Sanità
Amandola. Ambulanza scaduta: esternalizzazione del servizio di emergenza . La protesta dell'Associazione dei Conducenti di Emergenza Sanitaria delle Marche

“Il Co.ES. Marche, Associazione dei Conducenti di Emergenza Sanitaria delle Marche, intende portare all'attenzione dell'opinione pubblica la volontà da parte della dirigenza dell'Area Vasta 4 di Fermo, di esternalizzare il servizio di Emergenza Territoriale della postazione medicalizzata con sede ad Amandola”. Inizia così la denuncia che arriva da parte dell'associazione che rappresenta i conducenti di emergenza sanitaria delle Marche. Una scelta, quella che riguarda il comune montano, che non mancherà di far discutere.

Amandola. Ambulanza scaduta: esternalizzazione del servizio di emergenza .  La protesta  dell'Associazione dei Conducenti di Emergenza Sanitaria delle Marche

“Tale privatizzazione – spiegano - sarebbe giustificata dal fatto che l'ambulanza attualmente in servizio ha superato i limiti prescritti dalla 827/2013 senza che nel periodo antecedente tale scadenza venissero attuate le procedure per la sostituzione del messo, come sta invece accadendo nelle Aree Vaste 3, 5 e 2. Tale atteggiamento dell'Area Vasta 4 risulta anacronistico rispetto al processo di internalizzazione del servizio di emergenza territoriale intrapreso due anni fa che, alla luce delle riforme del sistema sanitario regionale della rete ospedaliera, dovrebbe vedere invece potenziata l'emergenza territoriale, soprattutto nelle località geograficamente più isolate come appunto il caso di Amandola”.
Associazione che aggiunge: “E' nostra convinzione che tale risultato può essere garantito dal punto di vista della qualità utilizzando personale formato e preparato dipendente dell'Azienda Sanitaria, che accede al ruolo attraverso concorso pubblico con prove selettive finalizzate ad arruolare personale preparato, sia per i sanitari che per i tecnici, quali appunto l'autista di ambulanza. Siamo pertanto a chiedere alla dirigenza dell'Area Vasta 4 di rivedere la sua intenzione di esternalizzare il servizio di emergenza territoriale, investendo sulle risorse umane ed assumendo 4 autisti di ambulanza ad integrazione dei due già in ruolo e sull'acquisto dell'ambulanza, anche e soprattutto ora che la legge di Stabilità 2016 art. 397 prevede l'assorbimento del personale CRI avente diritto (secondo una stima approssimativa circa 40 unità in tutto il territorio regionale”.

Letture:3482
Data pubblicazione : 13/01/2016 11:06
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Aragorn

    14-01-2016 16:14 - #1
    probabilmente con il nuovo servizio di eliambulanza H24, piazzola illuminata e blablabla, le quattro ruote non saranno più necessarie...a proposito di CRI...l'asur ha regolarizzato i pagamenti?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications