Pubblica Amministrazione
Fermo. Alloggi di edilizia popolare: le prime assegnazioni

Prime 34 assegnazioni di alloggi popolari in questi giorni agli aspiranti assegnatari che fanno parte della graduatoria definitiva formulata e approvata dalla Commissione Alloggi Popolari.

Fermo. Alloggi di edilizia popolare: le prime assegnazioni

Una graduatoria che, come noto, fa seguito all’avviso pubblico del 2015 per il quale erano giunte agli Uffici Comunali ben 218 domande, depositata agli atti dell’Ufficio Patrimonio, unitamente ai verbali delle sedute della Commissione Alloggi Popolari che già a settembre scorso è stata pubblicata on line, tutelando la privacy per le particolari condizioni che hanno determinato l’attribuzione degli specifici punteggi.

Alloggi che si sommano ai 101 già assegnati in tre anni dall’Amministrazione Comunale insieme all’Erap per venire incontro al disagio abitativo di famiglie fermane o residenti a Fermo con evidenti situazioni di difficoltà sociale.

“Credo che la risposta al problema abitativo in questi tre anni è stata veramente ingente, forse unica – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – parliamo del bando con i primi 34 alloggi, ma in questi tre anni grazie al grande lavoro dell’Ufficio Patrimonio ne sono stati assegnati 101. In quattro anni sono stati o saranno assegnati complessivamente 135 alloggi, 135 famiglie che hanno avuto come alleviato il problema primario della propria necessità abitativa. Certo non è che si può dire che non ci siano più problemi, però c’è stata una risposta forte. In più ci sono gli aiuti per gli affitti, c’è stata la Casa Sociale per soggetti singoli con fragilità, che ora vede presenti due ospiti; l’accordo con le associazioni per l’affitto a canone agevolato che ha abbassato a una serie di categorie le possibilità dell’affitto. Insomma tante risposte concrete su un tema sentito come il diritto ad avere un tetto certo”.

“E’ importante che 34 famiglie possano finalmente beneficare di questi alloggi – ha detto l’assessore al Patrimonio Alessandro Ciarrocchi - a conclusione di un lavoro enorme svolto dall’ufficio patrimonio, soprattutto in ragione di una procedura non snella con lungaggini burocratiche che ci hanno impegnato per molto tempo. Ora però si vedono i frutti, grazie all’abnegazione e la professionalità della funzionaria Laura Mezzabotta che ha saputo ben districarsi tra ricerche, notifiche e commissioni prima di stilare la graduatoria. Uno dei miei prossimi impegni sarà proprio quello di snellire queste procedure, introducendo dei correttivi per far sì che il percorso burocratico sia meno lungo, e per garantire che questo diritto sia parimenti accessibile ai tanti cittadini che ne hanno bisogno ”.

“Oltre all’assegnazione delle case popolari, il Comune di Fermo – Assessorato ai Servizi Sociali ha dato un’ulteriore risposta alle esigenze del territorio, creando cioè l’alloggio sociale di convivenza per persone che altrimenti non sarebbero mai rientrate nella graduatoria Erap - ha aggiunto l’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri.

Su fronte dell’emergenza abitativa l’azione viene portata avanti con progettualità specifiche anche dall’Ambito Sociale XIX con UNRRA, uno dei 24 approvati e finanziati a livello nazionale, in collaborazione con la Caritas Diocesana che prosegue in continuità con progetti europei che hanno visto l’Ambito Sociale di Fermo selezionato dalla Regione per attivare politiche di inclusione sociale cin fondi integrativi per affitti e con interventi di accoglienza emergenziale in comunità alloggio territoriali.

E sempre per quel che riguarda gli affitti come si ricorderà l’Amministrazione Comunale ha favorito lo scorso anno l’incontro fra le parti sociali delle proprietà immobiliari e degli inquilini per la stipula di contratti a canone convenzionato.

Letture:775
Data pubblicazione : 08/01/2019 15:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications