Politica
Il PD fermano: facciamo chiarezza sul piano casa. "Gli insediamenti urbanistici sono pressochè irreversibili e non equivalenti a dislocare una pista di ghiaccio provvisoriamente in piazza"

"Il Sindaco Calcinaro e la sua Giunta continuano ad inveire contro il PD sulla mancata approvazione del Piano Casa nell'ultimo Consiglio Comunale. Il nostro capogruppo Pierluigi Malvatani ha già spiegato la posizione del Partito Democratico sul tema ma il Sindaco e il suo Assessore Torresi, forse per placare la loro frustrazione per essere andati in Consiglio senza avere i numeri necessari, continuano con una cantilena contro le opposizioni, e in modo particolare contro il PD". Inizia così la replica della segreteria del Partito Democratico di Fermo in merito al dibattito sulla mancata approvazione, lo scorso giovedì, per mancanza del numero legale, del piano casa. 

Il PD fermano: facciamo chiarezza sul piano casa.

"L'atteggiamento del Sindaco e di qualche suo Assessore - spiega il PD fermano -  ci sembra anche profondamente ingiusto nei nostri confronti, in quanto abbiamo sempre tenuto in città ed in Consiglio un comportamento responsabile di opposizione seria e propositiva sui grandi temi. Noi siamo in generale favorevoli ad intervenire attraverso il Piano Casa, ma va considerato che la costa è il luogo dove si produce turismo ed una fetta importante dell'economia della città quindi occorre muoversi con accortezza, consentendo a chi ne ha bisogno di effettuare piccoli ampliamenti della propria abitazione senza arrecare danni sul piano urbanistico garantendo volumetrie adeguate".

Segreteria del Partito Democratico che aggiunge: "Vorremmo che il Sindaco comprendesse che gli insediamenti urbanistici sono pressochè irreversibili e non equivalenti a dislocare una pista di ghiaccio provvisoriamente in piazza che può essere rimossa in qualunque momento. Noi in sintesi vogliamo che l'Amministrazione comunale ci metta a disposizione più dati che permettano di valutare l'effetto globale dell'intervento. Vogliamo inoltre che si apra una discussione con i cittadini, in modo particolare con quelli che vivono sulla costa per comprendere con essi il futuro dei loro quartieri. Per concludere noi non siamo assolutamente contrari al Piano Casa esteso al litorale, ma il Sindaco e la sua Giunta non pretendano da noi adesioni improvvisate e tanto meno voti di sostegno in Consiglio senza averci assicurato, con dati alla mano, di difendere gli interessi generali della città e dei cittadini".

Letture:2207
Data pubblicazione : 20/01/2016 10:10
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • XSergio

    20-01-2016 12:14 - #2
    Calcinaro se lo faccia spiegare dall'assessore Torresi, che le zone B ha contribuito a farle con Di Ruscio.
  • Sergio

    20-01-2016 10:46 - #1
    Irreversibili, come le zone B, suppongo....
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications