Politica
Per Agostini nessuna incompatibilità professionale. Archiviato il procedimento sulla denuncia di Loira

Per l'ex Sindaco nessuna interferenza tra l’attività di avvocato in giudizio e quella di Consigliere comunale

Per Agostini nessuna incompatibilità professionale. Archiviato il procedimento sulla denuncia di Loira

Fare politica andando a schiena diritta e testa alta, senza piegarsi a condizionamenti per i quali dovresti rinnegare i tuoi valori, gli stessi per i quali i concittadini con il loro voto hanno rimesso in te fiducia, non è semplice, mai.

 

Lo so per averne pagato il conto quando ero sindaco, non semplicemente per esposti pubblici derivanti da mancati chiarimenti in sede politica, neppure per denunce comunque inerenti l’attività amministrativa, tutto superato da parte mia senza vittimismi o lagnanze pubbliche nella piena consapevolezza del ruolo istituzionale, bensì per attacchi anonimi diretti nel privato contro me e la mia famiglia, costretti a processo penale per abuso edilizio, negli anni risolto con assoluzione in formula piena di merito.

 

Lo so perché ne pago il conto pure oggi dai banchi di minoranza, caso forse unico a livello nazionale.

 

Un consigliere civico di minoranza tra i banchi deserti dell’opposizione, che problema potrà mai essere per chi governa?

 

Nessuno, salvo si chiami Andrea Agostini e con i suoi interventi faccia delle osservazioni e chieda chiarimenti, cui mai seguono da chi di dovere risposte di merito, ma solo e sempre insulti alla persona, ciò fino a tentare di denigrare persino la professionalità colpendo il lavoro, fonte di sostentamento, per costringere a lasciare la politica.

 

Questo è quanto ho dovuto subire dal 31 luglio 2013, quando il Sindaco Nicola Loira mi denunciò presso l’Ordine degli Avvocati per un supposto conflitto di interessi tra l’essere io avvocato contro il Comune ed al contempo Consigliere presso il medesimo ente.

 

Certo la cosa non mi intimorì e continuai nel lavoro di avvocato, come nell’impegno politico.

 

Ma quando non si può attaccare il ragionamento, si attacca il ragionatore e così per mantenere alta la polemica e coltivare di me un’immagine di infamia, giù un altro colpo del medesimo segno.

 

Novembre 2014 e da un banco di minoranza, solitamente vuoto, parte una mozione con la maggioranza compiacente ad indire subito un Consiglio comunale per la mia “cacciata”.

 

Se prendo una multa per autovelox dalla municipale, posso impugnare la multa? Certo che sì e se posso contestare la mia a maggior ragione quella di chiunque altro.

 

Questo fu l’esempio che portai in consiglio, il più banale perché anche un fanciullo lo potesse intendere, ma non così Loira, la sua maggioranza, i suoi accoliti di minoranza, tutti divertiti a fare fuoco di fila su di me.

 

Fuoco fatuo in verità perché ovviamente il Consiglio non potè che risolversi in quello che era, una farsa, che nessun provvedimento poteva essere legalmente assunto in mio danno, con sommo dispiacere di gente ignorante.

 

Comunque il tempo è galantuomo ed ecco arrivare dall’Ordine degli Avvocati, Consiglio Distrettuale di Disciplina di Ancona, la delibera di archiviazione del procedimento disciplinare per quell’accusa infamante, ancor più perché fatta da un collega, di una mia supposta incompatibilità professionale e con essa morale, che afferma: “Non vi è interferenza tra l’attività di avvocato in giudizio e quella di consigliere comunale”.

 

Con buona pace di chi vorrebbe ridurre la democrazia ad una finzione e la politica a fango sull’uomo.

Letture:2940
Data pubblicazione : 08/06/2016 20:20
Scritto da : Andrea Agostini (Capogruppo consiliare 100% Civico di Porto San Giorgio)
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • sangiorgese

    09-06-2016 13:35 - #3
    Ecco la spiegazione: Giorni addietro, ad un Loira che ha dichiarato di voler essere subito processato per i due avvisi di garanzia, c'è stato un copioso seguito di noi sangiorgesi a difenderlo a spada tratta. Indi per cui, Agostini deve aver pensato che la sua strategia persecutoria nei confronti del primo cittadino, al fine di screditarlo, gli si sta ritorcendo contro a mo'di boomerang. Cosa fare di meglio che cercare di ribaltare i ruoli?! Peccato che abbia fallito anche stavolta, perché un Agostini che vorrebbe farsi credere perseguitato da Loira, è un fatto che non sussiste. Fate caso anche all'ultimo comunicato del coordinatore di FdI sul mercato coperto: toni morbidi, che non gli appartengono. Nel centrodestra ha stancato parecchi che gli rimproverano l'irruenza, l'essere entrato in conflitto con tutti, prima ancora di competere alle elezioni...dall'alto, in FdI, vogliono Del Vecchio nel partito...e se accadesse una cosa del genere, si scombinerebbero i piani di tanti..... Un consiglio: se fino ad oggi avete sbranato tutti come delle iene, non fate gli agnelli: non siete credibili.
  • piero

    09-06-2016 09:30 - #2
    Parossismo, il passaggio da sindaco, di cui si ricorda solo il nulla assoluto, a perseguitato politico ci mancava.....
  • Cittadinosolidale

    09-06-2016 01:04 - #1
    Che storia commovente, strappalacrime. Tutti contro questo bravo ragazzo solo perchè è il migliore, il nonplusultra. Costretto ad affrontare sempre casi unici a livello nazionale. Non potersi mai rilassare, mai piegarsi, nemmeno se si deve allacciare le scarpe. Costretto sempre a stare a schiena dritta e testa alta (sai che torcicollo). Va Agostini, distruggi il male e va, alabarda spaziale...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications