Politica
Sono gli sciacalli politici la vera calamità di Porto San Giorgio

Duro intervento del Sindaco Nicola Loira in risposta alle polemiche sul materiale riversato dai fiumi lungo la costa

Sono gli sciacalli politici la vera calamità di Porto San Giorgio

E’ vergognosa la speculazione elettorale che alcuni personaggi, tra questi il consigliere comunale d’opposizione Andrea Agostini, portano avanti sulle calamità naturali che riguardano nostra città.

 

A seguito dell’ultima ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Regione, senza risparmiare l’entroterra fermano, ancora una volta i fiumi hanno riversato sulla costa sud sangiorgese materiale organico della stessa natura di quello già raccolto nel recente passato.

 

Nei mesi scorsi Porto San Giorgio, insieme ai comuni di Fermo, Pedaso e Porto Sant’Elpidio, avevano sporto denuncia contro ignoti.

 

Ho inoltre chiesto alla Regione il rimborso delle spese sostenute per l’ultima rilevante rimozione ed il seguente conferimento in discarica.

 

Giocare pertanto ad imputare al Comune le conseguenze del maltempo non fa altro che mostrare la povertà di argomenti di chi, per proprio tornaconto personale, non ha affatto a cuore le sorti della città e fa solo sciacallaggio elettorale.

 

Al contrario oggi, fin dalle prime ore dell’alba, il personale addetto si è invece prontamente attivato, attraverso la San Giorgio Distribuzione Servizi, alla immediata operazione di pulitura del tratto di costa, la raccolta e la rimozione del materiale non appena questo si è depositato sulla battigia.

 

L’intervento non potrà esaurirsi nella giornata odierna: bisognerà attendere che il mare concluda il deposito a riva del materiale.

 

Ringraziamo invece tutti quelli che collaborano per la risoluzione dei problemi.

Letture:2958
Data pubblicazione : 08/08/2016 15:06
Scritto da : Nicola Loira (Sindaco di Porto San Giorgio)
Commenti dei lettori
7 commenti presenti
  • Luca

    11-08-2016 20:14 - #7
    Caro Mario fatti non parole. De chiacchiere ne facete tante. I sangiorgesi si sono rotti le scatole di questa calma apparente. La giunta Loira "il nulla fatta persona"
  • mario

    10-08-2016 23:05 - #6
    So che e' dura per voi ma temo che la maggioranza dei sangiorgesi non la pensi come Luca e vi tocchera' masticare amaro ancora per un pezzo. La pianta che vi si addice e' il "rododendro"
  • Luca

    10-08-2016 17:29 - #5
    Quelle enunciate da Mario sono solamente stupidaggini e bazzecole rispetto a quello fatto dal presente sindaco vuole sapere cosa? Andare a vedere in spiaggia quello che ha combinato con il ripascimento con sabbia avvelenata, andate a parlare con proprietari degli chalet parlate con i diportisti o con i marinai insomma un vero disastro. Invece alcune cose il sindaco Gusti le aveva fatte pensate alle l'inizio della raccolta porta a porta al convenzionamento dell'annoso problema dell'area Canossiane e questo solamente in tre scarsi anni. Il nostro amico Loira in ben 4 anni non è riuscito a portare a casa nessun convenzionamento urbanistico di rilievo. Nulla per l'aria Cossiri nulla per Branella nulla per le altre aree presenti nel PRG solo chiacchiere e distintivo.
  • mario

    10-08-2016 12:14 - #4
    Solo alcuni danni che quel "bravo" sindaco ha provocato al paese, e sono solo quelli che ricordo, sono: non aver costretto la proprietà del cinema Excelsior a intervenire per mettere in sicurezza quell'aborto e attingere invece dalle casse comunali, dando per scontato che il locale fosse proprietà del Comune; aver aperto un contenzioso con l'avvocato del Comune(Populizio), che è costato una cifra ragguardevole all'Amministrazione; una litigiosità continua e insopportabile tra i l'ex sindaco e i suoi collaboratori che portò alla paralisi totale della macchina amministrativa e al totale blocco dei lavori progettati; ultimo ma non minore, il commissariamento del comune, una vergogna che ha colpito noi cittadini, non responsabili delle "bischerate" di quel "bravo" sindaco. Ci sarebbe tanto altro da dire; mi sono solo limitato a riferire solo una minima parte dei meriti storici di quella persona che è solo vittima della sua rabbia e della più totale impotenza. Fatte coraggio, gustì!!!
  • Luca

    09-08-2016 19:59 - #3
    Nessuna risposta?
  • Luca

    08-08-2016 21:34 - #2
    Quale sarebbero i danni? Rispondere pleace
  • Stranotto

    08-08-2016 17:56 - #1
    Non vale la pena di rispondergli, lasciatelo stare, brancola nel buio. I danni fatti nella precedente amministrazione parlano da soli.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications