Politica
Casette d'Ete. Questa sera il secondo incontro pubblico delle liste a sostegno di Fabio Conti. "Individuare le problematiche e dare risposte condivise": questa la linea del candidato sindaco

Il Ministero dell'Interno ha comunicato quest'oggi in via ufficiale la data per le elezioni amministrative, che si terranno il prossimo 11 giugno con l'eventuale ballottaggio previsto per il 25. 

Uno dei tre comuni del Fermano in cui si voterà è Sant'Elpidio a Mare, dove l'avvocato Fabio Conti si propone tra gli sfidanti del primo cittadino uscente Alessio Terrenzi. Questa sera il candidato sindaco e le liste che lo appoggiano si riuniscono a Casette d'Ete per il secondo incontro pubblico della campagna elettorale, che si terrà alle 21:30 presso la Sala Parrocchiale.

Casette d'Ete. Questa sera il secondo incontro pubblico delle liste a sostegno di Fabio Conti.

"La politica deve tornare ad essere una cosa seria, a partire dai problemi concreti delle persone - si legge nella nota diffusa per l'occasione dalle liste a sostegno di Conti -. A Casette d’Ete le prove del malgoverno sono chiarissime. Pensiamo prima di tutto alla situazione del fiume, che preoccupa tantissime persone. Pensiamo a temi urgenti come quello dell’accoglienza, o come quello della sicurezza, che non può essere risolto con le telecamere, perché le telecamere fanno soltanto spostare il problema.
Pensiamo soprattutto al consorzio abbandonato: soldi dei cittadini buttati via senza un progetto, senza una
visione e senza dare un servizio. Ogni giorno gli abitanti di Casette d’Ete lo guardano e si chiedono: a che
serve? Bisogna dare delle risposte e noi vorremmo discutere le nostre idee con i cittadini per arrivare a scelte condivise. Per il consorzio uno dei possibili interventi sarebbe quello di ricavare parcheggi per ottenere un’importante riqualificazione della piazza e maggiori spazi per i ragazzi. Per la sicurezza idrogeologica vorremmo sollecitare il Consorzio di Bonifica per realizzare le vasche di laminazione. Inoltre il Comune dovrebbe attivarsi per una convenzione con il privato per la Basilica di Santa Croce. Queste proposte possono essere migliorate insieme ai cittadini: abbiamo iniziato le assemblee nel territorio e la nostra sede in Viale Roma è aperta tutti i venerdì sera. Questa è la nostra linea politica: individuare le problematiche e dare risposte in maniera condivisa. È evidente che Terrenzi e il PD hanno avuto tanto tempo per dare queste risposte e non le hanno fornite, anche se Terrenzi aveva promesso di “cambiare davvero”. E ora Terrenzi prova addirittura a smarcarsi in tutti i modi dal PD, al punto che non se li porta nemmeno alle assemblee".

Letture:2670
Data pubblicazione : 29/03/2017 16:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications