Politica
Respingere l'ondata di razzismo e isolare i violenti. Il PD chiede al Comune una posizione chiara

La nota congiunta di Germana Ciccola e Piero Mennò dopo l'aggressione di ieri alla coppia nigeriana

Respingere l'ondata di razzismo e isolare i violenti. Il PD chiede al Comune una posizione chiara

Il Partito Democratico della Città di Fermo esprime la più ferma condanna della vile aggressione razzista ai danni di una coppia di extracomunitari avvenuta ieri in via Vittorio Veneto, che allo stato ha ridotto in coma irreversibile una delle vittime.

 

Il PD è fattivamente vicino alle tante persone oggi ospiti della nostra città ed in fuga da guerre, povertà e violenza; è davvero tragico constatare come le vittime di questa aggressione, fuggite dalla violenza terrorista di Boko Haram in Nigeria, dopo aver attraversato il deserto libico ed il mediterraneo tra indicibili violenze, abbiano incontrato nella città di Fermo una così terribile aggressione, dalla chiara matrice razzista.

 

Il PD è stato e continuerà ad essere vicino a chi nella nostra città opera per l’accoglienza delle persone che il destino ha fatto nascere e tentare di vivere nel luoghi o nei tempi che negano i più elementari diritti umani.

 

Poiché quanto accaduto è l’ultima di una lunga serie di episodi (tra i quali le bombe davanti alle Chiese), il PD ritiene che tutte le forze politiche e sociali, le istituzioni pubbliche debbano mobilitarsi immediatamente per respingere questa ondata di razzismo, condannandolo in tutte le sedi ed in tutte le manifestazioni ed espressioni, isolandone i protagonisti.

 

Già negli anni scorsi i circoli territoriali del partito si erano mobilitati contro i segnali di razzismo strisciante (le scritte sui muri, le minacce contro chi accoglie, etc.). Occorre innalzare ed estendere ulteriormente la mobilitazione, poiché l’episodio di ieri segnala in modo inequivocabile che ogni tolleranza, anche blanda, nei confronti di questi fenomeni, è semplicemente non più accettabile.

 

Il PD ha atteso la giornata di oggi per esternare la propria posizione, in attesa che i fatti si chiarissero; ora che i fatti appaiono più chiari, il PD si aspetta che anche l’Amministrazione Comunale prenda una chiara posizione in proposito. Un’Amministrazione sempre presente sui media per qualsiasi evento, anche il più marginale, appare inspiegabilmente muta di fronte ad un episodio che mina gravemente la convivenza civile nella nostra città.

 

Il PD si aspetta atti e provvedimenti immediati, inequivoci, severi, nella direzione della lotta al razzismo.

Letture:4088
Data pubblicazione : 06/07/2016 15:58
Scritto da : Germana Ciccola (Segretaria dell'Unione Comunale del PD Fermo) e Piero Mennò (Responsabile delle politiche sociali del PD di Fermo)
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • il pd difese

    08-07-2016 17:10 - #2
    Il PD difese.... è un pò generico. E fa di ogni erba un fascio. Perchè non andiamo a vedere CHI dentro li pd votò a favore di quella vergognosa decisione di negare l'autorizzazione a procedere contro Calderoli per razzismo, e chi invece decise di non seguire le indicazioni del partito?
  • Il PD difese Calderoli dando il cattivo esempio

    08-07-2016 12:36 - #1
    Perché gran parte del PD voto' per mantenere l'immunità di Calderoli quando offese la Kyenge con la stessa ingiuria usata da Mancini? In questo caso dimostrarono che si puo' offendere una persona di colore.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications