Politica
Fermo. Proventi vendita Solgas. Il PD: “Siamo per una gestione democratica e partecipata delle risorse. Respinta la nostra proposta di sistemazione di Piazza Dante”

"L'amministrazione Calcinaro, nell'ultimo consiglio comunale, ha approvato la separazione della Solgas in due nuove società. Una costituita dai servizi di vendita del metano e l'altra da un immobiliare che si dovrà occupare delle proprietà ex Solgas. La prima ha una solida base economica; la seconda, come è emerso nello stesso consiglio, ha qualche problema di sostenibilità". Il gruppo consigliare del Partito Democratico e la segreteria fermana tornano a parlare di Solgas, soprattutto dell'utilizzo delle risorse che arriveranno dalla vendita del 49% della società. 

Fermo. Proventi vendita Solgas. Il PD: “Siamo per una gestione democratica e partecipata delle risorse. Respinta la nostra proposta di sistemazione di Piazza Dante”

"Il sindaco e la sua maggioranza - spiega il PD fermano -  hanno espresso la volontà politica di andare alla vendita del 49% della neonata società di vendita che porterebbe alle casse comunali alcuni milioni di euro. Affinchè questa scelta abbia una ricaduta positiva sulla città, il gruppo consigliare del PD coinvolgendo altre forze di opposizione ha presentato nel corso dello stesso consiglio una mozione in cui si chiedeva l'impegno dell'amministrazione per far si che una parte delle risorse ottenute dalla vendita venissero impiegate prioritariamente per la sistemazione di Piazza Dante".

Rappresentanti del Partito Democratico che spiegano: "Questa nostra scelta, purtroppo respinta da tutta la maggioranza, dopo una sua consultazione improvvisata in consiglio, si poneva due obiettivi. Uno era quello di riqualificare quell'area strategica per la città, punto di ingresso e di accoglienza della città stessa dove ospitare anche una serie di servizi a partire dagli uffici dei Vigili Urbani. L'altro era che di fatto si andrebbe a fare un investimento sugli immobili di quell'area che fanno riferimento alla nuova società Solgas Immobiliare la quale ne trarrebbe vantaggi importanti. L'amministrazione non ha saputo e voluto cogliere questa opportunità e la cosa ci preoccupa molto sul futuro della gestione delle risorse in gioco. Vorremmo ricordare al riguardo al sindaco e ai partiti che lo sostengono che la società Solgas non è di qualche forza politica, ma dell'intera città quindi chiediamo politicamente che ci sia una gestione democratica e partecipata con il coinvolgimento delle associazioni e dei cittadini nella gestione delle risorse che si otterranno dalla vendita del 49% dei servizi di vendita della Solgas. Questo lo chiediamo perché alla cessione di un bene pubblico corrisponda un impiego che non vada alla dispersione delle risorse, ma sia invece un investimento nella difesa degli interessi generali della città e dei cittadini".

Letture:3145
Data pubblicazione : 05/02/2016 09:35
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications