Politica
Porto Sant'Elpidio. Marcotulli guarda al ballottaggio: “I risultati del primo turno dicono che la voglia di cambiamento c'è: puntiamo al dialogo con chiunque voglia incarnarla”

Sarà Giorgio Marcotulli a sfidare Nazareno Franchellucci nel ballottaggio che il 24 giugno metterà in palio la poltrona di sindaco di Porto Sant'Elpidio.

Porto Sant'Elpidio. Marcotulli guarda al ballottaggio: “I risultati del primo turno dicono che la voglia di cambiamento c'è: puntiamo al dialogo con chiunque voglia incarnarla”
Giorgio Marcotulli nella sua sede elettorale durante lo spoglio di stanotte

Il geometra elpidiense, sostenuto da una coalizione composta dai tre principali partiti del centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia), dal Popolo della Famiglia e da due liste civiche (Città e Futuro e Risorgimento), ha sfondato il muro dei tremila voti, attestandosi poco sotto al 25% dei consensi.

Chiaramente il divario da colmare rispetto a Franchellucci è ampio e la strada in salita, ma secondo Marcotulli la partita è ancora tutta da giocare: “Abbiamo centrato un risultato importante, frutto di un grande lavoro – commenta il geometra ai microfoni di Radio Fermo Uno – nonostante una candidatura nata con un pizzico di ritardo e uno sfidante fortissimo come Felicioni, che ha raggiunto a propria volta un ottimo traguardo. Le percentuali di oggi ci dicono comunque che la volontà di cambiamento in città c'è e quindi noi siamo pronti a dialogare con chiunque voglia davvero incarnarla”.

 

Porte aperte al dialogo con tutti, quindi, non solo con Felicioni che comunque, dall'alto del suo 20% di consensi, sarà sicuramente il vero ago della bilancia nella partita del prossimo 24 giugno. “Non ci precludiamo la possibilità di parlare con lui, così come con Moira Vallati e con Francesco Pacini – chiarisce Marcotulli – perché il confronto con tutte le forze in campo è un segno di democrazia, nonché il modo migliore per cercare di dare concretezza a un progetto che possa davvero portare al cambiamento: l'obiettivo, quindi, è quello di razionalizzare le idee più utili alla comunità e di portarle avanti, poi nei prossimi giorni valuteremo le modalità”.

 

Chiari, comunque, i cardini della sua proposta politica e della sua visione di città, quelli attraverso i quali Marcotulli vuole fondare il proprio tentativo di rimonta: “In primis puntiamo sulla sicurezza, perché in città ha preso piede il degrado, e l'insicurezza percepita va arginata contrastando i fenomeni predatori, la prostituzione e l'abusivismo commerciale – spiega -. Occorre poi dare slancio concreto al turismo anche con un piano di difesa della costa definitivo. Puntiamo inoltre alla crescita della collettività salvaguardando le famiglie e i bisogni degli anziani e dei bambini: Solo così potremo realizzare una città più attiva e più bella”.

Letture:2003
Data pubblicazione : 11/06/2018 12:27
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • E VAI COSINDRA!

    11-06-2018 15:33 - #1
    Dai, chiamate un' altra volta Gasparri ! Anzi no, per essere più sicuri del risultato utile, chiamate un nome nuovo solido, sicuro, di quelli che hanno sempre portato vittoria - sicurezza - coerenza e sopratutto VITTORIA: RE MICIO!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications