Politica
Sospensione attività venatoria. Malaigia: “Risolta la criticità ma il modo di procedere non cambia”

“Dovrei essere soddisfatta della risposta che peraltro conoscevo già essendo stata informata da appartenenti del Corpo dei Vigili del Fuoco. Quello di cui non sono soddisfatta è ciò che ho sempre affermato, ossia il modo di procedere di questa Giunta”. E’ intervenuta così quest’oggi in Aula il consigliere regionale Lega, Marzia Malaigia rivolgendosi all’Assessore Sciapichetti che ha fornito rassicurazioni circa i rimborsi agli appartenenti ai Vigili del Fuoco per il trasporto pubblico locale di cui si chiedeva nell’interrogazione presentata.

Sospensione attività venatoria. Malaigia: “Risolta la criticità ma il modo di procedere non cambia”

“Quando non c’è programmazione e progettualità - ha proseguito la Malaigia -  si procede come state facendo da tre anni e mezzo a questa parte: correre ai rispari solo dietro segnalazione dei consiglieri di opposizione o solo dopo le proteste e manifestazion dei cittadini stanchi dell’inefficienza e dell’incapacità di questa Regione”. “Basta affacciarsi da quest’Aula che anche questa mattina possiamo assistere all’ennesimo grido di protesta da parte degli agricoltori che non si trovano adeguatamente tutelati circa gli ingenti danni che sono costretti a subire da parte della fauna selvatica. Soddisfatta dunque per la soluzione della problematica. Ma ovviamente nutro perplessità sul fatto che si possa continuare ancora a procedere con tale pressapochismo come avvenuto sino ad ora. Ho difficoltà ad avere fiducia per la gestione e lo sviluppo della nostra Regione con una Giunta che continua a procedere a casaccio per tentativi ed errori”.

”Continueremo per nostro conto a farl luce sulle criticità dei nostri cittadini - conclude la Malaigia - ma è necessario e non più procrastinabile un’assunzione di impegno seria e fattiva da parte del Governo regionale”.

Letture:2401
Data pubblicazione : 20/11/2018 16:55
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications