Pubblica Amministrazione
A Porto San Giorgio la pulizia della spiaggia prosegue a ritmo sostenuto

I lavori necessari dopo lo straordinario accumulo di detriti a causa del maltempo del mese scorso

A Porto San Giorgio la pulizia della spiaggia prosegue a ritmo sostenuto

Proseguono gli interventi di raccolta dello straordinario accumulo di detriti lungo il tratto di spiaggia di Porto San Giorgio causato dal maltempo del mese scorso. Dopo l’iniziale fase di recupero e pulizia, l’azienda incaricata dei lavori sta provvedendo al caricamento dei rifiuti e al trasporto degli stessi su mezzi autoarticolati negli impianti di smaltimento.

 

“Dalla fine della scorsa settimana ad oggi sono stati raccolti circa 720 tonnellate di materiale - spiega Marco Moriconi, funzionario della San Giorgio Distribuzione Servizi -. Ogni giorno partono da Porto San Giorgio 8 mezzi carichi (4 al mattino ed altrettanti nel pomeriggio). Orientativamente, ad oggi, possiamo dire di essere a metà dell’opera. Ci auguriamo di riuscire a smaltire il maggior cumulo presente nel tratto sud entro questo fine settimana e a provvedere al carico degli altri di minor grandezza nei prossimi sette giorni”.

 

E’ stato inoltre necessario, in vista della rimozione, che il materiale presente sulla spiaggia si asciugasse, considerato che bagnato avrebbe costituito un ulteriore costo in fase di conferimento.

 

Il principale raccolto, presente al momento all’altezza delle Canossiane, appare composto da materiale vegetale omogeneo, apparentemente derivante da lavorazioni. Risulta differente da quello ritrovato sul litorale nord. Per l’accaduto il sindaco Nicola Loira aveva provveduto a sporgere querela.

Letture:2277
Data pubblicazione : 27/04/2016 15:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • joe

    28-04-2016 14:14 - #3
    beato a chi crede che le montagne di detriti si siano depositate nell'ultima mareggiata... un paesello che non ha nemmeno una zona industriale, che campa di turismo, che da sempre sa che nelle festività del patrono e 25 aprile si riempie di turisti offre l'immagine desolante dei cumuli sulla spiaggia con i camion anch'essi posteggiati sul lungomare pronti al lavoro sì, ma dopo il 25 aprile, ovvio! proseguiamo così, che va tutto bene!
  • mario

    28-04-2016 12:12 - #2
    Egregio joe, forse non ti sei reso conto che il giovedì prima di Pasqua, cioè tre giorni prima, c'è stata una mareggiata che ha depositato sulla nostra spiaggia una quantità di detriti mai visti prima, che non si sarebbero potuti rimuovere in due giorni neanche se invece di Porto San Giorgio ci fossimo trovati a San Francisco. Tra l'altro l'intervento ha richiesto una spesa notevolissima per le casse del comune tanto che il sindaco aveva chiesto aiuto alla regione. Evidentemente c'è chi non ha il minimo contatto con la realtà e pensa che problemi come questi, basta volerlo e si risolvono con la bacchetta magica. Beato te!!!!!.
  • joe

    27-04-2016 19:42 - #1
    credo che solo in italia sopportiamo in silenzio tanta inefficienza......Porto San Giorgio nel weekend che precede il 25 aprile, vuoi anche perché c'è la festa del patrono, si riempie di turisti.....quanta lungimiranza nei politici nel non pensare di procedere alla pulizia della spiaggia la settimana prima il ponte....era troppo difficile, vero? è stato molto più bello vedere quelle montagne di detriti ed i camion parcheggiati sul lungomare.....DESOLANTE...anche la scusa che il materiale doveva asciugarsi...ah perché ora è asciutto con questo maltempo?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications