Sanità
Autorità e specialisti di fama internazionale alla cerimonia al Teatro dell’Aquila per il congresso di cardiologia. GUARDA LE FOTO

Un successo e un momento importante quello che sta vivendo la città di Fermo e il suo territorio con la presenza di cardiologi di fama internazionale al congresso “Innovations in Cardiology” in programma al Teatro dell’Aquila in questi giorni. Un evento rilevante che ha avuto, ieri sera proprio al Teatro, l’apprezzamento del Sindaco Calcinaro, del Prefetto Angela Pagliuca, dell’On. Paolo Petrini, dell’Assessore regionale Fabrizio Cesetti, del Magnifico Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, di Don Vinicio Albanesi nella doppia veste di sacerdote e presidente dell’organo di indirizzo dell’INRCA, e infine ma non certo in ordine di importanza, del direttore dell’Area Vasta Licio Livini.

Autorità e specialisti di fama internazionale alla cerimonia al Teatro dell’Aquila per il congresso di cardiologia. GUARDA LE FOTO

Tanti gli specialisti presenti alla cerimonia con le autorità che si è tenuta ieri sera alle 19.00 dietro la impeccabile organizzazione del dott. Domenico Gabrielli, Presidente regionale dell'Associazione Nazionale Primari Ospedalieri e Responsabile della Cardiologia dell'ospedale di Fermo nonché candidato alla presidenza nazionale dell’ANPO.
Ad aprire la cerimonia il padrone di casa, Sindaco Paolo Calcinaro che ha ringraziato proprio il dott. Gabrielli per aver voluto un appuntamento così importante nella città di Fermo che ha potuto così essere apprezzata da tanta gente illustre. Il Prefetto, Angela Pagliuca, oltre ai saluti alle autorità presenti e ai ringraziamenti ai medici intervenuti al congresso di importanza internazionale, ha voluto mettere in risalto il buon “cuore” dei cardiologi (un simpatico e adatto gioco di parole) che rappresentano un punto di riferimento vitale per la società civile. Le ha fatto eco l’On. Paolo Petrini, ricordando che siamo quinti al mondo per tasso di longevità ed ha proseguito con un elogio al sistema pubblico sanitario. Fabrizio Cesetti, assessore al bilancio della regione Marche, dopo aver presentato i saluti del Presidente Ceriscioli, ha espresso gratitudine ai medici fermani per la vivacità organizzativa e l'interesse alla formazione. Insieme al dott. Gabrielli, l’assessore Cesetti ha citato anche il bravissimo Prof. Giampiero Macarri: -Sono professionisti di questo calibro che rendono la sanità una eccellenza marchigiana-.
Il Magnifico Rettore, Sauro Longhi, dell'Università Politecnica delle Marche, ha esordito citando invece Dustin Hoffman come testimonial delle Marche per rivolgere il saluto ai professionisti stranieri presenti al congresso. Ha concluso con un ringraziamento al dott. Gabrielli per l'impegno profuso nell'ambito di quella formazione che è valore fondante dell'Università:-Garantire sanità e istruzione ad un popolo è sinonimo di grande civiltà- ha detto -E coniugare il sapere alla tecnologia non può che portare evoluzione e benessere-.
In una doppia veste, Don Vinicio Albanesi ha parlato come Presidente dell'organo di indirizzo e verifica dell'Inrca raccomandando la maggiore attenzione possibile agli anziani, e, come sacerdote, ricordando che, laddove non riuscisse la medicina, visto che di cardiologia si parla, non bisogna dimenticare di appellarsi al Sacro Cuore di Gesù! La conclusione degli interventi è stata affidata al Direttore dell’Area Vasta IV, Dott. Licio Livini che, ringraziando i dirigenti dei reparti presenti per il qualificato lavoro che portano avanti con dedizione, ha raccomandato loro di prendere in carico il paziente in ogni senso affinché si abbattano le distanze e si garantisca il miglior servizio: -“Solo così -ha dichiarato -la sanità del territorio potrà essere un fiore all’occhiello che ci farà sentire sempre più parte di una vera comunità”-.
Ai meritati applausi, il dott. Domenico Gabrielli ha così risposto: -Un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo importante appuntamento. In particolare mi sia consentito ringraziare tutto il reparto della cardiologia di Fermo che ha consentito di assentarmi dal lavoro per l'organizzazione del congresso lasciandomi comunque la certezza e la serenità di un servizio affidabile ai pazienti-.

 

Letture:3750
Data pubblicazione : 17/10/2015 02:57
Scritto da : Nunzia Eleuteri
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications