Pubblica Amministrazione
Cambio di guardia alla Prefettura di Fermo. Lascia Emilia Zarrilli e arriva Angela Pagliuca.

La notizia è stata ufficializzata nella serata di ieri dal Ministero dell'Interno al termine di una riunione per le nuove nomine sul territorio nazionale. Il Prefetto Zarrilli andrà a ricoprire lo stesso incarico a Frosinone, prefettura di fascia superiore.
 

Cambio di guardia alla Prefettura di Fermo. Lascia Emilia Zarrilli e arriva Angela Pagliuca.

Il primo Prefetto della storia della nuova Provincia di Fermo, Emilia Zarrilli, lascia dunque il posto ad Angela Pagliuca, 61 anni, fino ad oggi Vice Commissario di Governo della Regione Friuli Venezia Giulia. Un cambio di consegne in rosa che non mancherà di mobilitare l'intero territorio Fermano e regionale. La Zarrilli infatti, nel corso di questi anni, è stata una figura centrale per la Prefettura, creando, quasi da zero, quello che oggi è l'attuale palazzo del Governo fermano ed istituendo la consegna delle onorificenze per le personalità del territorio che si sono contraddistinte  sul lavoro e per meriti civili. Insieme a questo si aggiunge tutto il lavoro di coordinamento sicurezza, la lotta alla prostutizione, le iniziative benefiche. Il nuovo Prefetto di Fermo sarà  Angela Pagliuca. Ha iniziato la sua carriera amministrativa nel 1981 con incarichi nella direzione generale della Protezione Civile. Nel 1988 ha lavorato alla presidente del Consiglio dei Ministri e a partire dal 2005 ha ricoperto diversi ruoli al ministero dell'Interno. Era commissario di governo del Friuli dal 27 gennaio 2012.

C'è ora attesa per la serata degli auguri di Natale, in programma questa sera a partire dalle 18.30 in Prefettura, nella quale, molto probabilmente, il Prefetto uscente Emilia Zarrilli, farà il suo discorso di saluto di fronte a tutti i sindaci e alle autorità del territorio. 
 

Letture:7978
Data pubblicazione : 18/12/2013 08:30
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
13 commenti presenti
  • pippo ortenzi

    19-12-2013 17:12 - #13
    Grazie Ciro della stima che hai nei miei confronti, ora mi sento veramente bene!
  • Pinetta de Montò

    19-12-2013 10:18 - #12
    @Aristocratico...sicuramente non rimpiangerà te, anche questa è Italia no?
  • Michele

    19-12-2013 01:54 - #11
    Mi dispiace che se ne vada perché secondo me è una brava persona e le faccio i miei più grandi auguri per l'incarico a Frosinone e al tempo stesso spero che il nuovo prefetto si trovi bene nel nostro territorio.
  • Lucia

    18-12-2013 17:41 - #10
    Il prefetto Zarrilli è davvero una bravissima persona, semplice e sempre vicina ai fermani! Mi dispiace davvero che se ne vada
  • Ciro

    18-12-2013 17:12 - #9
    La ricorderanno per l impegno????? MA de che????? Poi, detto da Pippo Ortenzi e'_ tutto un dire....
  • Pippo Ortenzi

    18-12-2013 16:53 - #8
    Grazie per quanto ha fatto per questa città. In molti la ricorderanno per l'impegno, spesso materno, e dedizione a questa Terra. A malincuore ricordo che "Non date le cose sante ai cani, e non gettate le vostre perle ai porci, perché non le pestino con i loro piedi e, rivoltandosi, vi sbranino."
  • Ricieri

    18-12-2013 16:19 - #7
    Così stucchevolmente mondana. Un viso inviso di meno
  • Aristocratico

    18-12-2013 14:02 - #6
    Vedo che era ....molto amata...!!!! Povera Prefetto in fondo era simpatica e alla mano ma che volevate da una Prefetto in un territorio di campagna...sagre, tagli di nastri, feste e stecciuole che altro resta da fare per "fa passà la nuttata"? credo che la Zarrilli rimpiangerà molto questo territorio e tutti i "Fermà" a comincià da Pinettà de Montò per finì a Gigittù de Rapagnà, anche questa, in fondo, è Italia...o no..!!
  • Pinetta de Montò

    18-12-2013 11:34 - #5
    Era ora veramente...
  • Marco

    18-12-2013 10:28 - #4
    Speriamo che il nuovo Prefetto si occupi meno di feste e sagre e di più di questioni che riguardano il territorio.
  • alessandro

    18-12-2013 09:30 - #3
    Nooooo!!!! Speriamo almeno che il prossimo prefetto partecipi attivamente a tutte le inaugurazioni, comprese quelle delle cuccie dei cani.
  • Marco

    18-12-2013 09:29 - #2
    Speriamo che il nuovo Prefetto si occupi meno di feste e sagre e di più di questioni che riguardano il territorio.
  • Tina

    18-12-2013 08:50 - #1
    Era ora.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications