Politica
Sospensione del progetto di Lido Tre Archi, anche Loira si schiera con Calcinaro: "La conferma dello stop sarebbe un grave errore, la sicurezza passa per la riqualificazione delle periferie degradate"

Nelle ultime ore una delle notizie al centro della cronaca locale e nazionale è senza dubbio l'approvazione in Senato del decreto milleproroghe, al cui interno è contenuta una prescrizione che sospende fino al 2020 l'applicazione del piano per le periferie. Una notizia che interessa la maggior parte dei Comuni capoluogo di provincia in tutta Italia, tra cui Fermo, che aveva ricevuto 8,6 milioni di euro per un progetto di riqualificazione di Lido Tre Archi. Se la presa di posizione del sindaco Paolo Calcinaro non si è fatta di certo attendere, stanno arrivando una dopo l'altra anche le reazioni di altri primi cittadini del Fermano, come Nazareno Franchellucci e Nicola Loira, che riconoscono e confermano l'importanza di quel finanziamento per tutta la nostra provincia.

Sospensione del progetto di Lido Tre Archi, anche Loira si schiera con Calcinaro:

"Abbiamo più volte convenuto con il sindaco di Fermo su quanto fosse importante anche per Porto San Giorgio il finanziamento per la riqualificazione delle periferie di cui avrebbe beneficiato Lido Tre Archi - scrive Loira -. La sicurezza del territorio fermano passa inevitabilmente attraverso la riqualificazione delle sue periferie più "delicate". La conferma dello stop al finanziamento sarebbe un grave errore del governo e del Parlamento, anche perché quanto deciso dal precedente esecutivo nasceva dalla consapevolezza di un'emergenza nazionale degna di un imminente e straordinario investimento. Ci auguriamo un cambiamento".

Letture:1796
Data pubblicazione : 09/08/2018 09:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications