Politica
Assemblea provinciale Lega Fermo. La soddisfazione del consigliere regionale Malaigia per il lavoro svolto fino ad ora

"Quella di ieri è stata una giornata importante per la Lega, con l'Assemblea provinciale che si è tenuta all'Hotel Lanterna di Porto San Giorgio. Ho visto una grande partecipazione e tanto entusiasmo, per me è stata l'occasione per un bilancio di una militanza ormai decennale. Ho vissuto l'evoluzione della Lega, anche se i nostri principi non sono mai mutati. C'è sempre la massima attenzione all'ascolto dei territori ed a coglierne le esigenze di cambiamento. Ora vedo finalmente una struttura completa, a livello orizzontale, con tanti amministratori comunali, e verticale, che parte dai nostri esponenti locali, passa per i rappresentanti in Provincia, a noi che siamo in Regione, fino all'ottima interlocuzione con lo Stato centrale. Questo ci dà la possibilità di incidere davvero nell'azione politica" - c'è soddisfazione nelle parole del consigliere regionale della Lega Marzia Malaigia.

Assemblea provinciale Lega Fermo. La soddisfazione del consigliere regionale Malaigia per il lavoro svolto fino ad ora

"Ho sempre preferito la concretezza delle azioni all'apparenza, quando sono arrivata in Consiglio regionale sono partita dai temi più vicini alle mie esperienze, quindi scuola, sanità, disabilità, sociale. Ho studiato tanto. Pur nella evidente mancanza di programmazione della giunta Ceriscioli, abbiamo lavorato alacremente ed ho visto approvate gran parte delle mie proposte in aula - ha proseguito la Malaigia -. Penso al riconoscimento e sostegno ai caregiver familiari, mozione approvata all'unanimità per chi si occupa di disabili gravissimi. Il fondo per non autosufficienti doveva essere vincolato, ma era stato destinato dalla Regione ai punti unici d'accesso, in violazione al vincolo di Stato. Penso alla caserma dei Vigili del fuoco di Visso, riconosciuta come presidio permanente anche grazie ad una mia sollecitazione."

 

"Penso alle Sae, le casette per i terremotati - ha continuato -. Ho denunciato già dall'anno scorso le evidenti carenze, sono andata a fotografare ed ascoltare nei vari Comuni colpiti dal sisma. Quando vedi infissi in cui passa un dito e che vengono chiusi con lo Scottex, pannelli di cartongesso e truciolato impregnati di umidità, pur non essendo un ingegnere è chiaro che qualche errore sia stato commesso."

 

"Penso anche ad alcune mie proposte di legge approvate all'unanimità, come le norme a sostegno dell'accessibilità dei disabili alle spiagge libere. Ora sono finanziati e tante località costiere si stanno attivando - l'osservazione della Malaigia -. Penso alla mia proposta sul riconoscimento della fibromialgia come patologia grave, che veniva ignorata dal Servizio sanitario. Penso alla tutela della creatività marchigiana inserita nel Testo unico del commercio. Presto, su mia iniziativa, la Regione Marche sarà capofila nella regolamentazione dei cimiteri per animali, per evitare il malcostume della sepoltura indisciplinata di carcasse di animali da affezione, con pericolo per l'igiene pubblica."

 

"Oggi non vedo una partecipazione diversa nella sostanza dalla Lega a cui mi sono avvicinata ormai 10 anni fa - ha concluso -. Lo spirito che ci muove è lo stesso. Non siamo un partito di pancia, come spesso veniamo accusati, ma di cuore. Stiamo tra la gente, sempre. Questo è il cambiamento che i cittadini chiedono, in molti mi fermano e ci ringraziano, perchè si rendono conto che stiamo agendo per realizzare quelle richieste che tante persone aspettavano da tempo. E allora andiamo avanti, a tutti i livelli. Abbiamo un Governo spesso attaccato perchè ha intrapreso la strada giusta."

 

Letture:428
Data pubblicazione : 30/11/2018 11:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications