mai disperare. Infatti, dopo che Andrea Agostini nei giorni scorsi aveva scritto che gli amministratori comunali di Porto San Giorgio stavano ripopolando Fermo invece di occuparsi della propria città, stamattina lo stesso Agostini è stato fotografato in Piazza del Popolo giustificando così la sua presenza: “Visto che gli amministratori sangiorgesi vengono a Fermo, come opposizione mi sono sentito in dovere di fare altrettanto. Ieri la Ciabattoni ha fatto la foto con Babbo Natale; non potevo essere da meno”.

Insomma opposizione e maggioranza hanno trovato un elemento in comune finalmente: l'amore per il nostro capoluogo di provincia! In fin dei conti è Natale, tempo di pace e serenità. E se Agostini e la Ciabattoni avessero scelto proprio Fermo e la sede dell'Arcivescovado per firmare un compromesso storico e una tregua??? Chissà?! Lo vedremo prossimamente nelle sale di "Porto San Giorgio social" nel prosieguo del film "La grande guerra". Intanto godiamoci questa pace e buon Natale a tutti

Letture:2451
Data pubblicazione : 23/12/2015 13:01
Scritto da : Nunzia Eleuteri
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Catarino Cesà

    23-12-2015 23:46 - #1
    Vi siete già dimenticati quando L'assessorato al turismo di PSG tentò di mettere i bastoni fra le ruote di Fermo inventandosi una propria carnevalata per fare concorrenza con quella che proprio l'altro assessore alla Cultura stava organizzando?...ora che li vedete sorridenti in foto non vi viene il dubbio che siano sorrisi da coccodrillo?...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications