Politica
Minnetti: "Agostini non conosce le dinamiche della macchina amministrativa legate alle leggi nazionali sull'assunzione di dipendenti pubblici"

"Nonostante sia stato sindaco, pur non completando il mandato per aver spaccato la sua maggioranza e portando il Comune di Porto San Giorgio al commissariamento, e ricopra attualmente la carica di consigliere comunale, fa specie che il candidato Agostini non conosca le dinamiche della macchina amministrativa, legate a quelle che sono le vigenti leggi nazionali sulle assunzioni dei dipendenti pubblici." queste le parole della nota stampa di Daniela Minnetti, consigliera di maggioranza di Porto San Giorgio.

Minnetti:

La Minnetti continua: "Risalgono alla legge 296/2006 i primi vincoli alle spese di personale, che imponevano e impongono il contenimento della stessa entro la media del triennio precedente. A questo si sono aggiunte le norme più recenti che consentono assunzioni di personale a tempo indeterminato di qualifica non dirigenziale nel limite di una spesa pari al 25% di quella del personale cessato nell’anno precedente.

Riguardo alla situazione dell'Ufficio Commercio - che Agostini utilizza in ordine di tempo come ultima leva per alimentare polemiche strumentali - come noto la struttura sconta il pensionamento di uno dei dipendenti storici, alla cui sostituzione l'Amministrazione comunale ha provveduto in pianta organica destinandogli un'altra dipendente, oggi in servizio presso l'Ufficio Tributi. Ma prima di trasferire un dipendente dall'Ufficio Tributi al Commercio è fondamentale non lasciare un vuoto nello stesso Ufficio Tributi, già pesantemente condizionato in questi anni dal decesso improvviso di un dipendente e da un prepensionamento per malattia.

Considerando che la legge obbliga gli enti a ricorrere preventivamente alle procedure di mobilità tra Enti, si procederà all'assunzione di una figura di funzionario per lo stesso ufficio nel tempo necessario all'espletamento di tutti i passaggi previsti dalla normativa vigente. La situazione di sofferenza degli Enti locali è generale e noi la stiamo affrontando con la massima attenzione nei limiti delle nostre competenze, ricordando che l’organizzazione del lavoro e degli uffici restano prerogativa e responsabilità dei dirigenti comunali.

La conoscenza e il rispetto delle normative relative a spese di personale, turn over e limiti alle assunzioni è fondamentale per chi vuole apprestarsi a gestire un Ente locale; le procedure di selezione seguono un iter preciso che non può essere ignorato, sottaciuto e credo sia irresponsabile gettare in pasto all'opinione pubblica in modo approssimativo e confusionario un aspetto così delicato, soltanto per attrarre consensi."

Letture:2530
Data pubblicazione : 19/05/2017 09:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications