Politica
Porto San Giorgio. Insediamento consigliere comunale straniero. Morese: "La sagra dell'ipocrisia"

“Ieri sera, in consiglio comunale, è andata in scena la sagra dell’ipocrisia. Una vergogna infinita che oramai è il sigillo di qualità di tutta l’amministrazione Loira". Ci va giù duro il coordinatore sangiorgese di FDI e componente di Rinnovamento Cittadino, Emanuele Morese, sull’insediamento del consigliere comunale aggiunto straniero. Una vicenda che sembra proprio non andar giù alla destra sangiorgese.

Porto San Giorgio. Insediamento consigliere comunale straniero. Morese:

“Potrei fare discorsi indicando problemi più urgenti da affrontare, mentre invece voglio sottolineare direttamente il fallimento di questa operazione di facciata appena iniziata e già finita. E’ bene informare i cittadini - spiega Morese – che gli aventi diritto al voto, e quindi stranieri, sono circa 400. Hanno votato in 80. In altri termini, gli stranieri che hanno interesse di vedersi rappresentati in consiglio comunale sono meno di un quarto. Ma la farsa è appena iniziata. Vince con 62 voti Seitaj Oselito, che però, folgorato improvvisamente sulla via di Damasco, si ritira lasciando il posto alla signorina Fatima Al Zahraa Khanjar eletta quindi con una decina di voti”.

“Guarda caso, Fatima Al Zahraa Khanjar è già un nome piuttosto noto alla politica sangiorgese. Parliamo difatti della presidente della consulta stranieri di Porto San Giorgio, ossia quell’organo voluto fortissimamente dal vice-sindaco Gramegna e che nulla di apprezzabile ha mai prodotto né per gli stranieri né per la loro integrazione. Consulta straniera fallita, presidente premiato – continua Morese – perché già da ieri, Fatima Al Zahraa Khanjar percepirà anche il gettone di presenza, pur non avendo alcun diritto di voto. Parla, non vota, ma prende i soldi. Ieri non lo ha fatto, ma speriamo che il buon senso la porti a rinunciare al gettone di presenza, che rappresenta per noi la vergogna della politica italiana a cui i consiglieri di tutta Italia dovrebbero rinunciare considerato l’impegno che i consiglieri hanno nel contesto amministrativo”.

Ma nel mirino di Morese, finisce anche parte della maggioranza PD che ieri si è scagliata contro l’opposizione accusandoli di razzismo: “Ieri, Cossiri pontificava la costruzione di ponti tra culture, ma noi ci chiediamo per quale motivo non fosse sufficiente la consulta degli stranieri per assolvere a questo prezioso ruolo, voluto da solo 70 stranieri su 400. Ci chiediamo come questa costruzione di ponti non fosse potuta essere completamente gratuita, disinteressata e resa fattivamente costruttiva. Ci chiediamo anche perché il comune ha trovato uno spazio per lo SPRAR ma non lo ha mai trovato per i giovani sangiorgesi, italiani e non nelle consulte che il comune stesso ha voluto. Ma al PD piace la farsa su scala nazionale, sarebbe un peccato se si distinguessero in positivo almeno tra i sangiorgesi, che da ieri hanno a carico un nuovo consigliere inutile”.

“Se il mio gruppo, nato da pochi anni, avesse avuto rappresentanza consigliare, avrebbe votato decisamente no a questa farsa. Sarò molto meno ipocrita di tanti politici nostrani – conclude Morese – ma io non auguro buon lavoro al nuovo consigliere comunale aggiunto, perché sono sicuro che non lo farà, come ha avuto ampiamente modo di dimostraci con la consulta”.

Letture:2207
Data pubblicazione : 29/01/2016 18:34
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications