Politica
Zacheo sta con il Comitato 'Salviamo il Verde Mare': “Sono evidenti i problemi irrisolti della città”

“Lasciano basiti le dichiarazioni del sindaco Calcinaro in merito alla situazione del campeggio Verde Mare. Al danno conseguente alla sconcertante chiusura della struttura, si aggiunge dunque la beffa delle sue parole” a parlare è il capogruppo di Io Scelgo Fermo, Pasquale Zacheo, che torna sulla questione Verde Mare e sull'attacco del Comitato “Salviamo il Verde Mare” riguardo le dichiarazioni comparse sulla stampa locale del primo cittadino di Fermo.

Zacheo sta con il Comitato 'Salviamo il Verde Mare': “Sono evidenti i problemi irrisolti della città”

“I dati delle presenze turistiche precipitano drasticamente – prosegue Zacheo -, e con loro i dati economici del relativo l’indotto, e Calcinaro parla di ritrovata capacità attrattiva della città e di inversione dell’offerta ricettiva - da stagionale a occasionale – basandosi, assurdo ma vero, sulla lettura dei dati delle cisterne romane, che peraltro sono precipitate, e non a caso, rispetto al periodo precedente alla chiusura del camping. E’ chiaramente lontano anni luce dalla realtà. Chi gli è vicino dovrebbe consigliargli altre letture, tipo quelle relative ai drammi che stanno vivendo numerose aziende e famiglie dell’intero indotto fermano che, negli anni, proprio attraverso le presenze turistiche stagionali nei camping fermani, avevano trovato occasione di dignitosa occupazione. Oppure dovrebbe leggere i recenti dati che indicano ancora Fermo come fanalino di coda regionale per la qualità della vita. Una condizione di certo non risollevabile con le sempre più onerose, e peraltro poco sicure, feste di piazza.”

“Senza allontanarsi troppo, rimanendo a pochi metri dalla piazza, esempio su Viale Cavour, è possibile comprendere, personalmente o attraverso gli operatori commerciali o i residenti, lo stato di abbandono e trascuratezza in cui versa la città. Senza dimenticare, a proposito di adeguatezza e sicurezza, che solo grazie al nostro intervento qualche poco avveduto amministratore ha capito finalmente che, per gli allestimenti di piazza, erano necessari determinati requisiti e determinate autorizzazioni – continua il capogruppo di Io Scelgo Fermo -. I problemi non si risolvono mettendo la testa sotto la sabbia, o in una festa di piazza, ma affrontando, con forza ed in ogni sede, le diverse questioni che riguardano la città e la sua comunità sociale e produttiva.”

“Perché, nonostante i tre anni trascorsi, Calcinaro continua a tenersi lontano dai drammi che sta vivendo tutto il sistema economico, sociale e turistico collegato al Camping Verde Mare? Perché non è riuscito a sollecitare la Regione Marche ad un necessario intervento normativo chiarificatore, peraltro utile a tutto il comparto? - le domande di Zacheo -. Appare quanto mai evidente la debolezza politica e lo stato di timore reverenziale verso qualcuno. Una condizione che sta facendo arretrare tutta la città al cospetto di centri anche minori. Sono sotto gli occhi di tutti i gravi problemi irrisolti della città e l’incapacità di adeguato intervento. Come un vecchio imbonitore che tenta di vendere i suoi portentosi intrugli, Calcinaro continua a vendere fumo ancora aggrappandosi al famigerato finanziamento per la riqualificazione di Lido Tre Archi. Un finanziamento che la città non potrà mai più prendere, proprio perché il progetto presentato da Calcinaro è arrivato tra gli ultimi in graduatoria. Un’occasione dunque persa per la città.”

Letture:1045
Data pubblicazione : 15/01/2019 16:20
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications