Politica
Sant'Elpidio a Mare. Il PD replica duro ai democratici popolari sull'unificazione dei servizi sociali: “ Rimangano pure nel loro più totale isolamento in compagnia delle loro ossessioni”

“In tutta onestà, dobbiamo ammettere, che non sapevamo come far risaltare il fatto che, un passo storico, come la prima unificazione di servizi tra Comuni del Fermano, votata all'unanimità dai Consigli Comunali di Monte Urano e Porto Sant'Elpidio, inclusi Partiti di Destra e Movimento 5 Stelle, solo a Sant'Elpidio a Mare non abbia trovato la stessa condivisione per opera dei Democratici e Popolari!”. Inizia così la replica dell'unione comunale del Partito Democratico di Sant'Elpidio a Mare ai Popolari Democratici – Gruppo Lattanzi.

Sant'Elpidio a Mare. Il PD replica duro ai democratici popolari sull'unificazione dei servizi sociali: “ Rimangano pure nel loro più totale isolamento in compagnia delle loro ossessioni”

Era di ieri infatti, l'attacco dei Popolari alle modalità che hanno portato alla fusione della gestione servizi sociali all'interno dell'Ambito. PD locale che non esita a fare chiarezza: “ Per fortuna, come sempre, ci pensano loro, da soli, a toglierci le castagne dal fuoco! ( come quando hanno scelto di andarsene dalla maggioranza, altro che oscure manovre!).Di fronte a tutto questo è evidente " l'oscuro complotto" ordito dal PD con la complicità di tutti, Destra, Grillini ecc.., e finanche con la complicità del Governatore Cerisciscioli che si vuole unificare, pensate un po', con Umbria e Toscana, ai danni dei Democratici e popolari! Ci risulta anche un interessamento del Presidente del Consiglio Renzi sulla questione”.

PD che prosegue: “Anche solo tentare di replicare seriamente, ad un evidente stato di ossessione legato a manie di persecuzione, comporta uno sforzo improbo per un Partito Politico, abituato a fare politica e fatti a vantaggio dei cittadini, come in questo caso, e non a trattare "patologie"! Ogni tentativo di ragionamento con questi signori è sempre naufragato nel nulla, come l'invito reiterato dei Consiglieri PD in Consiglio Comunale, tendente a far capire l'errore di un voto non favorevole su questo importante passaggio, che mette insieme per la prima volta più Comuni, per dare più risposte ad un minor costo ai cittadini. Ringraziamo di nuovo i Sindaci per il lavoro svolto, e per quello più importante che resta da fare per dare sostanza alle intenzioni, sul quale come sempre ci troveranno al loro fianco. Per quanto riguarda i Democratici e Popolari, che rimangano pure nel loro più totale isolamento in compagnia delle loro ossessioni! Noi abbiamo altro da fare!”

Letture:1981
Data pubblicazione : 04/01/2016 09:54
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications