Politica
Zacheo e le sue sentenze. "Le conseguenze ricadono su chi lavora e si spende per l'area camper". La replica di Isidori

"Ogni volta che il consigliere Zacheo parla ed emette una delle sue famose “sentenze” noi ci chiediamo se si renda conto delle conseguenze che tale comportamento può produrre. - Ribatte così al consigliere pasquale Zacheo, Samuele Isidori del direttivo Non Mi Fermo - Non parliamo di conseguenze politiche, che saranno valutate e affrontate dal Sindaco e dagli amministratori ognuno per la propria competenza, come non parliamo di quelle legali che potranno vedere la luce se coloro che sono stati chiamati in causa decideranno prima o poi di dare l’abbrivio agli sviluppi tanto agognati dallo stesso consigliere".

Zacheo e le sue sentenze.

"Ci riferiamo, bensì, al continuo riferimento all’Area Camper di Marina Palmense con degli attacchi che spesso sfociano anche sul personale e che poi ricadono su chi giornalmente si spende da anni per questa realtà. Parlo dei componenti delle società sportive: “ GS PALMENSE” e “ LE DUE PALME ”. Queste due società da anni cercano di portare avanti, con impegno e difficoltà, la tanto vituperata gestione di una realtà, come quella dell’area camper, fondamentale per la fragilissima economia delle frazioni di Marina Palmense e Torre di Palme. Quest’anno, come anche negli anni precedenti, le presenze sul territorio, riconducibili al lavoro dell’area camper sono centinaia. Tutte queste persone acquistano, frequentano i mercatini e le iniziative del territorio comunale portando benefici all’indotto. Se poi pensiamo che ogni anno la stessa area camper paga puntualmente le quote dovute al comune, unica tra le tre strutture simili presenti sul territorio comunale, possiamo facilmente dedurne l’influenza sociale positiva. Tutti questi attacchi pubblici stanno danneggiando l’immagine dell’area camper di Marina Palmense e conseguentemente quella delle due società e quella delle persone che con passione si impegnano al loro interno. Consigliere, le frazioni citate, non sentono la necessità di questi continui attacchi, ma magari di un suo aiuto, di collaborazione come nel caso della richiesta di interventi per opere utili come quella già da noi segnalata dell’incrocio pericoloso con la SS 16. Le ricordiamo che l’economia locale vive di piccole cose non di grandi polemiche, quando si ha l’onore di ricoprire un ruolo come quello che ricopre lei, consigliere Zacheo, l’onere prevede prudenza".

Letture:2916
Data pubblicazione : 22/09/2016 18:40
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Antonio

    23-09-2016 09:27 - #1
    Il fine giustifica i mezzi? siamo messi bene, quindi tutti zitti, saltiamo le regole, facciamo favori agli amici ( o a noi stessi), tanto l'importante è raggiungere lo scopo. mah!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications