Politica
I cittadini pagheranno la campagna elettorale del PD

Emanuele Morese, coordinatore di Fratelli d’Italia di Porto San Giorgio, attacca la Giunta Loira sui lavori in centro

I cittadini pagheranno la campagna elettorale del PD

Loira stia tranquillo, la sua campagna elettorale la pagheranno i cittadini, con buona pace di chi non vota PD.

 

Siamo assolutamente sicuri che alla fine i lavori di riqualificazione del centro cittadino piaceranno ai cittadini, perché qualunque cosa va meglio di quello che c’è, ma non ci piace che i cittadini vengano presi per il naso. Il motivo risiede nella tempistica dell’inizio lavori. Nessuno si sognerebbe di iniziare ora dei lavori che ingessano il Viale della Stazione proprio nel momento in cui inizia a ricrearsi quel movimento di persone che precede l’estate.

 

Ma soprattutto nessuno si sognerebbe di spendere un milione di euro per rifare la pavimentazione di una piazza che non esiste e che purtroppo mai esisterà. Porto San Giorgio si sviluppa sul Ciale e chiamare piazza quel fazzoletto di spazio tra la stazione e il Viale è un’offesa all’intelligenza della gente. E siccome i soldi sono di tutti noi, sappiano i cittadini che la campagna elettorale del PD la offriamo noi cittadini.

 

Avremmo preferito che quel milione si investisse per un progetto di riqualificazione del mercato coperto. Un progetto, appunto, che sarebbe risultato utile per far ripartire il commercio cittadino e che avrebbe permesso il primo passo di resistenza di queste realtà nei confronti dello strapotere dei centri commerciali. Fratelli d’Italia avrebbe preferito investire sulle persone e sul commercio piuttosto che sulle mattonelle di porfido. Se il commercio cittadino è fatto di mercatini e feste, non si fatica ad immaginare dove finiremo tra qualche anno, perché Porto San Giorgio è qualcosa di più che un semplice villaggio turistico estivo, qui i sangiorgesi devono lavorare tutto l’anno e non solo tre o quattro mesi.

 

E se anche i commercianti si lamentano dei disguidi, chiaramente immaginabili, poco importa. Quello che conta è fare voti. E se i commercianti del mercato coperto aspettano da anni un intervento per la messa in sicurezza dello stabile, anche qui, poco importa. L’importante è che tutto sia tirato a lucido per le elezioni.

 

Il centrodestra sangiorgese in mille pezzi? Credo si tratti di qualcosa di semplicemente naturale come l’evoluzione della specie. Ci sono partiti che non rappresentano più niente e nessuno che stanno scomparendo e ci sono partiti e formazioni politiche, come Fratelli d’Italia, che rappresentano sempre di più i cittadini. Qualcuno se n’è accorto e salta dalla barca prima che affondi.

 

E’ assolutamente comprensibile ma Forza Italia non è il centrodestra, ne è una parte sempre più piccola. Noi siamo la destra originale, quella giovane, verace e desiderosa di cambiare la città; poi ci sono le imitazioni che hanno fatto votare e fanno votare PD.

 

Quando andremo al voto i cittadini voteranno con la testa e col cuore e a quel punto non avranno dubbi e qualcuno, finalmente, si godrà un po’ di non meritato riposo.

Letture:2877
Data pubblicazione : 06/05/2016 15:50
Scritto da : Emanuele Morese (Coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia)
Commenti dei lettori
14 commenti presenti
  • Teresa

    10-05-2016 15:00 - #14
    Peppino non hai capito niente. Nessuna medaglia per quella parvenza di opera pubblica frutto della precedente amministrazione. Il merito di questa è di risolvere i goffi fallimenti di altri. Italfish per dire che a Pian della Noce c'è un'area pubblica con quattro cordoli di cemento e tanta erba spontanea. Sito che questa amministrazione dovrà completare facendo opera di buona amministrazione.
  • peppino

    10-05-2016 10:56 - #13
    Il caso Italfish tanto declamato da alcuni lettori (Teresa ed altri) nei commenti precedenti, era stato violentemente censurato e condannato da componenti del PD di qualche anno fà (solo perché al governo della città c'era il centro-destra). Fà sorridere che oggi altri "tifosi" dello stesso PD si appiccichino una medaglia al petto sullo stesso caso !!! All'incoerenza politica in casa PD non c'è mai fine !!
  • Luca

    09-05-2016 18:48 - #12
    Signor Mario Lei ha scritto nel suo primo intervento delle cose circostanziate e precise sui meriti di questa Amministrazione, io ho fatto notare semplicemente che questo non era vero nei fatti. Le ho citato anche, per meglio spiegare la difficolta di portare avanti le cose, alcuni argomenti promessi ed ancora irrisolti da questa Amministrazione. Io non le parlo di politica, di destra e sinistra, ma di fatti e su questi vorrei portare il discorso. 1) da dove vengono i soldi di Viale Cavallotti? 2) Da dove vengono i soldi di piazza Bambinopoli; 3) Chi ha avuto il coraggio di portare avanti la lottizzazione Canossiane e, firmando la convenzione, ha dato seguito alle numerose opere compensative (si ricorda il periodo dei veti incrociati della giunta Brignocchi); ecc. ecc.... Gradirei parlare di fatti e non di proclami.
  • mario

    08-05-2016 17:55 - #11
    Caro Luca, la gente vede, valuta e decide. I grandi politici del passato (Agostini/Marinangeli)si sono autodistrutti in diatribe politiche e personali, paralizzando di fatto la macchina dell'amministrazione. Ci ricordiamo, spero, il commissariamento del comune, fatto storico che ha gettato nel discredito il nostro paese. E le diatribe con l'avvocato del comune, Populizio, che sono costate alle casse del comune una bella cifra. E la messa in sicurezza del cinema Excelsior, che sarebbe toccata alla proprietà e per la "grandeur" di Agostini abbiamo pagato noi. Poi le cose che non si fanno a causa di dissidi e faide interne, e vengono eseguite dalle amministrazioni che si succedono vanno attribuite a chi ha operato in armonia e coesione. E che dire della barzelletta dell'amministrazione in mano ad alcuni estremisti di sinistra? Viene proprio da sghignazzare, perché a queste cose crede solo lei, in quanto Berlusconi le dice ma dopo averle dette si fa delle grasse risate. Comunque continui a sperare nei due (o tre) cavalieri dell'apocalisse.
  • Luca

    08-05-2016 11:59 - #10
    Caro Mario sembra lei un po confuso e comunque pervaso da un ottimismo sfrenato nei confronti di questa Amministrazione che è vero rischia di essere riconfermata non per suoi meriti ma per mancanza di competitori. Il rischio che stiamo correndo noi sangiorgesi è molto concreto, di vederci governati per altri anni da gente che non prende mai decisioni importanti ma che è ostaggio di pochi estremisti di sinistra. Fino ad adesso ha sfruttato le decisioni prese da altre amministrazioni: canossiane, viale Cavallotti, esproprio e realizzazione bambinopoli. Credetemi questi non sarebbero riusciti a fare niente senza la personalità e le idee del duo Agostini /Marinangeli. Come lo so? Vi elenco le questioni irrisolte: porto, insabbiamento del porto, zona Cossiri, Branella e tanto altro che non immaginate nemmeno. Questi, per i veti incrociati non riescono a fare niente se non a vendere la Sangiorgio energie per finanziare la campagna elettorale (lavori in centro) . Tutto questo non può essere smentito perché è nei fatti.
  • Bene per la zona nord ma sistemate il fosso Rio !

    07-05-2016 18:12 - #9
    Tutto bene e bravi per la nuova zona verde ed il campo sportivo però bisognerebbe pensare ad una soluzione, magari di copertura, del fosso vallescura come fatto da Italfish !
  • gioacchino

    07-05-2016 12:09 - #8
    Che l'assessore al commercio, si occupi di urbanistica è davvero grave ed il fatto che il sindaco e l'assessore preposto lo tolleri è ancora più grave. Ma se il PD, non le chiede le dimissioni, visto i risultati elettorali regionali ed il lavoro fatto nel suo settore (a parte le sagre, che fa solo arrabbiare i commercianti che dovrebbe aiutare, che altro ha fatto di buono? Vogliamo parlare della delega alla pesca, chiedete agli operatori del settore) per la giunta Loira sarebbe troppo facile la rielezione, ci vuole un pò di incertezza, no?
  • mario

    07-05-2016 11:11 - #7
    ffrancesco dovrebbe essere più chiaro, perché mi sembra molto caotico, arrabbiato e poco lucido(pietà, poi per la lingua italiana. homosapiens ha oramai scelto Morese come guida di questo paese, il che sembrerebbe veramente inconcepibile in un paese normale. Temo che dovrà rassegnarsi e rimanere deluso
  • Teresa

    07-05-2016 09:35 - #6
    A questo fanciullo sfuggono anche altre situazioni risolte da Loira: la zona Via Marche, ove sarà inaugurata una nuova area verde, il nuovo campo sportivo, il parco di villa colli, la riqualificazione di italfisch ecc. ecc.. Non è abbastanza per rendere grazie al tuo Sindaco e dare anche il tuo voto per riconfermarlo??? O vorresti gettare il paese in mano ai predoni???? Rifletti fanciullo.
  • HOMOSAPIENS

    07-05-2016 03:31 - #5
    Morese ha le idee chiare, ma Porto San Giorgio è vecchia dentro e fuori, è un somaro cieco e sordo ma non muto perché ancora raglia ed è l'unica cosa che sa fare. Loira non ha fatto NULLA ha solo terminato quello che aveva iniziato Agostini: il ponte sull'ete, zona Canossiane. ecc. ecc. E dunque il PD è quello che si merita questo paese geriatrico, destinato presto a cambiare in MORTO SAN GIORGIO. p.s. con queste teste non andiamo lontano
  • ffrancesco

    06-05-2016 23:12 - #4
    A Mario e a Piero dico: è proprio veroi che chi ha gli occhi bendati e le orecchie chise non vedono e non sentono ma si fidano degli altri. Ma quando vedo l'assessore al commercio dialogare e suggerire oggi pomeriggio con un tecnico del comune e con un tecnico dei lavori, e un geometra per delle problematiche tecniche sui lavori di fognature e scoli di acqua, mi vengono i brividi a pensare quale lavoro verra fuori se una incaricata al commercio è anche tecnica di idraulica. Nel merito dei lavori il Sindaco o chi lo ha indotto a sceglire questa soluzione anzichè pensare e vedere come è ridotta Porto S. Giorgio righuardo al verde alle strade alle fognatire,, ( Veder il fosso Rio) e le varie parti di P.S.Giorgio. Altri commenti vedi piazza Mentana , ditemi caro Mario e compagni dove si trova a P.S.Giorgio una piccola aiola ben curata e piena sono solo piene di cacca dei cani e erbacce e mai dico mai curate . Vedere Viale Cavallotti, Viale D.Minzoni, zona Sud. Zona Nord ecc ecc.
  • mario

    06-05-2016 19:21 - #3
    Penso che questo ragazzo, con idee politiche piuttosto singolari, vada aiutato da chi gli sta vicino. Gli venga spiegato che i lavori che hanno cambiato il volto della città sono iniziati 3 anni e mezzo fa con il parco delle Canossiane. Sono proseguiti due anni fa, con la pista ciclabile e il bellissimo marciapiede di viale Cavallotti(che, tra l'altro, verranno ultimati a Settembre). Si sono riproposti l'anno scorso(in una sorta di serialità) con quella Piazza Bambinopoli che è diventata il regno incontrastato di bambini, mamme, ragazzi e anziani. Intervallati, nel frattempo, per non annoiarsi, dalla rimozione dell'amianto dai tetti dei luoghi pubblici. Stanno proseguendo quest'anno con lavori che renderanno il centro decoroso ed accogliente. Va poi aggiunto, per chi fosse dotato di scarse risorse mnemoniche, che a Settembre partiranno anche i lavori che renderanno viale dei Pini percorribile senza più quella strozzatura che da decenni rende il traffico nella zona nord nord una "via crucis". Mi sembra grave che questa nuova stella del firmamento politico locale consideri strumentali e finalizzati al consenso elettorale del prossimo anno questi lavori, che stanno chiudendo un ciclo. E come se un sindaco, per evitare questo tipo di polemiche, non dovesse indire e portare a termine nessuna opera pubblica. Coraggio Morese, cerca nuove strade per scalfire il consenso di una persona finalmente seria e capace.
  • Piero

    06-05-2016 19:20 - #2
    un'autentica profusione di sciocchezze. Domanda: perché quando la destra amministrava la città non ha fatto nulla di nulla. Non vorrei fare l'elenco dei soldi buttati al vento da Agostini & C. tanto penso che tutti lo ricordino. Per quanto riguarda la tempistica: le risorse provenienti dalla vendita del 49% della San Giorgio Energie ci sono ora, per spenderli quale, secondo il suo illuminato parere, sarebbe stato il momento opportuno?
  • m.t.

    06-05-2016 16:40 - #1
    Invece ad altri la pagano grandi imprese edili....chissà come mai.......
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications