Politica
Porto Sant'Elpidio. Erosione della costa: Marcozzi e Farina (FI) all'Amministrazione: "Quali sono gli interventi in serbo e le tempistiche?"

"Impegni sì ma senza promesse per non deludere i cittadini. Un ritornello che stiamo sentendo troppo spesso dall'amministrazione regionale. E sulla costa siamo costretti ad ascoltarlo anche e soprattutto sul problema delle scogliere." queste le parole del capogruppo regionale di Forza Italia Jessica Marcozzi e quello comunale Enzo Farina riguardo alla questione dell'erosione della costa che interessa Porto Sant'Elpidio.

Porto Sant'Elpidio. Erosione della costa: Marcozzi e Farina (FI) all'Amministrazione:

"Basta nascondersi per non prendere precisi impegni con i cittadini. A Porto Sant'Elpidio, epicentro del problema dell'erosione della costa, si sta vivendo da troppo tempo una situazione a dir poco drammatica. E questa va ogni giorno, ad ogni mareggiata, via via peggiorando.

Gli operatori vogliono delle certezze e delle tempistiche. E l'amministrazione regionale non può esimersi dal fornirle. E' un dovere. Ed è un diritto quello dei cittadini che pagano le tasse, e a cui il Pubblico dà sempre precise scadenze da rispettare, conoscere  quali interventi saranno messi in campo e con quali precise tempistiche.

Era il 19 Gennaio quando l'Amministrazione e il Comune hanno incontrato gli operatori. E in quella sede questi ultimi hanno detto a chiare note che non credono più nell'Amministrazione regionale. La causa principale di tutta la problematica risiede nei pennelli. E' stato eliminato il ripascimento naturale del fiume. Ma su quelle infrastrutture non c'è traccia di intervento. La Regione sta lavorando?

Si tratta eventualmente di un intervento che si muove sul doppio binario, tecnico e finanziario. Dunque non si possono non conoscere opere nello specifico, la loro prevista efficienza e le tempistiche su cubi di cemento, ripascimento e scogliere emerse. Si deve ricorrere alla somma urgenza? Lo si faccia ma chi amministra sia consapevole del fatto che è già tardi e la somma urgenza non può diventare l'ordinario.

Il problema va risolto strutturalmente. E al netto delle emergenze che ovviamente devono avere la priorità, vogliamo sapere cosa sarà inserito nel nuovo piano di difesa della Costa, e con quali coperture finanziarie."

Letture:588
Data pubblicazione : 14/02/2018 14:49
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications