P. A.
Montegranaro. Ripartono i lavori della zona industriale di Piane Chienti: firmata la convenzione

Dopo 14 anni di stallo, l'Amministrazione guidata da Ediana Mancini sblocca definitivamente la vicenda riguardante il Villaggio del Lavoro in zona Piane Chienti. È stata infatti firmata la prima convenzione dopo tutti questi anni con un privato lottizzante per un importo di 650.000 euro, con la quale lo stesso si impegna a realizzare diverse opere di urbanizzazione, compreso un accesso sulla Strada Provinciale.

Montegranaro. Ripartono i lavori della zona industriale di Piane Chienti: firmata la convenzione

A ripercorrere l'iter è l'Assessore ai Lavori Pubblici Aronne Perugini. “In prima istanza, dopo un lungo lavoro, avevamo risolto la questione del progetto unico e della presenza di più proprietari, assegnando un importo al metro quadro di cui ognuno di loro si è dovuto caricare. Noi abbiamo rimarcato come ognuno potesse partire con la propria parte a condizione che il proprio stralcio fosse funzionale. La curatela nel frattempo è partita con la vendita complessiva. Mancavano però i 5.000 metri di proprietà di un altro privato, con il quale mercoledì abbiamo firmato la convenzione nella quale si spiegano quali sono queste opere ed i tempi di realizzazione. C'è ovviamente una polizza fideiussoria a garanzia delle opere. Quindi, questo è innegabilmente il risultato più importante che abbiamo conseguito, perché dopo 14 anni materialmente vedremo ripartire l'area: il privato infatti farà marciapiedi, fognatura, illuminazione ed in più realizzerà un accesso al Villaggio del Lavoro sulla Provinciale, una scelta fondamentale per tutta la lottizzazione. Una volta fatto questo potrà procedere a edificare e/o vendere  i lotti, con la possibilità di nuovi insediamenti nell'area. Di fatto questo certifica sia la bontà dell'iter che abbiamo deciso di intraprendere, sia la possibilità di avere nuove industrie a Montegranaro, fondamentale in un momento di crisi come questo”.

 

Perugini ricorda come l'Amministrazione attuale, al momento dell'insediamento nel 2014, si sia trovata senza un progetto di completamento dell'area, con una convenzione scaduta ed un Prg che evidenziava una volumetria inferiore. “Oggi raccogliamo i frutti di un lavoro di 4 anni che è stato complesso. Abbiamo studiato tutto nei minimi dettagli per raggiungere un risultato fondamentale”.

 

“Mentre sulla Mezzina stiamo portando a conclusione il progetto di variante dopo aver scorporato le due parti relative al Villaggio del Lavoro - ricorda il Sindaco Ediana Mancini - sul versante di Piane Chienti abbiamo impiegato anni per mettere a posto dal punto amministrativo una questione estremamente intricata e complessa. Finalmente possiamo dire che con la firma di questa convenzione si materializza un risultato di grande rilevanza per Montegranaro e non solo. Abbiamo risolto un problema gravissimo che aveva bloccato dal 2004 la nostra zona industriale. Di questo devo dire innanzitutto grazie ai miei colleghi di Giunta, in particolare all'Assessore Perugini che ha avuto la determinazione e la competenza per affrontare una questione sì urbanistica, ma complicata da aspetti legali che hanno ingarbugliato ulteriormente la matassa. Inoltre, ringrazio l'Ufficio Tecnico nella persona del responsabile, l'architetto Roberto Alessandrini, che ha dato un grande contributo alla risoluzione del problema. Noi andiamo avanti, quello che abbiamo promesso lo manteniamo e a testa bassa cerchiamo di raggiungere i nostri obiettivi. Questa era una ferita aperta nel tessuto urbanistico anche all'interno del sistema produttivo interprovinciale, mentre grazie al nostro impegno gli imprenditori sanno che a breve potranno contare su un'area perfettamente funzionale”.

Letture:308
Data pubblicazione : 09/05/2018 12:11
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications