Politica
"Il fatto non sussiste", seconda assoluzione per Loira. "Un modo vile e penoso di fare politica: tutti i miei avversari concordano su questo"

Seconda assoluzione per il Sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira, coinvolto in un procedimento penale relativo all'abuso d'ufficio. Questa mattina il verdetto dal Tribunale di Fermo: "il fatto non sussiste".

L'assoluzione è arrivata con formula piena perché "il fatto non sussiste" e, oltre al Sindaco, è stata assolta anche la dirigente Maria Fuselli.
"Ancora una volta è stato sconfitto il modo vile e penoso di fare politica, quello che coinvolge la magistratura e cerca di eliminare gli avversari politici con procedimenti giudiziari. Ancora una volta la magistratura ha accertato che i fatti esposti sono privi di fondamento e non si ravvisa il reato contestatomi." le parole a caldo di Nicola Loira.
"Provo grande soddisfazione ma anche avvilimento per una politica che procede in questi termini. - continua Loira. Ciò che mi soddisfa di più è il fatto che tutti i miei avversari politici, anche candidati sindaci, sono d'accordo con me su un modo di fare politica vile e penoso."
"Quella di oggi è anche una vittoria dei cittadini perché è confortante per loro sapere che il Sindaco della loro Città ha operato in maniera corretta. - commenta Loira. Ovviamente però rimangono le spese legali."
"Se nell'altro procedimento poteva esserci astrattamente un danno per l'ente, stavolta non c'era nemmeno quello. Si è solo perseguita una condanna con cattiveria e spirito di rivalsa ed è il momento di far scendere una pietra tombale su questo genere di politica."

Letture:2349
Data pubblicazione : 19/04/2017 12:47
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Lella

    19-04-2017 15:44 - #1
    Altro buco nell'acqua! Altro tempo perso da entrambi le parti....un sindaco che cmq deve difendersi anche se ha coscienza tranquilla ed un giudice che potrebbe lavorare su qualche altro caso! Soliti giochi per qcuno pur di non rimanere con le braccia conserte e far parlare di sé....peggiorando opinioni dei cittadini. Ciò che si semina, si raccoglie.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications