Politica
Un'interrogazione sulla gestione degli impianti sportivi di Porto San Giorgio

L'invito di Morese (Fratelli d’Italia) e Vittori (Rinnovamento Cittadino) alle forze di minoranza per chiedere chiarezza alla Giunta Loira

Un'interrogazione sulla gestione degli impianti sportivi di Porto San Giorgio

“Sono passati più di 10 giorni, ma il buco nella recinzione dell’Arena Europa è sempre lì. Il sindaco aveva preso di petto la situazione ma, fatti alla mano, non è cambiato nulla”. Rinnovamento Cittadino torna sulla questione della sicurezza degli impianti sportivi di Porto San Giorgio, e questa volta lo fa per bocca di Roberto Vittori. “Non sono un politico, sono semplicemente un cittadino che vuole bene alla propria città e che soffre quando vede disaffezione per le sue strutture. Non voglio criticare l’operato del sindaco ma semplicemente ricordargli che dopo la mia segnalazione sui giornali, aveva preso l’impegno di rimediare subito, ma ancora non lo ha fatto. La settimana prima di Pasqua – spiega Vittori – avevo comunicato anche all’assessore Vesprini che esisteva questa mancanza ma anche lì le mie parole sono cadute nel vuoto”.

 

“Il problema sicurezza, nei mesi di inattività dell’impianto esiste, ma ancora non si trovano soluzioni. Io, da cittadino, ci vedrei una bella tensostruttura così da poter ospitare le numerose realtà sportive, orgoglio della cittadina. Sicuramente sarebbe meglio di com’è adesso!” – conclude Vittori.

 

Arriva il turno di Fratelli d’Italia che rincara la dose con il suo coordinatore Emanuele Morese: “Trovo buffo, spendere decine di migliaia di euro per ammodernare un impianto fondamentale immerso nel centro cittadino, come l’Arena Europa, e poi dimenticarsi di custodirla per evitare che si buttino i soldi investiti. I sangiorgesi, praticamente, hanno pagato per regalare una nuova struttura ai tossici, che serenamente la utilizzano, nei mesi invernali quando è completamente disabitata. Se poi penso, che l’assessore di competenza ha sia la delega alla sicurezza e sia quella allo sport, allora siamo alla barzelletta”.

 

“Avevo già avuto modo di contestare l’operato di questa amministrazione sulla progettualità sportiva. Mi è stato detto che non ne capivo nulla. Adesso però è sotto gli occhi dei cittadini che l’inadeguatezza non è di certo mia. E sono curioso – punzecchia Morese – di vedere in che condizioni vertono tutte le strutture pubbliche in cui si pratica sport a Porto San Giorgio. Per questa ragione lancio un appello ai consiglieri di minoranza, per aiutarmi nella disamina, procedendo ad un’interrogazione consigliare sul punto, per scoprire quante strutture abbiamo, chi le gestisce, in che stato vertono, se sono a norma e comprendere cosa, assessore di competenza e giunta, abbiano fatto in questi 4 anni di amministrazione. Sarà stata tutta un’altra storia? Secondo me no”.

Letture:2601
Data pubblicazione : 04/04/2016 09:40
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
7 commenti presenti
  • recinsione

    07-04-2016 00:11 - #7
    Italiano - questo sconosciuto. “Sono passati più di 10 giorni, ma il buco nella recinsione dell’Arena Europa è sempre lì..".
  • Francesca Vitali

    06-04-2016 14:00 - #6
    Tu puoi riferirti a chi vuoi, tante volte ti sei riferito a Forza Italia ed è un tuo pieno diritto. Solo che la primavera scorsa FI PSG e FdI PSG hanno portato avanti iniziative sulla sicurezza INSIEME. In quel periodo, tra l'altro, tu e Del Vecchio sembravate in rapporti idilliaci. Dopodiché in autunno sei uscito sulla stampa dichiarando che Del Vecchio rovina la politica del centrodestra, per mesi il vostro confronto è stato sempre caratterizzato da un certo tipo di toni. Tornando proprio alla sicurezza, ad una partenza di intenti comuni, c'è stata la tua rispettabile conclusione che la proposta del consigliere sulle ronde è folkloristica..... Se Del Vecchio fa quest'interrogazione, daremmo l'impressione che dietro le quinte possano farsi dialoghi sul genere "Porto San Giorgio val bene una messa".... Spero di sbagliarmi. Se ci ho preso, quella a cui veniva detto che dalla politica cerca la poltrona, vi saluta. Ringraziando Dio sono tanti i settori grazie ai quali fare qualcosa di socialmente utile...e nel rispetto della mia legge morale.
  • Gioacchino

    06-04-2016 11:49 - #5
    Agostini sempre più solo, totalmente dissipato il suo consenso popolare in città, cerca nel suo fido collaboratore Morrese di crearsi quella base che possa farlo candidare sindaco per poter rientrare in consiglio con il lavoro altrui, come ha sempre fatto, poi tra una battuta ed un altra farsi vedere sulla stampa per altri 5 anni. Ma il 7% che gli porterà Morrese con Fratelli d'Italia gli basterà? o dovrà cercare anche i voti della lega? Per ora si profila una bella unione: 100% civico (non si potrà più chiamare cosi, ma il civismo per Agostini è usa e getta a secondo della necessità, troverà certo un altro nome appropriato) Fratelli d'Italia e rinnovamento cittadino. Ma ora la domanda è: la lega con il suo 14% si farà imporre da Morrese il candidato sindaco Agostini con le ovvie conseguenze già viste qualche anno fà? o proporranno un loro candidato sperando di costruire un'opposizione credibile? Vedremo!
  • Morese

    05-04-2016 16:56 - #4
    Leggo in questi minuti che il nostro appello è stato accolto dai civici di Agostini. L'opposizione è bella perchè è varia! FI conta 1 consigliere su 6 di opposizione. Non me ne vorrete se mi riferisco ai restanti 5..
  • Francesca Vitali

    05-04-2016 14:47 - #3
    Abitualmente, come addetta stampa e Consigliere, io e Del Vecchio ci consultiamo per comunicati e cose pubbliche, riguardanti Forza Italia. Fino a ieri ci avete rifiutati sui giornali e vi abbiamo risposto nella maniera dovuta. Chiederci oggi di fare un'interrogazione,,,, Emanuele, domandiamoci cosa andremo a dare agli elettori, facendo certe mosse: non sono stupidi. Considera che il centrodestra Agostini-Del Vecchio è stato caratterizzato da lotte interne fino al collasso, quindi già in parecchi non si fidano di quel binomio; andiamo ad aggiungerci il tuo libero pensiero sul Senatore Ceroni, sul partito e su Carlo Del Vecchio.... Capisco che possano esserci esortazioni a comportamenti diversi, che non passano sulla stampa....ma per dignità, se va a delinearsi un progetto di centrodestra poco credibile, lo farò presente e prenderò la mia strada. Meglio fuori dalla politica che in una politica che guarda solo al potere.
  • m.t.

    04-04-2016 16:28 - #2
    Forse non hanno fatto granché ma sempre meglio che sfasciare tutto come chi c'era prima cioè andrea agostini.impossibile fidarsi di un centro destra fatto da quelli che hanno vinto e lasciato la città senza governo per fare le prime donne
  • ffrancesco

    04-04-2016 14:47 - #1
    Non solo gli impianti sportivi ma le strade" vedi piazza Mentana , luogo caro alla memoria" ci si interessa solo del" Street Food" ci si è mai interrogati perchè un euro = a mille lire? Ragionateci e anagrammate e trovate la risposta giusata.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications