Pubblica Amministrazione
Un cantiere in movimento. Fermo e gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria

Da Torre di Palme a Via Agnozzi e Via Ferraris, da Viale della Carriera a Capodarco, da Via XX Aprile al Tirassegno

Un cantiere in movimento. Fermo e gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria

L’asfaltatura del parcheggio di Torre di Palme, ultimata da poco. Il nuovo archivio comunale, completato e dall'autunno disponibile. I lavori che partiranno a breve su Via Agnozzi e Via Ferraris per prevenire i movimenti franosi. La regimentazione delle acque in Viale della Carriera. Il parcheggio da realizzare a Capodarco, con 15 nuovi posti auto, e l'ampliamento di quello in Via Indipendenza. Il cantiere per i parcheggi ed il percorso pedonale in Via XX Aprile. La sistemazione ad area verde in Via Rubens, nel quartiere Tirassegno, con un'area giochi per bambini, la predisposizione di un'illuminazione e l'installazione di panchine. E la messa in sicurezza, sempre al Tirassegno, del marciapiede.

 

Sono gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, avviati o programmati, che stanno caratterizzando l'attività del Settore Lavori Pubblici del Comune di Fermo.

 

Un lavoro avviato dallo scorso settembre e che a distanza di qualche mese inizia a mostrare la propria funzionalità. “Questi interventi erano necessari e attesi - è il commento dell'Assessore Ingrid Luciani -. Come la loro approvazione ed aggiudicazione, anche l’esecuzione avverrà tempestivamente proprio per fare fronte agli adeguamenti o realizzazioni ex novo di opere che potranno entrare nel minor tempo possibile nella disponibilità e per la servibilità dei cittadini”.

 

“Oltre a coprire diverse zone della città - spiega il Sindaco Paolo Calcinaro - questi interventi vanno incontro a necessità prioritarie dei quartieri fermani. Un primo piano di opere in grado di coprire il territorio comunale che, in questo caso, vede in particolare un’azione mirata sul contrasto e la prevenzione del dissesto”.

Letture:4107
Data pubblicazione : 16/06/2016 17:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
6 commenti presenti
  • peppe lu porcu la centrale sotto casa tua

    18-06-2016 13:32 - #6
    ...così la salata viene bella saporita..
  • lucom49

    18-06-2016 11:13 - #5
    E per Molini Girola? Neanche i marciapiedi,niente di niente.Quartieri dimenticati,neanche una risposta.
  • INTANTO ...

    17-06-2016 10:01 - #4
    Intanto alcuni lavori si vengono facendo, non saranno le mega opere di Saturniana memoria - con frana incorporata - ma sempre meglio la ordinaria manutenzione rispetto all nulla precedente (anzi no, anche con la Prof furono realizzate importanti opere pubbliche: la pista olimpionica di sci all' inizio di via Mazzini ed il restauro archeologico del muro di architettura babilonese sulle scale del terminal). Il brutto è che siamo arrivati ad un punto in cui opere di normale manutenzione delle strade da parte del Comune diventano un evento quasi eccezionale, da farci gli articoli sopra. Se hanno cominciato è presumibile che arriveranno lavori anche dalle altri parti, d' altra parte sappiamo bene che se si fose iniziato solo con lavori a Campiglione il resto della città sarebbe insorto per lo sfacciato favoritismo.... buon lavoro Sindaco, e possibilmente meno chiacchiere.
  • piazzaripulita

    17-06-2016 09:38 - #3
    Questi hanno applicato alla lettera il nome PIAZZA PULITA.....nel senso che solo li è pulito. Mai come quest'anno la città è sporca. Erbacce piu' alte di un baobab, condizioni delle strade urbane scandalose, ad ogni pioggia si allaga tutto per via della mancata pulizia dei tombini di scarico, disinfestazione assente. Tra una festa e una ricorrenza varia trovate il modo di fare qualche cosa....per non parlare dello stato pietoso in cui versa la parte vecchia del cimitero di fermo; ogni settimana viene aggiunto un nastro biancorosso per delimitare e vietare l'accesso. Ma tanto che ce freca...tra poco riapre Belli e tra 6 mesi è natale e si ri-pattina...
  • peppo lu porcu

    17-06-2016 08:46 - #2
    Comprano casa a 2 soldi a campiglio' perché lì vicino c'è la conceria, lu zuccherificio e tutta na zona industriale e se 'ncazza se rrrapre una centrale a biomasse . Dove dovria rraprilla la centrale?in piazza sotto lu commune?#coerenzaquestasconosciuta #italianomedio #alpostodellasadammettemounacasachiusa
  • Stranotto

    16-06-2016 19:36 - #1
    E per campiglione... luci spente, centrale biomasse, buche su vie interne, bombe rudimentali, zanzare, biscie ed altri insetti.. Grazie Giunta.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications