Politica
Duro affondo di Agostini ai vertici regionali Pd: "Porto San Giorgio non può essere la discarica a mare del Fermano. Cesetti e Ceriscioli: se ci siete battete un colpo"

"Porto San Giorgio non può essere la discarica a mare del distretto fermano: sono 3 anni che le mareggiate primaverili lasciano sulla nostra spiaggia detriti di fiumi che attraversano comuni dove la pulizia degli argini dai rifiuti sfugge al controllo della Provincia". Non usa giri di parole Andrea Agostini, ex sindaco di Porto San Giorgio e attualmente capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale rivolgendosi al Presidente della Regione Luca Ceriscioli e all'assessore al bilancio Fabrizio Cesetti.

Duro affondo di Agostini ai vertici regionali Pd:

"Ciò si traduce in un surplus di tassazione che i sangiorgesi pagano per rifiuti di altri.
I costi di tali mareggiate per smaltimento e servizi sono stati, IVA inclusa, nel 2016, 2017 e 2018 rispettivamente 186.698, 149.637, e allo stato 129.372 euro.
Questi gli esiti della prima e della seconda commissione consiliare, che, tenutesi ieri, lasciano presagire l'ennesimo aumento di tassa rifiuti a danno dei miei concittadini".


"Ebbene i costi del 2016 vennero coperti dalla Regione Marche nel 2017, poi niente più - ricorda Agostini -.
A pensare male si fa peccato, ma certo è che nel 2017 si sono tenute le elezioni comunali.
Non voglio pensare ci sia stata un'ingerenza del PD per evitare un aumento della tassa rifiuti, che avrebbe potuto aiutare i sangiorgesi a comprendere l'isolamento politico e la marginalità economica che caratterizza da anni la nostra città, quindi la necessità di un cambiamento.
Voglio pensare piuttosto si sia trattato di una dimenticanza da parte di chi dovrebbe rappresentare Porto San Giorgio e la Provincia di Fermo".


"Infatti tre anni di surplus di rifiuti da detriti di fiume non sono un evento straordinario, ma ordinario, che pretende una presa d'atto e un intervento costante e continuativo - termina Agostini -. I soldi della Regione sono dei suoi abitanti, sangiorgesi e del Fermano, non risorsa privata del Partito Democratico".

Letture:615
Data pubblicazione : 28/11/2018 11:06
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • ffrancesco

    28-11-2018 14:39 - #1
    Caro Agostini, non illuderti che i compagni del PD pensino a Porto S. Goorgio. Basta vedere come è ridotta questa citta per capire che dietro alla negligenza di chi amministra c'un piano preciso vendre il paese al miglior offerente cme si è venduto l'ospedale. Quanche esempio? Lungomare spento, viale dei pin finalei manca l'illuminazione , palo avanti la chiesa S. Famiglia da due anni è pigato, viale dei pini cambia nome in viale dei dossi pericolosi, viale della repubblica impraticabile con la pioggia, ecc ecc ecc ecc basterebbe noleggiare un Drone per analizzare il menefreghismo imperante in questa meravigliosa citta.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications