Politica
Porto San Giorgio. Il video del M5S: "Il concetto sicurezza per la giunta Loira"

"Nei corsi formativi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro di solito il relatore per alleggerire un po' le lezioni proietta immagini di situazione e soggetti improbabili che compiono azioni pericolose durante l'esecuzione dei lavori. Sicuramente girando per i cantieri aperti in questi mesi dall'amministrazione Loira si potrebbe produrre un book fotografico dal titolo “Come NON mantenere in sicurezza un Cantiere”. Infatti nel cantiere in corso d’opera lungo il tratto finale di Viale dei Pini si corre sul filo della legalità: cartelli di cantiere esposti in ritardo, mancata segnalazione dei lavori lungo le strade che convergono nel luogo interessato, fino alla scarsa protezione del cantiere, perché seppur consentito l’uso di nastro segnalatore rosso, questo va posto in maniera sensata non alla buona come si vede nel video da noi realizzato."

Porto San Giorgio. Il video del M5S:

"Non ultima poi la modalità di copertura degli scavi della fognatura passante all’interno del parco giochi inglobato nel cantiere, attualmente ancora fruibile dai cittadini ( in questo caso bambini !) e quindi a rischio, viste le tante dune di terra lasciate lì senza uno spiegabile motivo. In tutto questo l’Amministrazione dov’è? Perché non vigila sull’esecuzione dei lavori imponendo il rispetto delle principali regole di sicurezza? Il sindaco Loira invero è passato al cantiere ma per le foto di rito a corredo del trionfale comunicato stampa che annunciava l'inizio dei lavori. Era tutto in regola per lui? E per l'assessore Talamonti? Il fatto che la ditta aggiudicataria dei lavori abbia vinto l'appalto con un ribasso del 41% è legato alla scarsa sicurezza del cantiere? In un Comune dove il cittadino è chiamato a rispettare il codice della sicurezza stradale al centimetro in prossimità dei semafori (T-red) è concepibile che lo stesso ente pubblico che lo sanziona abbia in materia di sicurezza simili comportamenti? Interrogativi che ci poniamo e condividiamo con la cittadinanza. Come Movimento 5 Stelle Porto San Giorgio crediamo che nell'amministrare la cosa pubblica bisogna essere d'esempio, da modello, bisogna educare e non far passare il messaggio che l'ente pubblico può permettersi ciò per cui un comune cittadino è punito (dallo stesso ente sic)."

 

Letture:2264
Data pubblicazione : 01/04/2017 11:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications